Stai leggendo: Salma Hayek ha donato 100mila dollari ai terremotati del Messico

Prossimo articolo: Ryan Reynolds chiede aiuto per le vittime degli uragani (vestito da Deadpool)

Letto: {{progress}}

Salma Hayek ha donato 100mila dollari ai terremotati del Messico

Scampata al sisma che ha messo in ginocchio il Messico nel 1985, Salma Hayek non ha potuto fare a meno di aiutare concretamente il suo Paese, vittima di un altro terremoto nelle scorse ore.

Primo piano di Salma Hayek

4 condivisioni 0 commenti

Il bilancio delle vittime della forte scossa di terremoto che nella giornata di martedì, 19 settembre, ha fatto tremare il Messico è salito a 250.

Purtroppo, questa cifra sembra essere destinata a crescere.

In queste ore - proprio come avvenuto per l'uragano Irma poche settimane fa - sono state tante le star a essersi mobilitate dando vita a una vera e propria gara di solidarietà per portare soccorso alle popolazioni colpite. Tra queste c'è Salma Hayek, che in Messico è nata e cresciuta.

L'attrice ha condiviso su Instagram una clip video - in inglese e in spagnolo - in cui invita i follower a supportare le vittime del sisma. Lei per prima ha donato 100mila dollari in favore dei terremotati, consapevole di ciò che vuol dire perdere tutto e vedere i propri affetti soccombere sotto le macerie.

Salma era a Città del Messico quando nel 1985 un terremoto spaventoso ha ucciso circa 5mila persone.

Dopo il terremoto che ha colpito Città del Messico nel 1985, il nostro edificio venne evacuato. Molti miei amici sono morti, compreso uno zio che mi era molto, molto caro. Ho vissuto le conseguenze di un disastro simile. È orrendo. Per cui vi imploro, imploro i vostri cuori e mi appello alla vostra generosità e compassione: date il vostro contributo. Qualunque forma di aiuto può fare la differenza.

#México mi corazón está contigo México my heart is with you. 🇲🇽

A post shared by Salma Hayek Pinault (@salmahayek) on

Grazie alla raccolta fondi promossa sul web da Salma Hayek sono stati raccolti in sole 24 ore più di 230mila dollari.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.