Stai leggendo: Stephen King: i film tratti dalle opere del Re in preparazione

Prossimo articolo: Il Re dell’horror compie 70 anni: auguri Stephen King

Letto: {{progress}}

Stephen King: i film tratti dalle opere del Re in preparazione

Romanzi, racconti brevi, remake, ecco il fiume di adattamenti dell'opera kinghiana che arriveranno prossimamente al cinema.

Un'immagine dello scrittore Stephen King

17 condivisioni 0 commenti

Ci sono autori di cui non ne abbiamo mai abbastanza. Stephen King è senza dubbio il Re del Brivido, ma anche della prolificità (elefantiasi letteraria la definisce lui stesso) e, di conseguenza, degli adattamenti dai suoi scritti. Così i film tratti dal suo genio si sprecano, per non parlare delle serie e miniserie tv. Oltre 40 adattamenti kinghiani sono arrivati nelle sale cinematografiche nel corso degli anni e molti altri stanno per prendere la via del grande schermo. Proviamo a fare il punto della situazione!

It: Chapter Two

Bill Skasgaard interpreta Pennywise
Un'immagine di Pennywise, interpretato da Bill Skasgaard, in It

Con le sue 1238 pagine, It, capolavoro di Stephen King, è il libro inadattabile per eccellenza. Negli anni '90 ci ha provato una miniserie tv in due episodi degna di nota soprattutto per la presenza di Tim Curry nel ruolo del terrificante clown. Adesso la sfida è stata vinta dall'argentino Andy Muschietti che ha confezionato un horror spaventoso apprezzato da critica e pubblico. Incassi record e un sequel già in preparazione che si concentrerà sulla storia dei Club dei Perdenti i cui membri, ormai adulti, si riuniranno a Derry 27 anni dopo i fatti del primo film per combattere il male che si annida nella cittadina del Maine. Confermato Muschietti alla regia, la produzione prenderà il via nel 2018.

Data di uscita: 6 settembre 2019

The Stand

La copertina del romanzo di Stephen King The StandHD

Come nel caso di It, anche L'ombra dello scorpione, altro romanzo mastodontico ambientato in un universo post-apocalittico, negli anni '90 ha visto un adattamento televisivo in forma di miniserie che non gli ha reso giustizia. A dispetto del mood romantico, il regista di Colpa delle stelle Josh Boone è fan di Stephen King fin dall'infanzia. Il suo entusiasmo nei confronti del mentore ha convinto Warner Bros. ad affidargli il monumentale adattamento del libro che racconta la divisione dell'umanità in due fazioni dopo la diffusione di una pandemia che ha decimato la popolazione. Inizialmente il progetto di Boone prevedeva la realizzazione di un unico film della durata di tre ore, ma è notizia di qualche giorno fa la scelta di rinunciare al grande schermo per dar vita a una miniserie di quattro ore.

The Talisman

La copertina del romanzo The TalismanHD
La coperina del romanzo di Stephen King The Talisman

Oltre a occuparsi di The Stand, John Boone firmerà anche la sceneggiatura dell'adattamento de Il talismano, romanzo fantasy firmato a quattro mani da Stephen King e Peter Straub nel 1983. La scelta di trasformare il racconto in film è stata annunciata poche settimane fa. Al centro della storia troviamo il dodicenne Jack Sawyer, costretto a seguire la madre da una parte all'altra degli Stati Uniti. La donna sta morendo per via di una malattia e per salvarla Jack dovrà avventurarsi nei Territori, una realtà parallela in cui il ragazzino andrà in cerca di un misterioso talismano che potrebbe salvare la vita alla madre.

Revival

Revival: un'immagine teaserHD
Un'immagine di Revival, romanzo di Stephen King

Non c'è due senza tre. Sulla carta la fiducia dei produttori in Josh Boone e nella sua conoscenza dell'opera del Re è immensa. Nella realtà vedremo quali di questi adattamenti arriveranno realmente nelle sale. Sta di fatto che da qualche tempo Boone starebbe lavorando a una versione cinematografica di Revival, romanzo pubblicato nel 2014 e che la star Russell Crowe sarebbe in trattative preliminari per recitare nel film. La storia ruota attorno a Charles Jacobs, carismatico predicatore di una cittadina del New England che perde la fede dopo che un incidente d'auto distrugge la sua famiglia. Così Jacobs si sostituisce a Dio dedicandosi a esperimenti soprannaturali con l'elettricità che avranno orribili conseguenze sulle persone che accettano di sottoporvisi.

Suffer The Little Children

Un'immagine banner ispirata al racconto di Stephen KingHD

Si ispirerà a Bambinate, racconto breve scritto nel 1972 e contenuto nella raccolta Incubi & Deliri, il progetto annunciato un mese fa che sarà scritto e diretto da Sean Carter. La storia vedrà protagonista Miss Emily Sidley, insegnante divorziata che comincia a notare delle stranezze nel comportamento dei suoi allievi. La donna scopre che creature aliene hanno preso possesso del corpo dei ragazzini. Suffer the Little Children, citazione biblica, sarà prodotto da Craig Flores, Nicolas Chartier e Sriram Das.

