Stai leggendo: Molestie sessuali a Hollywood: Corey Feldman tra i primi a denunciare

Prossimo articolo: Jennifer Garner interviene sull'accusa di molestie a Ben Affleck

Letto: {{progress}}

Molestie sessuali a Hollywood: Corey Feldman tra i primi a denunciare

Sono anni che Corey Feldman, noto per aver preso parte al film cult anni '80 I Goonies, denuncia il sistema di molestie e prevaricazioni che vige a Hollywood. L'attore in passato ha anche parlato apertamente di pedofilia.

Primo piano di Corey Feldman

2 condivisioni 0 commenti

"Open secret", ossia un segreto a conoscenza di tutti che, quindi, di privato e di incognito non ha proprio nulla.

È in questi termini che, ormai da diversi giorni, si sta parlando dello scandalo che ha coinvolto Harvey Weinstein, uno dei produttori più influenti di Hollywood. Weinstein è stato accusato da oltre 30 attrici di molestie e violenza sessuale, ma a quanto pare c'è ben poco da sorprendersi.

Il sistema che ha protetto Weinstein - perché è di un sistema in piena regola, con proprie dinamiche di potere, omertà e servilismo, che si sta parlando - è una realtà che spadroneggia sotto gli occhi di tutti dagli anni '80.

Sono state tante le voci fuori dal coro - perlopiù inascoltate e tacciate di protagonismo - che nel corso dei decenni hanno denunciato le brutture del producer di Miramax (e non solo) e che oggi suonano come profetiche.

Come riportato da Townhall, in queste ore si sta parlando molto di Corey Feldman (46 anni), tra le star bambine di Hollywood più celebri di sempre.

Feldman ha preso parte a film cult come I Goonies (1985) e Stand By Me (1986) e alcuni anni fa scoperchiò il vaso di Pandora parlando in TV di abusi che lui e il suo collega Corey Haim - purtroppo prematuramente scomparso nel 2010 - avrebbero subito da bambini.

L'accusa rivolta dall'attore ai potenti del cinema fu quella di pedofilia.

Senza mezzi termini, Corey Feldman dichiarò nel corso di una trasmissione televisiva di essere stato vittima di molestie da ragazzino - indicando come colpevoli due pezzi grossi di Hollywood di cui non sono mai stati fatti i nomi - e che sarebbe stato proprio quel clima di violenza ad aver fatto precipitare il suo amico Corey Haim nel vortice della tossicodipendenza.

Corey Haim e Corey Feldman nel 1989HD

Solo quattro anni fa, le parole di Feldman non vennero reputate attendibili. La conduttrice Barbara Walters accusò persino l'attore di aver danneggiato l'intero sistema con le sue accuse.

Oggi, alla luce di quanto accaduto recentemente, tutto questo si mostra ai nostri occhi sotto una luce molto diversa.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.