Stai leggendo: Love Design: l'evento benefico per sostenere la lotta contro il cancro

Prossimo articolo: Tumore al seno: Alicia Keys con Stella McCartney insieme per la prevenzione

Letto: {{progress}}

Love Design: l'evento benefico per sostenere la lotta contro il cancro

Si terrà alla Fabbrica del Vapore di Milano, dal 20 al 22 ottobre, l'ottava edizione di Love Design per la lotta contro il cancro.

Love Design alla Fabbrica del Vapore a Milano

3 condivisioni 0 commenti

Il locale Fabbrica del Vapore di Milano ospita dal 20 al 22 ottobre l'ottava edizione di Love Design, iniziativa che ha lo scopo di raccogliere fondi per la ricerca e la lotta contro il cancro.

Promossa da AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) e ADI (Associazione per il Disegno Industriale) vede coinvolte più di 60 aziende che hanno donato alcuni loro pezzi iconici (che rientrano in diverse fasce di prezzo) la cui vendita contribuirà al finanziamento di tre borse di studio triennali per altrettanti giovani ricercatori italiani.

A coordinare la conferenza stampa di presentazione Paola Marella, conduttrice tv e mediatrice immobiliare:

L'evento si colloca non a caso ad ottobre, mese del Nastro Rosa dell'AIRC, dedicato alla prevenzione del tumore al seno. È quindi importante più che mai essere presenti.

I relatori della conferenza di presentazione di Love Design

Anna Scavuzzo, Vice Sindaco di Milano e Assessore all'Educazione e Istruzione ha invece dichiarato:

Qui vengono messe insieme varie eccellenze, del design e della scienza, che fanno grandi la nostra città e che lavorano per raggiungere un obiettivo comune. È stata scelta proprio la Fabbrica del Vapore come location, perché per noi rappresenta il rilancio della creatività, un luogo della rinascita della città che parla ai giovani.

E sono proprio i giovani che Bona Borromeo, Presidente AIRC - Comitato Lombardia, sprona:

Ricopro questo ruolo da ben 33 anni e non smetterò mai di spingere i ricercatori ad andare avanti. È grazie a loro che nel tempo sono stati fatti grandi progressi nella lotta contro il cancro.

Le fa eco Maria Grazia Daidone, ricercatrice AIRC che lavora presso la Fondazione IRCCS Istituto Nazionale Tumori Milano:

Fino a qualche anno fa, quando un tumore colpiva una donna giovane la prognosi era spesso infausta, ora invece le cose sono cambiate, siamo andati avanti nei nostri studi e ci siamo resi conto della necessità di una terapia personalizzata per bloccare la proliferazione e di quanto possa portare benefici l'immunoterapia.

I giovani ricercatori a cui andrà il ricavato di Love Design

I borsisti destinatari della raccolta fondi sono: Andrea Corno, ricercatore presso IFOM di Milano (Istituto FIRC di Oncologia Molecolare), che si occupa dello studio del ciclo cellulare e dei meccanismi che lo controllano; Erica Raspelli anche lei di IFOM e specializzata nello studio del ciclo cellulare e dei meccanismi che lo controllano; Sara Rezzola dell'Università degli Studi di Brescia, alle prese con gli studi dei farmaci per il trattamento del melanoma uveale.

Love Design dà appuntamento dalle ore 10 alle 21 e l'ingresso è libero. I brand che fanno parte del comitato promotore sono Ares Line, B&B Italia, Caimi Brevetti, Ceccotti Collezioni, Fiat, Flos, Kartell, Martinelli Luce, Molteni & C, Poliform e Rimadesio.

Luciano Galimberti, Presidente ADI, sottolinea:

Noi da sempre portiamo avanti la nostra idea di design etico, da qui la nascita di un progetto come questo che è straordinario, in quanto concreto.

Interno di Love Design alla Fabbrica del Vapore

Della stessa idea è la designer Marta Ferri, marina dell'evento:

Sono onorata di poter usare il mio lavoro a favore di questa causa. Cercherò di fare in modo che tutti coloro che conosco e mi seguono passino dalla Fabbrica del Vapore in questi giorni.

Segnaliamo che domenica 22 ottobre, alle ore 18, ci sarà anche una lotteria. Anche questo ricavato, naturalmente, andrà a finanziare il progetto di Love Design.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.