Stai leggendo: Gnocchi di zucca: come prepararli nella cucina di casa senza le patate

Prossimo articolo: Melanzane al forno con pomodoro, pinoli tostati e mozzarella

Letto: {{progress}}

Gnocchi di zucca: come prepararli nella cucina di casa senza le patate

Gli gnocchi di zucca con il burro fuso sono il piatto autunnale per eccellenza. Scopri come prepararli e i segreti per l'impasto perfetto e la rigatura ideale.

Gnocchi di zucca

2 condivisioni 0 commenti

Gli gnocchi di zucca sono il classico primo da preparare per portare in tavola i colori e i sapori della stagione autunnale. Per la preparazione scegli una bella zucca dalla polpa soda in modo da evitare che si sfacciano troppo in cottura. L’ideale sarebbe una zucchetta di piccole dimensioni e del peso di 700 o 800 grammi al massimo. Potrai così cuocerla intera, coperta semplicemente con un foglio di alluminio. Come legante per l’impasto devi usare necessariamente un uovo.

Se l’aggiunta dell’uovo non ti convince perché rende lo gnocco pesante, puoi ovviare prediligendo l’albume rispetto al tuorlo. Otterrai comunque un impasto ben amalgamato senza l’effetto pesantezza. Uno dei dubbi che sorge spesso al momento della preparazione degli gnocchi riguarda la rigatura.

Rigare gli gnocchi è fondamentale per consentire al condimento di amalgamarsi, rendendo deliziosa ogni forchettata. Se non hai lo strumento apposito, puoi rigarli con i rebbi di una forchetta oppure con una grattugia. Abbi solo l’accortezza di non esercitare una pressione eccessiva durante la rigatura. Non solo, puoi anche girare lo gnocco e fare con il pollice una piccola conchetta che servirà per raccogliere altro condimento. Prepara i nostri gnocchi di zucca e delizia i tuoi ospiti irrorandoli con burro fuso e parmigiano.

Informazioni

Ingredienti

Per gli gnocchi

  • Farina 320 gr
  • Zucca 700 gr
  • Sale q.b.
  • Uova 1

Per il condimento

  • Burro 120 gr
  • Parmigiano grattugiato q.b.

Preparazione

  1. Avvolgi la zucca con un foglio di alluminio e lasciala cuocere in forno a 180 gradi per circa 60 o 80 minuti. Prima di tirarla fuori dal forno verificane il grado di morbidezza. Potrai infatti estrarre la zucca quando risulterà bella morbida.

  2. Tira fuori la zucca dal forno e privala della buccia e dei semi. Una volta ridotta la polpa in tocchetti, prendi una ciotola e un colino. Metti la polpa nel colino e schiacciala per bene con una forchetta per far fuoriuscire il liquido in eccesso e ottenere una consistenza ancora più morbida.

  3. Versa la farina su una spianatoia formando una fontanella. Fai un buco al centro e aggiungi il sale, l’albume e la zucca e comincia a lavorare l’impasto fino a amalgamare tutti gli ingredienti. Se ti accorgi che l'impasto è troppo liquido, aggiungi un po' di farina. 

  4. Dividi l’impasto a tocchetti e allungali con i palmi delle mani formando dei serpentelli. Taglia i singoli serpentelli di pasta per ottenere i tuoi gnocchi di zucca.

  5. Riga gli gnocchi e porta a bollore dell’acqua salata in una pentola. Nel frattempo, sciogli il burro in una padella.

  6. Tuffa gli gnocchi nell’acqua bollente e scolali quando risalgono in superficie. Trasferiscili direttamente nella padella con il burro fuso e mescola. Impiatta aggiungendo una abbondante spolverata di parmigiano in ogni piatto.

Gnocchi di zucca: la ricetta con le patate

La ricetta qui sopra ha semplicemente sostituito le patate con la zucca. Per reintrodurle devi usare lo stesso quantitativo di patate e di zucca. Ti servono cioè 350 grammi di patate e 350 grammi di zucca e metà del quantitativo di farina, vale a dire 160 grammi. Ovviamente, dovrai bollire la patata e schiacciarla, amalgamarla con gli altri ingredienti e seguire lo stesso procedimento della nostra ricetta.

Condimento goloso con fonduta di gorgonzola

I nostri gnocchi di zucca senza patate si possono condire anche con una fonduta di gorgonzola. Ti servono solo 65 grammi di gorgonzola e 100 ml di panna fresca liquida. Metti la panna a scaldare in un pentolino, aggiungi il gorgonzola a dadini e mescola fino a quando il formaggio non si fonde. Aggiusta con il pepe e usa la fonduta per condire i tuoi gnocchi.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.