Stai leggendo: Storie e vite di Super donne che hanno fatto la Scienza

Prossimo articolo: Origin, recensione del romanzo di Dan Brown

Letto: {{progress}}

Storie e vite di Super donne che hanno fatto la Scienza

Esce in libreria Storie e vite di super donne che hanno fatto la scienza della scrittrice, giornalista e fisica Gabriella Greison. Un libro che rivela aspetti inediti delle vite di venti scienziate che hanno segnato la Storia.

Storie e vite di Super donne che hanno fatto la scienza di Gabriella Greison

11 condivisioni 0 commenti

È uscito in libreria il nuovo lavoro di Gabriella Greison Storie e vite di super donne che hanno fatto la scienza, libro che raccoglie le straordinarie esistenze di 20 scienziate donne che hanno cambiato il mondo.

Spesso tante scoperte scientifiche fatte da loro sono state riconosciute molto tempo dopo a causa di una discriminazione di genere. Con la loro passione, intelligenza e determinazione nessuno le ha fermate e hanno contribuito al progresso della Scienza, segnando inevitabilmente la Storia.

Copertina del libroHD

La scrittrice, giornalista e fisica nucleare di origini ligure Gabriella Greison racconta l’universo femminile e scientifico di Samantha Cristoforetti, Marie Curie, Margherita Hack, Rita Levi-Montalcini, Maria Montessori, Ada Lovelace, Ipazia e tante altre.

E parlando del binomio donne – scienza, ci tiene a sottolineare:

Dovremmo sempre ricordarci una frase che una volta ho sentito dire da Rita Levi Montalcini: il cervello dell’uomo e quello della donna sono uguali, la loro mente funziona alla stessa maniera. Il resto sono scemenze.

Rita Levi Montalcini, un modello di vita

La scenziata Rita Levi MontalciniHD

Si laurea in medicina nel 1936. Scopre l'esistenza di una proteina che gioca un ruolo fondamentale nella crescita delle cellule che chiama 'fattore di crescita nervoso', importantissima per capire malattie come il cancro, l’alzheimer e il parkinson. Determinata e convinta va in America, diventa professoressa e insegna medicina all'università. È stata una delle prime a intraprendere un percorso in ambito scientifico, da sempre riservato agli uomini, ignorando le discriminazioni di genere tipiche di quegli anni. Ieri come oggi Rita Levi Montalcini è un modello di vita per moltissime donne.

Grandi scienziate contemporanee straniere e italiane

Oltre a scrivere libri sulle vite incredibili di donne dalle menti brillanti la Greison ha trasformato i suoi testi in interessanti monologhi teatrali, come 1927 - Monologo Quantistico che la sta portando in giro per i palchi di tutta Italia.

E infatti il 7 novembre porterà in scena, alle ore 21.00, al Teatro Sala Umberto di Roma lo spettacolo "Due donne ai raggi X" per celebrare la vita di Marie Curie, di cui conosciamo pochissimo dal punto di vista umano e di Hedy Lamarr, star di Hollywood e insospettabile scienziata.

Due Donne ai Raggi XHD

7 novembre: 150 anni dalla nascita di Marie Curie

La scenziata Marie CurieHD

Un viaggio raccontato esattamente nel giorno in cui in tutto il mondo festeggia i 150 anni dalla nascita di Marie Curie “la grande scienziata”, come la chiamava Albert Einstein, e due volte premio Nobel per la fisica e la chimica.

Marie Curie, la grande scienziata

Non solo tanto studio fatto di ore chiusa in laboratorio e di scoperte sensazionali, Marie Curie fu una delle prime donne a portare avanti delle battaglie sociali per il raggiungimento di pari dignità e diritti tra donne e uomini nella società prevalentemente maschilista a cavallo tra '800 e '900. La prima a scoprire due elementi della tavola periodica (polonio e radio), e a introdurre nella comunità scientifica la parola radioattività Un nome, Marie Curie, inseparabile da quello del marito Pierre, con il quale ha condotto buona parte dei suoi studi.

Hedy Lamarr, l’attrice inventrice

L'attrice Hedy LamarrHD

Nello spettacolo, la vita di Marie Curie con tutti i sacrifici e le conquiste ottenute si intreccia con quella sfavillante di Hedy Lamarr, affascinante star di Hollywood considerata ai tempi la donna più bella del mondo. Raggiunse la fama con uno scandalo. Fu la prima attrice nella storia del cinema a recitare una scena completamente nuda nel film Estasi. Trasferitasi a Hollywood, diventa prima una diva e poi nell’inventrice del moderno Wi-Fi.

Bellissima, audace e geniale, Hedy Lamarr è una vera icona del nostro tempo.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.