Stai leggendo: Justin Timberlake protagonista dell'half time show al Super Bowl 2018

Prossimo articolo: Rosamund Pike in rosso Dior alla Festa del Cinema di Roma

Letto: {{progress}}

Justin Timberlake protagonista dell'half time show al Super Bowl 2018

La conferma ufficiale è arrivata su Twitter: Justin Timberlake si esibirà all'half time show del Super Bowl 2018.

Justin Timberlake durante una performance

1 condivisione 0 commenti

È ufficiale: Justin Timberlake sarà la star dell'half time show Pepsi del Super Bowl 2018.

La conferma è arrivata dal sito di National Football League, che gestisce l'evento, e dall'account Twitter del cantante.

Tutti i dettagli dell'esibizione al Super Bowl

Justin Timberlake si esibirà il 4 febbraio 2018 al Minneapolis’ U.S. Bank Stadium e avrà a disposizione circa meno di un quarto d'ora.

Senza dubbio, stando alle tradizioni spettacolari del Super Bowl, vedremo una performance di grande impatto scenico che probabilmente unirà in una manciata di minuti i successi di Timberlake del passato e del presente.

Timberlake ha confermato la notizia con un breve video apparso su Twitter che lo vede in compagnia dell'amico Jimmy Fallon.

In una gag divertente i due hanno giocato sui termini "time" e "half time" ("tempo" e "metà tempo") assicurando ai fan di Justin uno show memorabile al Super Bowl.

Le altre volte al Super Bowl: incidenti sexy e 'N sync

Non è la prima volta di Justin Timberlake al celebre evento a stelle e strisce.

Il cantante partecipò al Super Bowl anche nel 2004 insieme a Janet Jackson: l'edizione fu indimenticabile perché la giovane popstar, per quello che in USA chiamano "wardrobe malfunction" (un incidente con il vestito), scoprì inavvertitamente il seno alla collega e fece scalpore.

Timberlake partecipò al Super Bowl anche nel 2001, con gli 'N sync (gruppo formato in Florida nel 1995 di cui Timberlake faceva parte).

Questo Super Bowl è il terzo di cui il cantante farà parte e che lo consacrerà in un vero e proprio record di presenze.

Justin Timberlake al posto di Jay-Z?

Jay-Z mentre si esibisceHD
Jay-Z avrebbe declinato la proposta di esibirsi al Super Bowl

Intanto intorno alla conferma si stanno scatenando alcune polemiche: Timberlake sarebbe un rimpiazzo?

Come riportano varie testate tra cui Vanity Fair, pare che NFL avesse chiesto a Jay-Z, il marito di Beyoncé, di esibirsi, ma che il rapper abbia rifiutato per solidarietà nei confronti di un giocatore di football afroamericano, congedato dalla propria squadra per essersi inginocchiato durante l'inno nazionale per aderire alla protesta anti-razzista contro i diversi casi di uccisioni di afroamericani da parte di poliziotti bianchi.

In ogni caso, ora è certo: ad animare l'halftime brandizzato Pepsi ci sarà Timberlake, che ha il difficile compito di succedere a Lady Gaga: vi ricordate la sua acrobatica (e pericolosa) performance nel 2017?

Siete contenti che sarà Timberlake a dominare il prossimo Super Bowl?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.