Stai leggendo: Kevin McKidd: ‘il ritorno di Meg alla fine della scorsa stagione di Grey’s Anatomy non mi ha sorpreso’

Prossimo articolo: Giulia Bevilacqua racconta Anna. Quella che (non) sei

Letto: {{progress}}

Kevin McKidd: ‘il ritorno di Meg alla fine della scorsa stagione di Grey’s Anatomy non mi ha sorpreso’

Nel finale di Grey’s Anatomy 13 abbiamo scoperto con stupore che la sorella di Owen Hunt, Meg, è ancora viva, ma l’attore Kevin McKidd ha confessato che si aspettava di essere protagonista di questo twist narrativo.

L'attore Kevin McKidd

4 condivisioni 2 commenti

Una delle cose che più ci ha emozionato del finale di Grey’s Anatomy 13 è stata indubbiamente la scoperta che la sorella di Owen (Kevin McKidd) fosse ancora viva.

Meg (Abigail Spencer) è stata infatti ritrovata ma, nonostante il dottor Hunt si sia mostrato sconvolto da tale rivelazione, il suo interprete non è rimasto sorpreso quando ha scoperto quello che sarebbe successo al personaggio.

Owen e AmeliaABC

Ha confessato lo stesso McKidd a Seattle Refined

La dinamica tra Owen e sua sorella era troppo interessante da giocare per non provarci. D’altronde la cosa divertente di Grey's Anatomy è proprio questa: c'è sempre una svolta nel racconto, c'è sempre uno shock, c'è sempre un avvenimento che ci porta ad approfondire i personaggi e a renderli più ricchi e complicati. Credo che questa bomba nel mezzo della vita di Owen stia per fargli rivalutare vari aspetti della la sua vita, compreso il suo matrimonio, e penso che sarà molto interessante quello che accadrà.

Nonostante il ritorno di Meg apporterà molti cambiamenti nella storyline di Owen, Kevin sottolinea che tali novità, e i sensi di colpa che il suo personaggio avrà nei confronti di Meg per aver smesso di cercarla, verranno affrontati con ottimismo nel medical drama.

In particolare, a beneficiare del ritrovamento di Megan sarà soprattutto il rapporto tra Owen e Nathan (Martin Henderson), ex fidanzato della Hunt che per anni è stato incolpato della sua sparizione:

Sarà un lungo processo, ma credo che il fatto che Meg sia viva certamente creerà molta più pace e armonia tra questi due personaggi. La verità è che Nathan e Owen sono stati fratelli per molti anni, quindi penso che il ritorno di Megan sarà davvero importante per il loro rapporto.

Oltre ad essere lo splendido interprete di Owen, McKidd è anche uno dei registi più apprezzati di Grey’s Anatomy, tanto che quest’anno sarà lui a dirigere il finale di metà stagione dello show:

Grazie a questa serie ho trovato la mia strada come regista, è stata una grande palestra per me. Dirigere mi piace quasi quanto recitare, ma la recitazione rimane sempre il mio primo amore.

L’attesissima stagione 14 di Grey’s Anatomy esordirà il prossimo 16 ottobre in esclusiva si FoxLife.

Vota

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.