Stai leggendo: Jim Parsons racconta la propria storia d’amore col marito Todd

Prossimo articolo: Sara Ramirez di Grey's Anatomy fa coming out e si dichiara bisessuale

Letto: {{progress}}

Jim Parsons racconta la propria storia d’amore col marito Todd

'A volte devo ricordarmi che siamo sposati, e penso: Wow, siamo legalmente una coppia come mamma e papà!’

L'attore Jim Parsons ad un photocall a Palm Springs

1 condivisione 0 commenti

Jim Parsons è stato ospite del talk show di Stephen Colbert, con il quale si è trovato a riflettere sulla natura dell’amore e le sorprendenti emozioni della vita da sposato.
L’attore infatti è convolato a nozze lo scorso maggio con il partner di 15 anni, Todd Spiewak, e nella conversazione con il conduttore si è subito menzionato questo importante evento, facendo prendere all’intervista una piega piuttosto meditativa: la star di The Big Bang Theory si è trovata a raccontare ad alta voce in un lungo monologo - quasi un flusso di coscienza che ha rapito l’attenzione dello studio - come sia la vita sia cambiata la sua vita, e soprattutto cosa significhi essere un uomo gay innamorato.

Jim Parsons ha raccontato che non avrebbe mai immaginato di dare tanta importanza al matrimonio: dopo 15 anni di vita insieme pensava che una cerimonia avrebbe solo creato un’occasione per celebrare, ma si è ricreduto subito.

Pensavo che si sarebbe limitato a questo, ad una festa, ma sento che è stato molto più significativo in quel momento di quanto potessi mai immaginare. Ed è stato considerevolmente più significativo anche dopo, come mai avrei previsto. Sono stato un adulto omosessuale per così tanto tempo... in un periodo in cui non era possibile che la vita fosse ‘bella, normale’, capisci cosa intendo?

L’attore ha poi continuato a cercare di spiegare come sia cambiata la vita di coppia da sposati rispetto a prima.

C’è come un brusio di fondo. Continuo a ricordarmi che sono sposato. Me lo dimentico, e all’improvviso mi dico ‘siamo legali, proprio come mamma e papà’.

Bellissimo il momento in cui il flusso di ricordi lo ha portato a soffermarsi sul momento in cui si è reso conto che Todd era l’unico: una sensazione intima di luminoso appagamento, di infinito.

C’è una percezione del divino, nell’essere innamorati... trovare l’amore in quel modo è ciò che, più di qualsiasi altra cosa possa immaginare di fare, mi dia la sensazione di essere vicino a Dio (o qualsiasi altro concetto di divinità vi appartenga).

Dinner. I ❤u, Todd!

A post shared by Jim Parsons (@therealjimparsons) on

Mentre spiegava questa idea, gli è venuto in mente un momento in particolare:

Non riesco a credere che sto per raccontare questa cosa: la prima volta che siamo stati insieme mi ricordo che stavo sdraiato a letto con gli occhi chiusi - senza dormire - e c’era quella sensazione di ‘luce, luce, luce!’ e pensai ‘oh, non so cosa stia succedendo esattamente, ma sembra vicino a qualcosa di importante, di eterno’...

Ecco il video dell'intervista.

Questa storia d'amore da sogno ci ha regalato un bellissimo momento di televisione.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.