Stai leggendo: Spaghetti arraganati con peperoncino piccante

Prossimo articolo: Spaghetti ai tre pomodori: una ricetta alternativa e colorata

Letto: {{progress}}

Spaghetti arraganati con peperoncino piccante

Gli amanti della cucina piccante apprezzeranno sicuramente la mia lezione di cucina di oggi: preparerò con il mio allievo gli spaghetti arraganati con peperoncino.

3 condivisioni 3 commenti

Gli amanti della cucina piccante apprezzeranno sicuramente la mia lezione di cucina di oggi: preparerò con il mio allievo gli spaghetti arraganati con peperoncino.

Il giornalista sportivo Sheridan mi ha chiesto aiuto. È originario di una cittadina vicino Londra e per lavoro si è trasferito a Napoli. Sheridan ha una visione molto vivace della cucina e adora i piatti piccanti e spezziati. Per accontentare le sue richieste ho pensato di proporgli dei classici spaghetti arraganati con una bella nota piccante.

Conosci gli spaghetti arraganati? Si tratta di un primo dominato dal profumo dell’origano e cotto in forno con formaggio grattugiato e pomodorini. Se ami la cucina dai sapori decisi, devi assolutamente seguire la cooking class di Sheridan e preparare insieme a noi gli spaghetti arraganati piccanti.

Informazioni

Ingredienti

Per gli spaghetti

  • Spaghetti 400 gr
  • Pomodorini ciliegino 1,2 Kg
  • Origano secco 10 gr
  • Basilico 1 mazzetto
  • Olio evo 60 gr
  • Formaggio grattugiato 180 gr
  • Peperoncini piccanti 2
  • Sale q.b.

Per l’acqua di pomodoro

  • Pomodori cuore di bue 300 gr
  • Acqua q.b.

Per la decorazione

  • Pomodorini ciliegino 4 grappoli
  • Zucchero a velo 20 gr
  • Limone 1
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Adagia i pomodori confit in una pirofila ricoperta di carta da forno e spolverizzali con lo zucchero a velo setacciato e la scorza di limone grattugiata. Aggiungi qualche fogliolina di timo, il sale e l’olio e inforna per 3 ore a 90 gradi.

  2. Nel frattempo, taglia il pomodoro cuore di bue e trasferisci i pezzi in una ciotola con l’acqua. Frulla tutto con il frullatore a immersione e setaccia l’acqua di pomodoro con un colino per eliminare i semini.

  3. Taglia i pomodorini a metà o in quattro spicchi e affetta i peperoncini in pezzi molto sottili. Metti i pomodorini e il peperoncino in una ciotola e condiscili con olio, sale e origano.

  4. Spezza gli spaghetti e inizia a comporre il piatto per la cottura. Forma il primo strato di pomodorini e foglie di basilico e copri con gli spaghetti spezzati. Continua alternando spaghetti e pomodori. L’ultimo strato deve essere di pomodorini. Infine, condisci con acqua di pomodoro e formaggio grattugiato.

  5. Inforna a 175 gradi per 50 minuti. Prima di servire gli spaghetti arraganati, decorali con i rami di pomodorini confit.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.