Stai leggendo: Addobbi di Halloween: pipistrelli, lanterne, fantasmi fai da te

Prossimo articolo: Zucca di Halloween: come intagliarla per realizzare una lanterna

Letto: {{progress}}

Addobbi di Halloween: pipistrelli, lanterne, fantasmi fai da te

Come decorare la casa e renderla spaventosa per la festa di Halloween? Nell'articolo di oggi vi diamo 5 idee strepitose per farlo e stupire tutti i vostri amici.

Una donna è intenta ad addobbare la casa per Halloween

1 condivisione 0 commenti

La festa di Halloween ormai è entrata a far parte della nostra tradizione e tutti aspettiamo con ansia il 31 ottobre per addobbare le case con scheletri, fantasmi, zucche e lanterne e per indossare travestimenti mostruosi. Ma come si possono creare decorazioni fai da te irresistibili e pronte a sorprendere i piccoli visitatori che suoneranno alla porta ponendo la fatidica domanda: dolcetto o scherzetto? Bastano solo un po’ di fantasia e di creatività. Ecco quindi per voi cinque idee da realizzare a budget ridotto e di sicuro effetto.

Cappelli da strega luminescenti

I capelli luminescenti appesi in un porticoHD

Il primo progetto che vi proponiamo è davvero suggestivo e renderà la vostra casa lugubre e affascinante, degna della notte di Ognissanti. Si tratta infatti di realizzare delle lanterne con dei cappelli da strega che poi potrete appendere dove preferite: nel portico, in giardino, sulla terrazza o anche all’ingresso di casa.

Vediamo prima di tutto cosa vi occorre per farli:

  • Cappelli da strega poco costosi
  • Luce a LED
  • Spille da balia
  • Amo e lenza da pesca
  • Gancio

Procedimento

Dopo aver stabilito dove appendere le vostre lanterne potete procedere ad applicare sul soffitto i ganci sui quali andrete a fissarle. A questo punto inserite l’amo da pesca con la lenza sulla punta del cappello. Fate passare quest’ultima all’interno e lasciate una parte fuori. Togliete l’ago e legate il filo a una spilla da balia come vedete nella foto.

Lenza infilata nel cappello e legata a una spilla da baliaHD

Legate al supporto appena creato la luce a LED. L’ultimo passaggio da fare è fissare la parte superiore della lenza che viene fuori dalla punta del cappello al gancio applicato sul soffitto (sinceratevi che la lenza sia abbastanza lunga). La vostra luminaria è pronta ad illuminare casa.

Lanterna gatto nero

Tre lanterne zucca a gatto fuori il portico di una casaHD

La seconda idea che vi diamo riguarda sempre la realizzazione di una lanterna ma stavolta con le zucche. Rispetto alle luminarie tradizionali è un lavoro un po’ più complesso ma di sicuro impatto.

Questo è tutto l’occorrente per crearla:

  • Coltellino per intagliare
  • Cucchiaio
  • 3 Zucche: una tonda, una ovale e una piccolina
  • Un cetriolo
  • Una candela
  • Un foglio di carta
  • Una matita
  • Un cartoncino
  • Vernice spray nera
  • Bastoncini di legno o di plastica (ad esempio quelli che si usano per fissare le torte)
  • Mastice o argilla

Procedimento

Tagliate e togliete la calotta alla zucca rotonda che fungerà da testa per il micio. Svuotatela della polpa e asciugate l’interno con un panno. Lasciatela riposare per una notte.

A questo punto posizionate la zucca svuotata sull’altra ovale e quando avrete trovato la posizione giusta, segnate il punto dove andranno inseriti gli occhi. Quindi disegnateli su un foglio che poi tagliarete per creare delle formine. Applicate queste ultime sulla zucca per disegnare il contorno degli occhi e intagliate. 

Una volta fatto stabilite i punti dove inserire le orecchie, segnateli con la matita e incideteli con una piccola scanalatura. Disegnate le orecchie sul cartoncino e procedete al taglio.

