Stai leggendo: Capelli autunno inverno 2017-2018: dalle ciocche acid all'effetto bagnato, 10 trend hair

Prossimo articolo: Capelli autunno 2017: il long bob colorato o mosso è l'ultima tendenza

Letto: {{progress}}

Capelli autunno inverno 2017-2018: dalle ciocche acid all'effetto bagnato, 10 trend hair

L’autunno è arrivato e siamo già in mood da cioccolate, foglie colorate e aria frizzante. Quali sono gli hairstyle migliori da sfoggiare in questa stagione? Ecco qualche trend da non perdere.

Una foto con capelli colorati di profilo

4 condivisioni 0 commenti

Il 21 settembre abbiamo inaugurato la nuova stagione: l’autunno è arrivato e sta trascinando con sé il ritorno delle giacche, degli ankle boots, dei pashmina, del make up che sostituisce il look acqua e sapone da spiaggia e, soprattutto, tanti nuovi trend hair.

Ma quali sono le tendenze da non perdere in tema capelli nell’autunno 2017?

Come si devono portare per essere al passo con le ragazze copertina e le top influencer?

Vi proponiamo le 10 tendenze da non perdere.

1 - Ricci rilassati

I capelli dell’autunno 2017 saranno mossi ma non “così mossi”. Saranno ondulati in modo leggero e naturale, saranno ricci senza trasformarsi in boccoli, daranno un effetto di movimento ma mai artificiale, come se la piastra o il ferro fossero stati dimenticati in qualche cassetto.

Modelle in passerella con riccioli morbidiHDGetty Images
Il riccio è morbido, ondulato e rilassato

Ottima idea proporre una versione invernale e più easy delle onde estive, da abbinare a giacche e cappotti.

#colormekevinmurphy #beachwaves #hairstyle #longhair #natürlichewellen #nikki

A post shared by Reibnegger Friseur (@reibnegger_friseur) on

2 - Caschetti cortissimi 

Lo abbiamo già detto più volte: nel 2017 è il corto a regnare. Poco importa se si tratti di Long bob(caschetto lungo) pixie cut (tagli cortissimi), scodelle o carré squadrati.

Le lunghezze sono out e le extension ancora di più. 

#Haircut#bobhair #bobstyle #shortbob #shortbobhair#instagood#hello#japan#japnese#japanesegirl

A post shared by Lan Haguma (@lanhaguma) on

Il 2017 è l’anno del corto che incanta, ammalia e fashionizza, come il caschetto minimal proposto da Bella Hadid quest’estate o l’eterno look “alla maschietto” di una trendsetter fuori dagli schemi come Kristen Stewart.

Caschetto corto per Bella HadidHDGetty Images
Bella Hadid e lo short bob

Senza dimenticare la popolarità del Long bob e del pixie cut, evergreen contemporanei, ma a spopolare sarà il caschetto corto, alla Valentina.

Un’altra sottodeclinazione è il taglio a scodella (Bowl Cup), ma attenzione: non sta bene proprio a tutte.

NOT your average #bowlhaircut 😍😍😍 by @markleeson68 #esteticalikes #bobhaircut #bowlhair

A post shared by Estetica Magazine USA (@esteticausa) on

3 - Effetto bagnato

L’effetto wet (bagnato) è stato il grande protagonista delle ultime sfilate di settembre, tanto da far pensare che sarà un anticipo autunnale della grande tendenza che spopolerà nella prossima stagione calda.

L’abbiamo visto con Moschino, Fendi, Alberta Ferretti.

Gigi, Vittoria and Elsa. #AlbertaFerretti Spring Summer 2017 Fashion show backstage.

A post shared by Alberta Ferretti (@albertaferretti) on

Ma l’effetto bagnato era già stato anticipato dalle sfilate della scorsa primavera, che prefiguravano gli hair trend della stagione autunnale: lo avevamo visto nelle catwalk di Giambattista Valli e Fay, ma anche di Annderstand, che aveva abbondato con il gel.

L’acconciatura più vista sulle passerelle primaverili e autunnali è stata quella con i capelli pettinati all’indietro con il gel o la classica pomata, che ventilano un ritorno ai mitici anni ’80.

L’effetto bagnato si abbina perfettamente alla pettinatura all’indietro, con le ciocche che scorrono dietro le orecchie, o al volume anni '60 sulla sommità della testa.

Affiora solo una perplessità: qualcuno avrà voglia di uscire con i capelli bagnati (o “effetto bagnato”) in mezzo a pioggia e neve invernali?

Forse è meglio rimandare questo hair trend alla primavera…

 

4 - Colori: nuance forti e acide

I colori dell’autunno e inverno 2017-2018 saranno tutt’altro che soft. Le passerelle hanno messo leggermente da parte le sfumature per concentrarsi su qualcosa di più strong.

