Stai leggendo: Triglie e gamberetti all'acqua pazza

Prossimo articolo: Torta salata: la ricetta con verdure e farina di ceci

Letto: {{progress}}

Triglie e gamberetti all'acqua pazza

Piatto saporito e prelibato, le triglie e gamberetti all'acqua pazza è una ricetta velocissima da preparare, gustosa e con profumo di mare. Usa il pesce fresco per preparare questo semplice secondo piatto: conquisterai tutti tuoi invitati.

Piatto di pesce

11 condivisioni 0 commenti

Quando vivi vicino al mare, il pesce fresco non manca mai. Mi piace cucinare il pesce: ci vuole poco tempo e pochissimi ingredienti per avere un piatto da leccarsi le dita (letteralmente). Per preparare le triglie e gamberetti all'acqua pazza ho usato ingredienti semplici, ma il piatto è venuto comunque molto squisito.

La parte più noiosa di questo piatto è la pulizia del pesce. Per prima cosa pulisco le triglie: con un coltello tolgo le squame, poi sciacquo il pesce (solo con acqua fredda). Faccio un taglio lungo la pancia del pesce ed elimino le interiora e le branchie. Raschio leggermente l'interno con il coltello.
Per questa ricetta ho usato i gamberetti con tutto il guscio, ho semplicemente eliminato con una forbice la testa e le zampette.

Piatto di pesceHD

Ma come si fa a riconoscere se il pesce che compriamo è fresco? Se non avete un pescivendolo di fiducia, affidatevi ai vostri sensi: il pesce deve profumare di mare, avere occhi vividi e lucidi, le branchie devono avere un colore rosso, accesso, e infine, la carne deve essere soda (basta premere con un dito, se rimane una fossetta, il pesce non è fresco).

Ora che conoscete tutti i segreti del pesce fresco, vediamo come preparare questo piatto semplice e veloce ma molto gustoso.

Informazioni

Ingredienti

  • Triglie 6-8 piccole
  • Gamberetti 200 grammi
  • Scalogno Mezzo
  • Pomodori pachino 6
  • Olio di oliva 1 cucchiaio
  • Vino bianco 20 ml
  • Prezzemolo Un ciuffetto
  • Sale Una presa
  • Pepe nero A piacere

Preparazione

  1. Pulisco le triglie e i gamberetti.

  2. In una padella riscaldo l'olio con la cipolla tritata, aggiungo i pomodorini pachino tagliati a metà e lascio cuocere per 2-3 minuti a fiamma alta.

  3. Aggiungo il vino bianco e lascio sfumare per 3-4 minuti.

  4. Trito il prezzemolo e lo unisco al soffritto. 

  5. Aggiungo i gamberetti, una presa di sale, copro la padella, lascio cuocere per 4 minuti e, infine, unisco le triglie, e un pizzico di pepe nero. Se serve, aggiungo 20-30 ml di acqua.

  6. Continuo la cottura a fiamma media per circa 5-6 minuti. 
    Il piatto è pronto: servite con un buon pane integrale o con delle verdure cotte.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.