Stai leggendo: Panelle palermitane con il pesto alla trapanese

Prossimo articolo: Pane e panelle: la ricetta dello street food siculo di Sonia Peronaci

Letto: {{progress}}

Panelle palermitane con il pesto alla trapanese

Lezione dedicata alla cucina tradizionale siciliana: la mia allieva Agata si cimenterà nella preparazione delle panelle fritte condite con il pesto alla trapanese.

6 condivisioni 3 commenti

La mamma siciliana Agata ama cucinare per rilassarsi e vorrebbe provare una ricetta che le ricordi le sue origini isolane. Ho deciso di accontentare questa mamma lavoratrice proponendole un piatto tradizionale: le panelle palermitane.

Non mi sono fermata, però, solo a Palermo. Andremo fino a Trapani per la ricetta del pesto alla trapanese e passeremo da Ragusa per decorare le panelle con il caciocavallo ragusano. Insomma, in un unico piatto racchiuderemo tre diverse città e tre diverse tradizioni culinarie. Segui la cooking class di Agata e prova a rifare a casa le panelle con il pesto alla trapanese.

Informazioni

Ingredienti

Per l'impasto

  • Acqua 250 gr
  • Burro 20 gr
  • Sale 5 gr
  • Zucchero 1 cucchiaino
  • Uova 4
  • Lievito 7 gr
  • Farina 00 250 gr

Per friggere

  • Olio di girasole q.b.

Per la decorazione

  • Panna fresca 200 gr
  • Stecca di cannella 1
  • Cioccolato fondente 100 gr
  • Gelato alla stracciatella 500 gr
  • Zucchero a velo per spolverizzare q.b.

Preparazione

  1. Scalda in un pentolino l’acqua, il burro, lo zucchero e il sale. Incorpora a seguire la farina con il lievito.

  2.  Rimetti tutto sul fuoco, finché non si formerà una patina bianca sul fondo della pentola.

  3. A questo punto, trasferisci l’impasto nella planetaria, munita di foglia. Aggiungi le uova, una alla volta, e quando è pronto,  inserisci l’impasto nel sac a poche.

  4. Su singole porzioni di carta forno, prepara con il sac a poche delle spirali di impasto, del diametro di circa 6 centimetri.

  5.  Prepara l’olio per friggere, immergi le spirali con la loro carta nell’olio e togli la carta successivamente.

  6. Per la ganache, scalda la panna con la cannella e versala filtrata sul cioccolato fondente.

  7. Farcisci i churros con il gelato alla stracciatella, spolverizza con lo zucchero a velo e servili con la ganache.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.