Drunken Fireworks

La copertina dell'audiolibro Drunken FireworksHD

Un altro racconto breve, piuttosto peculiare, sta per prendere la via del grande schermo. La notizia si è diffusa nel giugno 2016. Drunken Fireworks (Fuochi d'artificio ubriachi) ha fatto il suo debutto sul mercato letterario in versione audiolibro. Successivamente è stato pubblicato in Il bazaar dei brutti sogni, undicesima antologia kinghiana. A interpretare, e possibilmente anche dirigere, il film sarà la star James Franco, che ha stretto un fecondo rapporto con Stephen King sul set della miniserie 11/22/63. Al centro della storia due comunità del Maine separate da un lago, ma accomunate dalla competizione. Ogni anno durante le celebrazioni del Quattro Luglio fanno a gara a realizzare i fuochi d'artificio più spettacolari possibile.

Doctor Sleep

Il piccolo Danny Torrance in ShiningHD

Nel 2013 Stephen King ha dato alle stampe il sequel di Shining suscitando nei fan reazioni contrastanti. Non dimentichiamoci che, nonostante il giudizio critico di King, Shining è uno degli horror psicologici più riusciti e spaventosi. Ogni seguito a tale opera sarebbe stato accolto con particolare severità. Doctor Sleep, cinquantesimo romanzo di King, racconta la vita di Danny Torrence adulto. L'uomo è diventato un alcolista rabbioso proprio come il padre e continua a sviluppare le proprie abilità psichiche insieme a una ragazza di nome Abra, che possiede una dote simile. In un primo tempo a occuparsi del film era stato chiamato lo sceneggiatore Akiva Goldsman, ma dopo il flop de La Torre Nera di Nicolaj Arcel, scritto proprio da Goldsman, non è ancora chiaro se l'autore verrà confermato.

Firestarter

Drew Barrymore ne L'incendiariaHD

Come Josh Boone, Akiva Goldsman sembra intenzionato a specializzarsi negli adattamento dell'opera del re del Brivido. Il premio Oscar ha concluso un accordo con Blumhouse Productions per realizzare un remake di Fenomeni paranormali incontrollabili (Firestarter in originale). In preparazione fin dalla scorsa primavera, il film racconterà ancora una volta la storia di una coppia sposata che deve fuggire per proteggere la figlia di dotata di incredibili poteri pirotecnici da un'agenzia governativa. L'originale, diretto da Mark L. Lester nel 1984, vedeva protagonista una giovanissima Drew Barrymore.

Hearts

Cuori in Atlantide: una scena del filmHD

Nel 2001 il regista Scott Hicks ha firmato l'adattamento kinghiano Cuori in Atlantide, basato in realtà su due racconti diversi rispetto a quello a cui fa riferimento il titolo del film. Adesso sarà proprio il racconto che dà il titolo alla raccolta del 2000 a finire sullo schermo. A dirigere il progetto, annunciato a settembre 2016 sarà il regista inglese Johannes Roberts. La storia seguirà un gruppo di matricole che frequentano il college durante la Guerra del Vietnam e sviluppano una dipendenza per il gioco di carte Cuori. Troppo tardi realizzeranno che il gioco sta distruggendo le loro vite.

Rose Madder

Rose Madder, la copertina del romanzoHD

La violenza domestica è un elemento che ritorna in molti lavori di Stephen King ed è al centro del romanzo del 1995, Rose Madder. Una donna maltrattata di nome Rose capisce di non poter continuare a vivere col marito e decide di fuggire. Questa mossa avrà delle conseguenze, visto che il marito violento e vendicativo le darà la caccia, ma al tempo stesso si presentano a Rose nuove opportunità e la donna comincia ad assaporare una nuova esistenza. Soprattutto quando scopre quello che sembra un dipinto magico. A dirigere l'adattamento sarà il regista Assaf Bernstein.

In The Tall Grass

Un'immagine ispirata a In the Tall GrassHD

Con una filmografia che include titoli come Cube and Splice (e alcuni episodi di Hannibal), Vincenzo Natali ha dimostrato di essere perfettamente in grado di terrorizzare il pubblico con i suoi lavori e adesso pare proprio che avrà la chance di usare il materiale di Stephen King per farlo. Natali sta sviluppando l'adattamento di In the Tall Grass dalla primavera del 2015. Il film è basato sulla novella Nell'erba alta scritta da Stephen King insieme al figlio Joe Hill. La storia segue un giovane uomo e la sorella incinta che, dopo aver sentito il pianto di un bambino, fermano l'auto e cercano di localizzare il piccolo per aiutarlo. Ben presto si perdono nell'erba alta e finiscono per separarsi. Ne seguiranno momenti di puro terrore.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.