Stai leggendo: Nicholas Brendon di Buffy arrestato per violenza domestica

Letto: {{progress}}

Nicholas Brendon di Buffy arrestato per violenza domestica

L’interprete di Xander nelle serie cult Buffy l’ammazzavampiri è stato arrestato di nuovo, stavolta l’accusa è violenza domestica.

L'attore Nicholas Brendon

3 condivisioni 6 commenti

Noi tutti lo ricordiamo per la sua interpretazione di Xander, migliore amico della protagonista di Buffy l’ammazzavampiri, ma Nicholas Brendon è ben lontano dall’essere il bravo ragazzo che abbiamo ammirato nella serie cult creata da Joss Whedon.

Dopo essere stato già arrestato più volte per atti vandalici, infatti, stavolta Brendon è imputato per un'accusa ben più grave: violenza domestica.

Nicholas BrendonHD

Da quanto riportato da TMZ, nella serata dell’11 ottobre scorso Nicholas si trovava con la sua ex ragazza (di cui le generalità non sono state diffuse) bar del Saguaro Hotel, a Palm Springs in California, quando ha incominciato a strattonarla e a tirarle i capelli per evitare che tornasse in camera.

Testimone della triste scena è stato un dipendente dell’albergo che ha immediatamente chiamato la polizia, la quale ha arrestato l’attore anche per violazione dell'ingiunzione protettiva che era stata emessa contro di lui proprio nei confronti della stessa giovane la quale, presumibilmente, era già stata vittima delle percosse di Brendon.

L’attore ora è di nuovo libero, dopo una notte passata in carcere, in seguito al pagamento di una cauzione di 50mila dollari, ma il prossimo 28 novembre sarà costretto a presentarsi in tribunale per rispondere delle accuse.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.