La grande novità – o meglio, un ritorno agli anni ’90 – sono le ciocche bold ovvero evidenziate rispetto al resto della capigliatura. Abbiamo visto Gigi e Bella Hadid sfilare con i loro colori naturali (il biondo miele e il castano) e con ciocche di colori accesi, come il giallo canarino e il rosso papavero, che spuntavano nelle chiome.

Ciocche bold per Gigi Hadid che sfila per VersaceHDGetty Images
Le ciocche bold di Versace anticipano la tendenza

Sembra un ritorno all’epoca delle Bratz, quando era normalissimo colorarsi di chiaro le due ciocche che ricadevano ai lati del viso. 

I colori devono essere accentuati e acidi: perfetti, oltre al giallo e al rosso intensi, il verde elettrico, il rosa shocking, il blu di Prussia, il viola e così via. 

Le sfumature, abbiamo detto, sono in secondo piano ma non per questo scompaiono (sarebbe impossibile…).

Il colore sfumato che dominerà nell’autunno-inverno sarà il Cream Soda, un biondo warm che equilibra le ciocche chiare e scure in un miscuglio che sembra, almeno cromaticamente, un'ordinazione al bar.

 

5 - Il ritorno dei cerchietti e copricapi

Copricapi, cerchietti, mollette, cappelli, tutto è permesso nell’autunno-inverno 2017-2018. Nell’ultima collezione di Dolce & Gabbana abbiamo quasi assistito a un’inversione tra ruoli principali e secondari tra outfit e accessori.

La sfilata in un mondo di carte con la donna eletta a Regina di Cuori ha presentato una serie di accessori vistosi e stravaganti, dagli occhiali colorati ai cerchietti ai copricapi tutt’altro che sobri come fiori, maxi-cappelli, tiare e soprattutto corone.

Lo stesso trend è anticipato nella stagione in arrivo, che proporrà un revival 2016 delle choker e, parallelamente, una fioritura di cerchietti, fermagli e fasce per capelli, in grado sempre di conferire un’aura retrò.

Non mancheranno velluti, perle, strass, mollette che compongono scritte o nomi di persona.

 

6 - La riga da parte

Nell’autunno 2017 dominerà la riga da parte, un evergreen che torna nelle tendenze di quest’anno. Addio riga in mezzo, bentornate asimmetrie.

Una modella di Michael Kors con riga da parteHDGetty Images
Michael Kors ripropone la riga laterale

La riga da parte è stata vista in diverse sfilate della scorsa primavera, che anticipavano i trend e anche i beauty trend della successiva stagione fredda, come nelle passerelle di Hermès e Louis Vuitton.

 

7 - Code di cavallo contemporanee

Anche la classica, classicissima ponytail (la coda di cavallo) si evolve.

La coda di cavallo trova nuove strade sperimentali e si adorna di fiocchi, mollette, nastri, elastici o si spettina, si allunga, si accorcia, si scioglie in tante onde romantiche, si alza, si abbassa, si lateralizza. E, ovviamente, gioca con i colori, le punte evidenziate, le sfumature.

Yes or No? #fashion #hair #girl #ponytail #casual #outside #cute

A post shared by Contact for promos 👇🏼 (@fashionsdream) on

Abbiamo visto qualunque cosa alle sfilate che anticipavano le collezioni Autunno/Inverno 2017-2018: la coda è libera e creativa e si può divertirsi con la fantasia per tutte le possibili nuove e diverse combinazioni.

 

8 - Trecce destrutturate

Le trecce ci sono, riappaiono, si spargono ma in modo totalmente destrutturato. Si moltiplicano, diventano ornamento tribale in tante declinazioni parallele, si ammorbidiscono, si spettinano, si re-intrecciano e ri-declinano in tante nuove possibilità.

Il trend top? Quello della treccia semisfatta, morbida e in via di scioglimento.

 

9 - Biondo lunare

Insieme all’ondata di “nuance strong” torna anche il biondo platino da portare con disinvoltura, come l’altissima e trendyssima Karlie Kloss, come Cara Delevingne e tutte le trendsetter più cliccate.

La donna androgina è sempre di moda ma quest’anno trova percorsi espressivi nuovi e netti: non si parla più di platino mescolato al castano o al biondo cenere, ma si deve osare con il puro platino albino al 100%.

 

10 - Consistenze naturali

Il 2017 è un ritorno al nature. Sulle passerelle le top hanno spesso sfoggiato i loro capelli naturali, lasciati asciugare all’aria sia che fossero liscissimi, crespi, a forma triangolare, a onde leggere, spettinati, un po' arruffati.

😘💥 #instalife #instadaily #nofilter #nofilterneeded #curlyhair #naturalhair #naturalcurls

A post shared by Daria Yancheva (@yandee_gemma) on

In questo autunno non dimentichiamo che l’artificiale è chic, ma solo quando è “molto artificiale” come i caschetti a scodella, le ciocche evidenziate in colori acidi, il copricapo extreme.

Per il resto, tutto ciò che è naturale fa tendenza.

 Quale tra questi trend vi incuriosisce di più?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.