Stai leggendo: Triglie e gamberetti all'acqua pazza

Letto: {{progress}}

Triglie e gamberetti all'acqua pazza

Piatto saporito e prelibato, le triglie e gamberetti all'acqua pazza è una ricetta velocissima da preparare, gustosa e con profumo di mare. Usa il pesce fresco per preparare questo semplice secondo piatto: conquisterai tutti tuoi invitati.

Piatto di pesce

11 condivisioni 0 commenti Il voto di 3 utenti

Quando vivi vicino al mare, il pesce fresco non manca mai. Mi piace cucinare il pesce: ci vuole poco tempo e pochissimi ingredienti per avere un piatto da leccarsi le dita (letteralmente). Per preparare le triglie e gamberetti all'acqua pazza ho usato ingredienti semplici, ma il piatto è venuto comunque molto squisito.

La parte più noiosa di questo piatto è la pulizia del pesce. Per prima cosa pulisco le triglie: con un coltello tolgo le squame, poi sciacquo il pesce (solo con acqua fredda). Faccio un taglio lungo la pancia del pesce ed elimino le interiora e le branchie. Raschio leggermente l'interno con il coltello.
Per questa ricetta ho usato i gamberetti con tutto il guscio, ho semplicemente eliminato con una forbice la testa e le zampette.

Piatto di pesceHD

Ma come si fa a riconoscere se il pesce che compriamo è fresco? Se non avete un pescivendolo di fiducia, affidatevi ai vostri sensi: il pesce deve profumare di mare, avere occhi vividi e lucidi, le branchie devono avere un colore rosso, accesso, e infine, la carne deve essere soda (basta premere con un dito, se rimane una fossetta, il pesce non è fresco).

Ora che conoscete tutti i segreti del pesce fresco, vediamo come preparare questo piatto semplice e veloce ma molto gustoso.

Informazioni

Ingredienti

  • Triglie 6-8 piccole
  • Gamberetti 200 grammi
  • Scalogno Mezzo
  • Pomodori pachino 6
  • Olio di oliva 1 cucchiaio
  • Vino bianco 20 ml
  • Prezzemolo Un ciuffetto
  • Sale Una presa
  • Pepe nero A piacere

Preparazione

  1. Pulisco le triglie e i gamberetti.

  2. In una padella riscaldo l'olio con la cipolla tritata, aggiungo i pomodorini pachino tagliati a metà e lascio cuocere per 2-3 minuti a fiamma alta.

  3. Aggiungo il vino bianco e lascio sfumare per 3-4 minuti.

  4. Trito il prezzemolo e lo unisco al soffritto. 

  5. Aggiungo i gamberetti, una presa di sale, copro la padella, lascio cuocere per 4 minuti e, infine, unisco le triglie, e un pizzico di pepe nero. Se serve, aggiungo 20-30 ml di acqua.

  6. Continuo la cottura a fiamma media per circa 5-6 minuti. 
    Il piatto è pronto: servite con un buon pane integrale o con delle verdure cotte.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.