Stai leggendo: Frecciarosa 2017, l'iniziativa di FS per la prevezione del tumore al seno

Prossimo articolo: Dove e la crema che 'sbianca': il brand accusato di razzismo

Letto: {{progress}}

Frecciarosa 2017, l'iniziativa di FS per la prevezione del tumore al seno

Dal 3 al 20 ottobre, nel mese di prevenzione del tumore al seno, il Gruppo FS Italiane lancia la settima edizione di Frecciarosa 2017.

Elena Sofia Ricci, Samanta Togni e il Ministro Lorenzin alla conferenza stampa di Frecciarosa 2017

5 condivisioni 0 commenti

Ottobre è il mese di prevenzione del tumore al seno e molte sono le iniziative per sensibilizzare e aiutare le donne. Tra queste Frecciarosa 2017, lanciata dal Gruppo FS Italiane.

L'evento, giunto alla sua settima edizione, si terrà dal 3 al 20 ottobre ed è promosso con l’Associazione IncontraDonna Onlus e il patrocinio del Ministero della Salute.

La campagna è stata presentata a Roma con una conferenza stampa, alla quale hanno partecipato tra gli altri il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, la testimonial Samanta Togni ed Elena Sofia Ricci, da sempre sostenitrice.

Un'iniziativa per la prevenzione delle donne .. grazie a #incontradonnaonlus #trenitalia #frecciarosa #ottobrerosa

A post shared by Samanta Togni (@samantatogni) on

Frecciarosa, sostenuta anche da Farmindustria, vuole promuovere la cultura di corretti stili di vita con l'obiettivo di combattere il tumore al seno e il virus del papilloma, partendo dalla giusta prevenzione anche attraverso l’assistenza a bordo treno e la corretta informazione rivolta alle viaggiatrici.

È per questo che, a bordo di alcune Frecce, saranno presenti medici specializzati a disposizione delle viaggiatrici per consulenze, visite gratuite al seno e consigli sulla prevenzione.

Il Ministro Beatrice Lorenzin con la Prof. Adriana Bonifacino alla conferenza stampa di Frecciarosa

L’iniziativa sarà estesa nei FrecciaClub di Roma Termini e Milano Centrale presso il desk Frecciarosa dove ci sarà modo di incontrare il personale di IncontroDonna Onlus che distribuirà il Vademecum della Salute, con l’ulteriore possibilità di visite senologiche in un’ area dedicata.

E non è finita qui, perché negli Help Center delle stazioni di Santa Maria Novella a Firenze (24 di ottobre), di Roma Termini (26 ottobre) e Napoli Centrale (27 ottobre) sarà possibile effettuare visite senologiche gratuite e richiedere consulenze.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.