Stai leggendo: American Crime Story Versace: Penélope Cruz bionda e gelida nel teaser

Prossimo articolo: Patrick Dempsey torna in tv: dopo Grey’s Anatomy, una serie crime

Letto: {{progress}}

American Crime Story Versace: Penélope Cruz bionda e gelida nel teaser

Occhiali scuri, capelli platinati e una tomba piena di fiori accompagnano l'ingresso di Penélope Cruz nel ruolo di Donatella nei teaser di American Crime Story.

7 condivisioni 13 commenti

American Crime Story, la serie antologica di Ryan Murphy, torna su FoxCrime nel 2018.

American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace è il titolo della seconda stagione, e, come anticipa il teaser rilasciato, vede protagonista una biondissima Penélope Cruz nei panni di Donatella, la sorella di Gianni Versace.

Donatella, il bacio, la bara, la spiaggia e l'illusione ottica nei teaser

Brevissimo, lucido e intenso, il teaser pone il proprio focus su una figura chiave: quella di Donatella, la protagonista del caso che verrà trattato dalla serie antologica di Ryan Murphy.

Donatella ha la lunga chioma bionda sciolta sulle spalle, indossa abiti scuri e maxi-occhiali da sole e si dirige con solennità e dolore a Villa Casuarina a rendere omaggio al fratello assassinato.

La donna si trova presso la maestosa dimora dello stilista, dietro l'imponente cancello circondato da omaggi floreali.

Appare netto il contrasto tra la figura scura, vestita a lutto, di Donatella e le macchie vivaci dei fiori.

Donatella, ferma davanti a Villa Casuarina di Miami, dove Gianni è stato ucciso, si abbassa e appoggia un bacio sullo scalino di pietra. Poi si rialza e ricomincia a salire le scale.

In un secondo teaser vediamo invece la bara nera e lucida di Versace scendere dalla macchina sullo sfondo della luce accecante della spiaggia: l'orizzonte è tagliato in due e staglia l'acqua blu dell'oceano e la sabbia bianca, mentre in primo piano intravediamo parte del corpo di Donatella, vestita di pizzo nero mentre consegna dei fiori al fratello defunto.

La rete ha reso disponibile anche un altro teaser basato su una curiosa illusione ottica: vediamo un elegante involucro nero che pensiamo contenga il corpo del fashion designer assassinato... ma poi si rivela essere la custodia per qualcos'altro.

American Crime Story: The Assassination of Gianni Versace: i dettagli

Pochi secondi di teaser sono più che sufficienti a farci vivere l'atmosfera della serie, che in questo secondo capitolo ricostruisce la dolorosa e complessa vicenda intorno alla morte del famoso stilista italiano.

La vicenda di Versace costituisce il secondo capitolo della serie antologica di Murphy, dopo il primo dedicato all'ex giocatore O.J. Simpson.

Un episodio della serie segnerà il debutto alla regia dell'attore e sex symbol Matt Bomer.

The Assassination of Gianni Versace cerca di ricostruire la morte dello stilista, avvenuta il 15 luglio 1997 a Miami. 

Un saluto di Gianni VersaceHD
Gianni Versace fu ucciso il 15 luglio 1997

Dopo un'intensa sessione di sfilate parigine, Versace si era rifugiato nella sua casa in Florida per qualche giorno di relax. Una mattina, appena uscito di casa, fu colpito da un proiettile partito dall'arma di Andrew Phillip Cunanan, serial killer con problemi psichici che fu braccato qualche giorno dalla polizia fino ad arrivare a suicidarsi.

Per quanto riguarda il cast, oltre a Penélope Cruz nel ruolo di Donatella Versace, vedremo Edgar Ramirez nei panni di Gianni, Darren Criss in quelli dello squilibrato Andrew Cunanan e Finn Wittrock in quelli di Jeff Trail, vittima di Cunanan.

Donatella Versace bacia lo scalino nel teaser di American Crime StoryHDFX
Il bacio di Donatella

Tra gli attori sarà presente anche Ricky Martin nel ruolo di Antonio D'Amico, compagno di Versace.

Che ne pensate? Siete curiosi di scoprire questo clamoroso caso di cronaca nera trasposto dalla serie di Ryan Murphy?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.