Stai leggendo: Melanzane al forno con pomodoro, pinoli tostati e mozzarella

Prossimo articolo: Dolcetto con crema di arancia e farina di riso

Letto: {{progress}}

Melanzane al forno con pomodoro, pinoli tostati e mozzarella

Le melanzane al forno sono un ottimo primo o anche un piatto unico. La nostra ricetta le trasforma in un timballo a strati con pomodoro e mozzarella filante.

Melanzane al forno

31 condivisioni 5 commenti

Non esiste un unico modo per cuocere le melanzane al forno. Puoi infornarle intere, tagliate a metà oppure ridotte in fette tonde o in fette lunghe. La nostra ricetta prevede le fette e prima di cuocerle devi fare una semplice operazione per ridurne il retrogusto amarognolo. Alcune melanzane, infatti, sono caratterizzate da un’acqua di vegetazione un po’ amara. Come eliminarla? Taglia il picciolo spinoso delle tue melanzane e riducile in fette. Prendi uno scolapasta e disponile in strati, intervallandoli con una spolverata di sale grosso.

Metti lo scolapasta nel lavello della tua cucina oppure in una grossa ciotola e lascia riposare per almeno un paio di ore. In questo lasso di tempo, le melanzane perderanno l’acqua di vegetazione risultando più dolci in cottura. Sciacqua le fette per eliminare il sale e inizia la preparazione della ricetta.

Se preferisci, puoi addolcire le melanzane immergendole nel latte piuttosto che spolverandole di sale. Per le nostre melanzane al forno ti consigliamo di non eliminare la classica buccia viola e di cercare di tagliare delle fette regolari. Se lo spessore è uniforme, la cottura riuscirà molto meglio e non avrai fette spesse e crude e fette sottili e bruciacchiate. Le melanzane sono verdure a cottura medio-lunga e, di conseguenza, devi avere un attimo di pazienza in più. Rendi gustosa e leggera la tua cucina con le nostre melanzane al forno.

Informazioni

Ingredienti

  • Melanzane tonde 4
  • Mozzarella 130 gr
  • Capperi dissalati 25 gr
  • Polpa di pomodoro 220 gr
  • Pinoli 30 gr
  • Olio extra vergine di oliva 4 cucchiai
  • Burro 20 gr
  • Prezzemolo fresco 1 mazzetto
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Taglia la melanzana a fette e lasciala riposare con il sale per eliminare il retrogusto amaro.

  2. Trita la cipolla e falla appassire in padella con l’olio. Quando la cipolla risulta imbiondita, aggiungi la passata di pomodoro. Aggiusta di sale e fai cuocere a fuoco medio per circa 20 minuti.

  3. Nel frattempo, trita il prezzemolo e taglia a dadini la mozzarella. Quando la passata è cotta, trasferiscila in una ciotola e aggiungi il prezzemolo, i capperi e la mozzarella. Aggiusta di pepe e mescola per amalgamare tutti gli ingredienti.

  4. Tosta i pinoli in padella, imburra una teglia da forno e forma uno strato di melanzane. Condisci con la passata, la mozzarella e una manciata di pinoli e copri con un altro strato. Continua così fino a esaurire tutti gli ingredienti.

  5. Cuoci in forno già caldo a 180 gradi per circa 30 minuti. Servi le melanzane al forno calde e filanti.

Melanzane al forno: la ricetta pugliese

Preferisci mangiare le melanzane al forno intere? Allora, taglia 4 melanzane a metà e privale della polpa con uno scavino. Fai rosolare i gusci per qualche minuto in padella con l’olio. Dopodiché, nella stessa padella metti a cuocere la polpa delle melanzane, un vasetto di pomodori pelati e 120 grammi di parmigiano. Aggiusta di sale e pepe e versa nel tegame due uova sbattute. Mescola per amalgamare tutti gli ingredienti e usa il composto per riempire i gusci delle melanzane. Inforna a 180 gradi per circa 30 minuti.

La variante light

Le melanzane al forno light prevedono semplicemente mozzarella e pomodorini freschi. Devi solo tagliarle a fette, disporle su una teglia da forno e salarle. Su ogni fetta adagerai dei pomodorini tagliati a metà e qualche dadino di mozzarella. Irrora le melanzane con un filo d’olio e metti in forno a 180 gradi per circa 20 minuti.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.