Stai leggendo: Ryan Gosling: 'Il primo giorno di mia figlia Amada a New York'

Prossimo articolo: Katie Lowes di Scandal è diventata mamma

Letto: {{progress}}

Ryan Gosling: 'Il primo giorno di mia figlia Amada a New York'

La Grande Mela non è una città come tutte le altre. Lo sa bene Ryan Gosling, che ha voluto far conoscere New York a una delle sue bimbe: l'esperienza della piccola Amada, però, non è stata delle migliori!

Primo piano di Ryan Gosling

2 condivisioni 0 commenti

Eva Mendes e Ryan Gosling sono una coppia hollywoodiana decisamente fuori dagli schemi.

I due attori vivono con le loro due figlie, Esmeralda (3 anni) e Amada (1 anno e mezzo), quanto più possibile al riparo dalle luci della ribalta.

Eva - che recentemente ha lanciato una linea di abiti per donne curvy - ha sempre dichiarato di odiare l'atmosfera chiassosa di Los Angeles e di preferire la vita casalinga. Anche Ryan Gosling sembra d'accordo e riduce al minimo indispensabile le sue apparizioni pubbliche.

In questi giorni, però, l'attore di Blade Runner 2049 - qui la recensione - è stato spesso ospite di trasmissioni televisive e radiofoniche per promuovere il suo ultimo film.

Durante la sua partecipazione allo show Jimmy Kimmel Live, Gosling ha suscitato l'ilarità del pubblico raccontando alcuni aneddoti sulla sua famiglia e in particolare sulla piccola di casa, Amada.

Poco tempo fa, Eva e Ryan hanno portato la bambina a New York per una gita, ma le cose non sono andate come previsto.

L'ho portata alla finestra e le ho detto 'Vedi tesoro, questa è New York, benvenuta!'. Poi due macchine si sono scontrate, c'era fumo dappertutto e i due conducenti sono scesi dalle auto. Non voglio ripetere qui i gesti che hanno fatto con le mani! Le ho coperto gli occhi e siamo scappati via dalla finestra. Ha imparato come fare il dito medio. Questo è molto newyorkese!

Forse Amada non amerà New York da grande e preferirà vivere in periferia, senza troppi clamori.

Eva Mendes e Ryan GoslingHD

Di certo, ci sarà da ridere quando i suoi genitori tra qualche anno le ricorderanno del suo primo incontro con la città!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.