Stai leggendo: Rotolo alla zucca: la ricetta con farina di riso e cocco

Prossimo articolo: Crostatina di avena con zucca e pistacchio

Letto: {{progress}}

Rotolo alla zucca: la ricetta con farina di riso e cocco

Il rotolo alla zucca è un dolcetto leggero, facile da preparare all'occorrenza. Ci vogliono pochi ingredienti e poco tempo per preparare questo dolce, che stupirà tutti. Scopriamo insieme la ricetta del rotolo con profumo di cocco.

Rotolo giallo con macchie di cacao

32 condivisioni 7 commenti

Un dolcetto scenografico, con consistenza morbida e profumo di cocco: il rotolo alla zucca fa la sua bella figura sia a colazione, sia come dolcetto dopocena. Fatto con un pan di spagna quasi tradizionale, con piccole sostituzioni, una crema di yogurt magro e delle macchioline di cacao per un effetto "wow", il rotolo conquisterà tutti con suo aspetto autunnale e il suo gusto squisito. 

Dolce arrotolato HD

Per preparare il rotolo ho usato la farina di riso e la farina impalpabile di cocco. Ho scelto la farina di cocco (da non confondere con il cocco grattugiato) perché assorbe i liquidi molto di più di una farina normale, ha un contenuto alto di fibre e meno carboidrati rispetto ad altre farine. La farina di riso può essere sostituita con farina di avena o qualsiasi altro tipo di farina. 

GirellaHD

Per dare al mio rotolo un aspetto più spettacolare ho fatto delle macchie di cacao amaro, ma potete omettere tranquillamente questo passaggio. Guarnite il vostro dolce con pezzi di frutta, crema di yogurt o noci tritate: sarà buono e bello lo stesso.

Per ottenere un rotolo perfetto,  il pan di spagna deve essere arrotolato non appena tolto dal forno, con tutta la carta da forno, e lasciato stiepidire. Una volta raffreddato, si toglie la carta e lo si farcisce a piacere.

L'intero rotolo ha 447 calorie di cui: 52 gr. carboidrati, 30,2 gr. proteine e 14,5 gr. grassi (i valori sono approssimativi, dipende dalla marca dei prodotti che usate).

Vediamo la ricetta passo passo.

Informazioni

  • Difficoltà Media
  • Metodo di cottura In forno
  • Categoria Torte
  • Preparazione 15 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Tempo totale 35 minuti
  • Dosi Per 2 persone

Ingredienti

  • Farina di riso 30 grammi
  • Farina di cocco 20 grammi
  • Zucchero di canna integrale 10 grammi
  • Cacao amaro 5 grammi
  • Uovo 1
  • Purea di zucca 130 grammi
  • Yogurt greco 0 grassi 100 grammi
  • Dolcificante A piacere
  • Cannella A piacere
  • Lievito per dolci 2 grammi

Preparazione

  1. Fodero una piccola teglia con carta da forno. Mescolo il cacao con acqua q.b. per ottenere una crema. Trasferisco la crema nel sac à poche e faccio delle macchie (forme diverse, disegni) sulla carta da forno. Metto la teglia nel congelatore per 20 minuti.

  2. Monto l'uovo con lo zucchero di canna e un pizzico di cannella finché ottengo un composto spumoso. Aggiungo la purea di zucca e amalgamo bene.

     

  3. Unisco le farine setacciate, il lievito per dolci e aggiungo al composto. Mescolo bene con la frusta finché ottengo un impasto omogeneo, senza grumi.

  4. Tolgo la teglia dal congelatore, verso l'impasto e livello con una spatola ( il pan di spagna deve essere spesso circa 0,5 cm). Inforno nel forno caldo a 190° per circa 20-25 minuti (faccio la prova stecchino: infilo uno stecchino in mezzo al pan di spagna, se esce pulito e asciutto è pronto).

  5. Arrotolo il pan di spagna con tutta la carta da forno e lascio stiepidire.

  6. Amalgamo lo yogurt greco con un pizzico di cannella e il dolcificante (ho usato 1 cucchiaino di stevia). Farcisco il rotolo con la crema, arrotolo e avvolgo nella pellicola trasparente. Lascio nel frigo per tutta la notte.

Idee per rendere il rotolo più delizioso:

Per dare al vostro rotolo un tocco croccante, aggiungete nella crema di yogurt noci o mandorle tritate, pezzetti di arancia o canditi.  Guarnite il dolce con cioccolato fondente sciolto.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.