Zucca in primo piano mentre viene intagliata

Adesso è il momento della verniciatura. Adagiate le zucche (ma senza applicare le orecchie) e il cetriolo su un foglio di giornale e dipingete il tutto con la vernice spray. Lasciate asciugare e infilate i bastoncini lungo il perimetro della parte superiore della zucca ovale.

Applicate le orecchie nell’altra, adagiate la candela su un piattino fissandolo con del mastice o una pallina di argilla e inserite la testa come si vede nella foto.

La parte superiore della lanterna viene fissata nella parte inferiore

Ora non vi resta che posare la vostra lanterna nella zona di casa che preferite e completarla posizionando il cetriolo, che fungerà da coda, sul retro o di fianco e la zucca piccolina vicino alla base.

Decorazioni per lo sweet table di Halloween

Bottiglie verniciate di colore arancione e giallo

Nessun tavolo di Halloween può dirsi completo senza una buona quantità di dolci, soprattutto caramelle e cioccolatini, e una decorazione ad hoc. Questa che vi proponiamo è molto raffinata e da abbinare a una tovaglia della medesima tonalità.

Per realizzarla vi occorrono:

  • Bottiglie di vetro vuote
  • Vernice spray bianca, gialla e arancione
  • Nastri arancioni
  • Mini zucche
  • Foglie di quercia cerata
  • Bicchieri porta candele trasparenti (uno grande e uno piccolo)
  • Caramelle

Procedimento

Prendete le bottiglie di vetro e iniziate a spruzzare su ognuna la vernice bianca facendo attenzione a non coprire l’intera superficie a disposizione. Lasciate seccare e passate ad applicare quella arancione e poi quella gialla secondo lo stesso criterio.

Candele e bottiglie di Halloween posizionate su un tavolo

Una volta che si saranno asciutte potete legare i nastrini con un bel fiocco sul collo delle bottiglie. Quindi posizionatele come più vi piace sul tavolo, aggiungete le foglie, le caramelle nel bicchiere più grande e la candela in quello più piccolo come si vede nella foto. 

Fantasmi volanti

Fantasmi di polistirolo appesi sotto il portico di una casa

Tutti gli appassionati di storie di lugubri apparizioni non possono proprio lasciarsi scappare questo addobbo. Realizzarlo è semplice e anche abbastanza veloce.

Per farlo vi occorrono:

  • Sfere di polistirolo da 20 cm, 15 cm e 4 cm
  • Vernice nera artigianale
  • Un pennello
  • 6 Garze alimentari in mussola
  • 3 viti a occhiello
  • Colla

Procedimento

La prima cosa da fare è fissare le viti con la colla nella parte superiore delle sfere di polistirolo. Fate asciugare bene e poi procedete a dipingere gli occhi del vostro fantasma con la vernice nera.

Dettaglio della testa del fantasma con gli occhi neri

Una volta che si sarà asciutta tagliate le garze (sfilacciatele per dare meglio l’idea dello spettro) e collocatele su ciascuna sfera. Adesso non vi rimane che appendere i vostri fantasmi all’ingresso di casa o sul portico usando un filo che legherete alla vite. Belli, vero?

Pipistrelli fai da te

Pipistrelli appesi ad una parete

Nel giorno di Ognissanti non può mancare la decorazione spaventosa per eccellenza: pipistrelli da appendere sulle pareti per rendere l’atmosfera di casa davvero spaventosa.

Per realizzarli vi occorrono:

  • Cartoncino nero
  • Forbici
  • Nastro adesivo

Procedimento

Disegnate i pipistrelli sul cartoncino e ritagliateli, oppure scaricate da internet un disegno stilizzato (un template per intenderci) degli stessi e stampatelo su un lato del cartoncino che poi ripiegherete in due per tagliarlo e avere così il pipistrello intero e perfetto.

Dettaglio del cartone con il disegno del pipistrelli mentre viene tagliato

Una volta fatto non dovete fare altro che appendere i pipistrelli sul muro, sulla porta, all’esterno di casa, dove preferite insomma, utilizzando del nastro adesivo.

Ora che vi abbiamo consigliato come decorare la vostra casa, dovete solo scegliere gli addobbi che preferite e mettervi al lavoro. Felice giorno di Ognissanti!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.