Stai leggendo: La pubblicità contro il bullismo che commuove i genitori

Prossimo articolo: Monica Lewinsky e la lotta contro il cyberbullismo

Letto: {{progress}}

La pubblicità contro il bullismo che commuove i genitori

La lotta contro il bullismo in una campagna pubblicitaria che insegna a denunciare questo tipo di atteggiamenti.

32 condivisioni 3 commenti

La lotta contro il bullismo viene ora veicolata attraverso una pubblicità originale ed efficace come quella che ha commosso in special modo i genitori di ragazzi vessati.

Quella che lancia la famosa catena di fast-food Burger King più che una campagna è una vera e propria provocazione, che parte proprio da uno dei suoi prodotti.

Si parte infatti dal quesito: faresti qualcosa per un Whopper Jr bullizzato?

Il panino viene preso a pugni e poi servito ai clienti (ripresi dalle telecamere probabilmente a loro insaputa). Risultato: il 95% di loro si vanno a lamentare dal responsabile.

Nel frattempo, nello stesso ristorante un ragazzino (un attore) viene bullizzato dai suoi compagni: in questo caso solo il 12% delle persone vanno a difenderlo.

Uno squilibrio percentuale che sorprende, spaventa e un po' inorridisce, ma fa capire qual è nocciolo del problema: l'indifferenza.

È su quest'ultima che bisogna assolutamente lavorare, oltre che sull'educazione e sensibilizzazione dei più giovani affinché la smettano di prendersela con i loro coetanei più deboli, anche sugli adulti che troppo spesso non intervengono.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.