Stai leggendo: Breathe, il nuovo trailer del film con Claire Foy e Andrew Garfield

Prossimo articolo: L'alba di una nuova Lara Croft: il trailer italiano del nuovo Tomb Raider

Letto: {{progress}}

Breathe, il nuovo trailer del film con Claire Foy e Andrew Garfield

Una storia vera portata al cinema che racconta di come l'amore sia la forza di cui abbiamo bisogno per ricordarci qual è il vero significato della vita. Diretta da Andy Serkis.

1 condivisione 0 commenti

Andrew Garfield torna al cinema con il ruolo da protagonista in Breathe, il nuovo film diretto dall’esordiente Andy Serkis (conosciuto come l’attore che interpreta Gollum/Sméagol nella saga fantasy di Il Signore degli Anelli) che è stato presentato in anteprima al Toronto International Film Festival l’11 settembre.

Breathe, che inoltre aprirà il BFI London Film Festival il 4 ottobre, racconta la storia vera di Robin Cavendish (Andrew Garfield), un uomo avventuroso e dalla grande forza d’animo che, a soli ventotto anni, si è ritrovato all’improvviso costretto a letto a causa della poliomielite. La paralisi ha colpito il suo corpo dal collo in giù e di quella vita fatta di avventure e pericoli è rimasto soltanto un lontano e sbiadito ricordo, se non fosse per la moglie Diana (Claire Foy) che gli ha regalato un nuovo modo di vedere il mondo. 

Il poster di Breathe con Claire Foy e Andrew Garfield abbracciati
Breathe, il poster

Nonostante Cavendish abbia perso l’autonomia, Diana è costantemente al suo fianco pronta a ricordargli che la vita vale sempre la pena di essere vissuta fin tanto che ci restano persone con cui amarla.

Dopo il glorioso successo di The Crown, Claire Foy si spoglia delle vesti regali della regina d’Inghilterra per interpretare un nuovo personaggio dal forte spessore che guarda alla vita senza paure. Diana è una donna costretta ad affrontare i dispiaceri del marito nel modo più risoluto possibile, in un’epoca (gli anni ’60) in cui per la donna non era affatto compito facile lottare per i propri diritti, figurarsi per anche quelli del marito malato.

Immagine promozionale di Breathe con gli attori in copertina su uno sfondo azzurro cieloHD
Con il suo amore, egli visse.

Ma è grazie a quest’amore incondizionato che Robin è riuscito a gustarsi i dolci piaceri della vita ed è diventato uno dei più grandi sostenitori dei diritti dei disabili, aiutando anche la realizzazione di un respiratore mobile che ha aumentato la qualità della vita di tanti altri malati.

Breathe arriverà nei cinema americani il 13 ottobre e il 27 in quelli inglesi, mentre per la data italiana non si hanno ancora notizie ufficiali.

Cosa ne pensate di questo nuovo trailer? Andrete a vedere Breathe al cinema?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.