Stai leggendo: Panelle palermitane con il pesto alla trapanese

Letto: {{progress}}

Panelle palermitane con il pesto alla trapanese

Lezione dedicata alla cucina tradizionale siciliana: la mia allieva Agata si cimenterà nella preparazione delle panelle fritte condite con il pesto alla trapanese.

6 condivisioni 3 commenti Il voto di 11 utenti

La mamma siciliana Agata ama cucinare per rilassarsi e vorrebbe provare una ricetta che le ricordi le sue origini isolane. Ho deciso di accontentare questa mamma lavoratrice proponendole un piatto tradizionale: le panelle palermitane.

Non mi sono fermata, però, solo a Palermo. Andremo fino a Trapani per la ricetta del pesto alla trapanese e passeremo da Ragusa per decorare le panelle con il caciocavallo ragusano. Insomma, in un unico piatto racchiuderemo tre diverse città e tre diverse tradizioni culinarie. Segui la cooking class di Agata e prova a rifare a casa le panelle con il pesto alla trapanese.

Informazioni

Ingredienti

Per le panelle

  • Acqua 1 litro
  • Farina di ceci 450 gr
  • Maggiorana 1 rametto
  • Timo 1 rametto

Per friggere

  • Olio di semi di arachide 1 litro

Per il pesto alla trapanese

  • Pomodorini perini 250 gr
  • Basilico 50 gr
  • Pecorino grattugiato 30 gr
  • Mandorle 50 gr
  • Aglio rosso 1 spicchio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Per la decorazione

  • Foglioline di menta q.b.
  • Caciocavallo q.b.

Preparazione

  1. PER LE PANELLE

     

    Versa in una pentola l’acqua fredda con la farina e setacciala.

    Mescola con le fruste per evitare la formazione di grumi, poi accendi il fuoco e cuoci a fuoco lento.

    Aggiungi il sale e continua a mescolare per circa 10/15 minuti fino a quando il composto sarà denso e si staccherà dal fondo. Unisci le erbe tritate e mescola il tutto.

    Stendi l’impasto su un foglio di carta da forno, coprilo con un altro foglio e stendilo delicatamente con un mattarello fino ad ottenere uno spessore di 3 mm. A questo punto, lascialo riposare.

  2. PER IL PESTO ALLA TRAPANESE

     

    Trita il basilico, il pecorino grattugiato, l’aglio mondato, sale, pepe, le mandorle e l’olio di oliva. Taglia a metà i pomodori già pelati, togliendo i semini, e aggiungili al pesto. Trita i pomodori e il pesto è pronto. USa un food processor per migliorare la preparazione.

  3. PER LA FRITTURA

     

    Porta a temperatura l'olio in una pentola sul fuoco: fai dei quadrati regolari del tuo impasto e friggili poco alla volta. Scola e asciuga dall'olio in eccesso le panelle con una schiumarola e poi posizionali su un foglio di carta da cucina.

  4. IMPIATTAMENTO

     

    Servi le panelle con un cucchiaio di pesto al centro di ognuna, aggiungi un po’ di formaggio a scaglie e qualche fogliolina di menta per completare.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.