Stai leggendo: Risotto alla barbabietola e amaretti con fonduta di taleggio

Prossimo articolo: Ricette all'insegna della dolcezza: come preparare i Tiramisù fingers

Letto: {{progress}}

Risotto alla barbabietola e amaretti con fonduta di taleggio

Vuoi stupire una persona? Il risotto alla barbabietola e amaretti conquista sia il palato che gli occhi, grazie alla particolare combinazione di colori e sapori.

6 condivisioni 2 commenti

Maurizio è un napoletano trapiantato a Milano. I suoi genitori gestiscono un ristorante e lui ha una certa dimestichezza con i fornelli. Non è ferratissimo, però, nella preparazione dei risotti e mi ha chiesto aiuto perché vorrebbe organizzare una cena romantica e stupire la sua fidanzata con un risotto particolare. Per lui ho pensato a una ricetta colorata e gustosa: risotto alla barbabietola e amaretti.

Si tratta di un primo che è una vera e propria tavolozza di colori, in cui il fucsia della barbabietola si alterna al verde del broccolo e al bianco della fonduta di taleggio. Il palato ringrazierà per il contrasto tra la cremosità del riso e la croccantezza degli amaretti Matilde Vicenzi. Devi solo sbriciolarli e aggiungerli al risotto prima di servirlo, gli conferiranno una indimenticabile sfumatura di sapore e una piacevole consistenza croccante

Ti piacciono i risotti? Segui il video della cooking class di Maurizio e prepara anche tu il risotto alla barbabietola e amaretti.

Informazioni

Ingredienti

Per il risotto

  • Riso 320 gr
  • Olio evo 30 gr
  • Scalogni 2
  • Brodo vegetale 1 l
  • Barbabietola 1
  • Burro 30 gr
  • Formaggio grattugiato 50 gr
  • Vino bianco 50 gr

Per la fonduta

  • Taleggio 200 gr
  • Panna fresca liquida 100 gr
  • Pepe macinato q.b.
  • Nasce moscata grattugiata q.b.

Per decorare

  • Broccoli 160 gr
  • Maggiorana qualche foglia
  • Amaretti 4

Preparazione

  1. Inizia pulendo i broccoli per la decorazione e riducendoli in piccole cimette. Tuffale nell’acqua bollente salata per un paio di minuti e trasferiscile in una ciotola con acqua e ghiaccio, in modo da bloccare la cottura e preservarne il colore verde brillante.

  2. Trita gli scalogni e taglia a dadini la barbabietola precotta. Metti i dadini di barbabietola in un boccale da frullatore e aggiungi un po’ di brodo vegetale. Aziona il frullatore a immersione fino a ottenere una crema non molto densa.

  3. Metti un filo d’olio in padella e fai appassire il trito di scalogno. Aggiungi il riso in padella e tosta mescolando di continuo con un cucchiaio di legno. Quando il riso comincia a sfrigolare, sfuma con il vino bianco.

  4. Non appena il vino evapora, aggiungi il brodo vegetale e continua la cottura del riso. Nel frattempo, prepara la fonduta di taleggio riscaldando la panna liquida fino al raggiungimento di una temperatura di 80 gradi. Dopodiché, spegni il fornello e versa il taleggio a pezzetti mescolando fino a ottenere una crema. Insaporisci con il pepe e la noce moscata e la fonduta è pronta.

  5. Una volta evaporato il brodo vegetale, aggiungi metà polpa di barbabietola al riso. Quando si  è completamente assorbita, aggiungi il resto della polpa e completa la cottura mantecando con il burro e il formaggio grattugiato.

  6. Infine salta i broccoletti in padella con olio, sale e pepe e preparati a impiattare. Metti un abbondante mestolo di risotto in ciascun piatto e decora con un filo di fonduta e qualche broccoletto. Completa la decorazione con una fogliolina di maggiorana e gli amaretti sbriciolati Vicenzi.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.