Stai leggendo: Reese Witherspoon spiega perché i film al femminile sono importanti

Prossimo articolo: La donna alfa e le qualità che il suo uomo ideale deve avere

Letto: {{progress}}

Reese Witherspoon spiega perché i film al femminile sono importanti

L’attrice Reese Witherspoon, a breve nei cinema italiani con 40 sono i nuovi 20, ha spiegato il motivo per il quale qualsiasi genere di film con protagoniste femminili è fondamentale.

L'attrice Reese Witherspoon

1 condivisione 1 commento

Reduce dal grande successo televisivo di Big Little Lies, serie TV HBO vincitrice di ben 6 Emmy Awards, Reese Witherspoon a brevissimo tornerà nei cinema italiani come protagonista della commedia 40 sono i nuovi 20.

Nel lungometraggio la Witherspoon interpreta la decoratrice d’interni Alice, una neo 40enne divorziata e madre di due figlie, che intraprende una relazione romantica con un aspirante filmaker di 20 anni.

Una scena di 40 sono i nuovi 20HDEagle Pictures

Nonostante 40 sono i nuovi 20 sia un film leggero, la Witherspoon ha dichiarato in un’intervista al talk show Lorraine che secondo lei lungometraggi del genere sono fondamentali per raccontare in che modo sono cambiate e cosa vogliono oggi le donne:

Non mi viene in mente un altro film in cui sia stata raccontata una storia d’amore dove la donna è più grande dell’uomo se non Il laureato, e quella relazione comunque non era per nulla vivace. Ho sempre visto sullo schermo uomini più grandi accompagnati da donne più giovani, credo che le persone non pensino possa accadere il contrario.

Fortunatamente, però, tutto evolve e secondo Reese è importante che tali evoluzioni vengano mostrate anche sul grande e piccolo schermo:

Iniziando a far lavorare più registe donne e persone di colore.

Wow. What a night. Thanks for everyone who supported us and this vision. ✨ #BigLittleLies #BigLittleLadies

A post shared by Reese Witherspoon (@reesewitherspoon) on

Oltre ad essere un’attrice di successo, Reese Witherspoon ha anche fondato la casa di produzione Hello Sunshine che ha portato sul grande schermo film incentrati su donne padrone del proprio destino, come Wild e Gone Girl:

L’idea è nata perché continuavo a leggere sceneggiature orribili, dove le donne erano fidanzate o mogli mai al centro delle loro stesse storie. Parlando con le mie amiche che sono attrici ci dicevamo: ‘non c'è niente lì fuori per noi, non stanno davvero facendo niente per noi’. Così ho pensato di fare una società cofinanziata e di cominciare a sviluppare ruoli per le donne. E ne sono orgogliosa.

Imprenditrice e interprete affermata e istrionica, capace di immedesimarsi tanto in ruoli drammatici quanto in personaggi eccentrici con la stessa credibilità, Reese Witherspoon è idolatrata anche dalle giovanissime grazie al personaggio di Elle Woods, protagonista del cult rosa shocking La rivincita delle bionde e pellicola a cui lei stessa è molto legata:

La rivincita delle bionde mi ha resa un’icona agli occhi di tante ragazze che mi seguono. Il film ha fatto accettare l’idea che le donne possono essere forti e interessanti e al contempo essere anche appassionate di moda e unghie.

Reese Witherspoon sarà nelle sale italiane come protagonista di 40 sono i nuovi 20, commedia rigorosamente al femminile, dal prossimo 12 ottobre.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.