Stai leggendo: La favola di Dolce & Gabbana tra Regina di Cuori, sottovesti ed estrosità

Prossimo articolo: Milano Fashion Week: le super-top alla sfilata di Versace

Letto: {{progress}}

La favola di Dolce & Gabbana tra Regina di Cuori, sottovesti ed estrosità

La sfilata di Dolce & Gabbana ha esaltato le sottovesti, le corone e i millennials. Ecco tutte le particolarità della collezione Primavera/Estate 2018.

1 condivisione 0 commenti

Una delle sfilate più attese di questa (come di altre) Milano Fashion Week era quella di Dolce & Gabbana, che si è svolta al Metropol di viale Piave. 

La coppia inossidabile della moda italiana ha regalato un fashion show sfavillante, che assolutamente non ha disatteso le aspettative e che ha messo al centro della propria passerella due temi potenti: l’essere regine e la bellezza, catalizzati nel forte veicolo simbolico della Regina di Cuori.

Dolce & Gabbana hanno confezionato una sfilata vibrante di luci, di giovinezza e di colori, senza però dimenticare di soffermarsi sul total black, un classico superchic abbinato alla seduzione delle sottovesti, ai pizzi, alla bellezza delle lingerie.

Regine di cuori tra carte e ori

Inequivocabile il contesto, la passerella e lo sfondo: la donna Dolce & Gabbana della Primavera/Estate 2018 è la Regina di Cuori, proprio quella di Alice nel Paese delle Meraviglie.

La protagonista della fiaba Disney era inseguita dalle carte, costrette a verniciare le rose della regina. Dolce & Gabbana sceglie di raccontare la donna dal punto di vista del suo lato più potente e immaginifico, quello da Regina di Cuori metropolitana, a volte urban ma sempre chic.

Dolce&Gabbana Spring Summer 2018 Women's Fashion Show. #DGSS18 #mfw #DGQueenOf❤️

A post shared by Dolce & Gabbana (@dolcegabbana) on

Tra mille veicoli simbolici della sfilata, mai affidati al caso, ha spiccato la corona, che ha consacrato i “sovrani” nell’età contemporanea degli smartphone e dei millennial, degli influencer e di Instagram.

Il colore rosso è stato grande protagonista della catwalk e ha dato forma tanto alle rose quanto ai semi delle carte presenti sulle stampe degli outfit.

Dolce&Gabbana Spring Summer 2018 Women's Fashion Show. #DGSS18 #mfw #DGQueenOf❤️

A post shared by Dolce & Gabbana (@dolcegabbana) on

Le carte hanno dominato il tema per i capi e hanno fornito l’ergonomia per le lunghe gonne a campana, le giacche, i colletti, i leggings, gli accessori.

Eccessi controllati

Non esiste l’eccesso per Dolce & Gabbana: o meglio, si eccede ma in modo chic. Fiori, frutta, uccelli, angeli proliferano sui tessuti pregiati insieme alle onnipresenti carte e insieme a una gamma interminabile di gioielli, cerchietti di lusso, piume, maxi-orecchini, strani copricapi, cappelli, coroncine, tiare, corone. 

Gli accessori hair, i cappelli e i decori sono stati il focus della sfilata: nessuna paura di esagerare da parte del brand, neanche con la grandezza dei fiori o con gli occhiali tutt'altro che sobri, che prendono la forma di fiori o carte.

Dolce&Gabbana Spring Summer 2018 Women's Fashion Show. #DGSS18 #mfw #DGQueenOf❤️

A post shared by Dolce & Gabbana (@dolcegabbana) on

I dettagli per Dolce & Gabbana sono tutt’altro che secondari.

Dolce&Gabbana Spring Summer 2018 Women's Fashion Show. #DGSS18 #mfw #DGQueenOf❤️ #DGEyewear

A post shared by Dolce & Gabbana (@dolcegabbana) on

Fiocchi, angeli, boccioli, rami, spine, sono tantissimi i simboli che fluttuano in un unico scintillante calderone. Dolce & Gabbana conferma il proprio stile, sceglie di esagerare sul pedale del kitsch ma senza che nessuno dei capi perda la propria allure fiabesca e, appunto, regale.

Durante le passerelle ci siamo immersi in un mondo di pietre preziose, gioielli, fioriture senza voler tornare al mondo reale.

Dolce&Gabbana Spring Summer 2018 Women's Fashion Show. #DGSS18 #mfw #DGQueenOf❤️

A post shared by Dolce & Gabbana (@dolcegabbana) on

Dolce & Gabbana, come sempre, strizza l’occhio al barocco scegliendo forme e colori fastosi e decorando le proprie modelle come vere regine.

On Sunday We Wear Black

La sfilata di Dolce & Gabbana ha sorpreso passando dagli ori e dalle carte a uno stile assolutamente più minimal e classy, che richiama un po’ gli anni ’90.

Ad esempio lo show ha esaltato l’intramontabile seduzione della sottoveste, riproposta in massa con la schiera di modelle in pizzo, trasparenze, spalline, calzini corti con i tacchi.

Looking back at today’s show #DGQueenOf❤️ #DGSS18 #mfw

A post shared by Dolce & Gabbana (@dolcegabbana) on

Più corone per tutte, sembra suggerire Dolce & Gabbana, ma anche più seduzione, più classe, più sogni, più bellezza.

Dolce&Gabbana Spring Summer 2018 Women's Fashion Show. #DGSS18 #mfw #DGQueenOf❤️

A post shared by Dolce & Gabbana (@dolcegabbana) on

E la bellezza, altro leitmotiv della sfilata, riappare sulle t-shirt con la stampa “L’amore è bellezza”, che spunta anche su qualche mini-tracolla o su altri accessori sparsi.

Che ne pensate del fashion show di Dolce & Gabbana? Vi è piaciuto?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.