Stai leggendo: Il segreto di una relazione duratura

Prossimo articolo: Selena Gomez influencer dei social e consigliera su amore e appuntamenti

Letto: {{progress}}

Il segreto di una relazione duratura

Le relazioni di coppia sono complicate e spesso naufragano dopo poco tempo. C'è però un segreto per farle vivere a lungo.

Un ragazzo bacia sulla fronte la sua fidanzata

0 condivisioni 0 commenti

Esiste un modo per far durare a lungo una relazione? A giudicare da coppie che sono insieme in pratica da sempre sembrerebbe di sì, ma a discapito di quanto si possa pensare, il segreto per una storia che duri per sempre non risiede nel trovare la fantomatica anima gemella, la persona che ha molti tratti in comune con noi e che risponde al nostro ideale, a quanto si è sognato e desiderato. La chiave sta nella capacità di accettare e risolvere le differenze, o per meglio dire, le discrepanze di valore del proprio partner.

A dirlo è una ricerca fatta da Daniel Conroy-Beam, nella quale, attraverso tre studi condotti su un campione di soggetti, ha indagato sulle ragioni alla base della sopravvivenza del rapporto di coppia. In particolare ha voluto comprendere quali relazioni fossero più soddisfacenti. Se quelle in cui il compagno o la compagna rispondevano alle preferenze dell’altro o quelle in cui si registrava una differenza di aspettativa. 

Primo studio

Una coppia in procinto di baciarsiHD

Il primo studio ha riguardato l’analisi dei rapporti in base alla corrispondenza delle preferenze, alla discrepanza di valore e alla soddisfazione della relazione. I partecipanti, in tutto 259, dei quali 140 donne, hanno risposto a un questionario psicologico sull’attrazione, su ciò che desideravano in un compagno e in una storia. Dai risultati di quest’indagine sono emersi alcuni dati importanti:

  • l’adempimento delle preferenze non influisce in modo diretto sulla soddisfazione della relazione;
  • partecipanti con partner di valore più alto sono rimasti soddisfatti indipendentemente dalle alternative a disposizione;
  • partecipanti con partner di valore più basso si sono ritenuti soddisfatti solo nel caso in cui non erano in grado di trovare compagni più idonei.

Secondo studio

Una coppia in giro per la città unita e sorridenteHD

Il secondo studio è partito dalle basi del precedente con l’aggiunta di due nuove variabili: la capacità del compagno di mantenere un certo comportamento e il rapporto di fiducia che si viene ad instaurare in una coppia. I partecipanti, in tutto 300, dei quali 132 donne, hanno risposto a un altro questionario. I risultati ottenuti si equiparano a quelli dell’indagine precedente con qualche dato in più. Ossia:

  • coppie con partner di valore più alto si sono dichiarate soddisfatte indipendentemente dal fatto che i compagni potessero aver risposto o meno alle loro preferenze;
  • coppie con partner di valore più basso si sono ritenute soddisfatte solo quando i compagni corrispondevano alle loro preferenze meglio di quelli alternativi a disposizione.

Terzo studio

Ritratto di una coppia di anziani felice e innamorataHD

Il terzo studio si è incentrato sulla soddisfazione del rapporto e qui i partecipanti sono stati invitati a valutare partner ideali ed effettivi. A differenza delle due analisi precedenti, però, si è ottenuto un risultato differente e in un certo senso curioso: la realizzazione delle preferenze ha inciso in modo significativo sulla soddisfazione del rapporto in relazione alle discrepanze di valore dei compagni. Un dato che va in deciso contrasto agli altri risultati e che sembra contraddirli. Ma in base a quanto dichiarato da Daniel Conroy-Beam, è una risposta da considerare debole, inaffidabile e soprattutto influenzata da numerose variabili presenti nel campione di soggetti analizzato. Dunque per tenere in reale considerazione questa risposta sono necessarie ulteriori indagini.

Conclusioni

Una giovane coppia su un ponte si tiene per mano guardandosi negli occhiHD

Lo studio condotto da Conroy-Beam, in ultima analisi, ha fornito prove importanti sugli elementi che incidono sulla durata di una relazione. Da quanto è emerso la capacità di sostituzione ha effetti importanti sulla soddisfazione di un rapporto di coppia. Infatti persone con partner di più alto valore (quindi non corrispondenti alle aspettative) hanno tratto giovamento e benessere dalla storia, ritenendosi appagate. Da ciò si evince che la soddisfazione del rapporto diminuisce quando i compagni rispondono meglio alle proprie preferenze. Dunque le relazioni di lunga durata sono quelle in cui i partner si sono adattati alle differenze, preferendo la realtà all’ideale. 

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.