Stai leggendo: Debutto alla regia per Simon Baker, protagonista di The Mentalist

Prossimo articolo: Uomini che odiano le donne: Claire Foy è la nuova Lisbeth Salander

Letto: {{progress}}

Debutto alla regia per Simon Baker, protagonista di The Mentalist

L'attore Simon Baker, famoso grazie alla serie TV The Mentalist, ha debuttato alla regia con il film Breath.

Simon Baker durante un festival

3 condivisioni 2 commenti

Simon Baker, attore australiano diventato famoso in tutto il mondo grazie alla serie TV The Mentalist, ha debuttato alla regia.

La sua opera prima si intitola Breath ed è stata presentata in anteprima al Toronto International Film Festival. Il film è la trasposizione cinematografica del romanzo omonimo dello scrittore australiano Tim Winston.

Al centro la storia di due ragazzi, Pikelet e Loonie, che passano insieme le giornate tra scuola e tempo libero, durante il quale amano andare al fiume e sfidarsi a chi riesce a trattenere per più tempo il fiato sott'acqua.

Un giorno incontrano Sando, un uomo di trentasei anni ex campione di surf, che si è trasferito in Australia con la moglie Eva. Grazie a lui scopriranno un nuovo mondo in cui però la competizione può diventare molto forte.

Simon Baker, lo ricordiamo, avrà conosciuto anche la popolarità seriale (grazie al ruolo di Patrick Jane, consulente al California Bureau of Investigation), però ha alle spalle una lunga carriera nel cinema, iniziata nel 1997 con un piccolo ruolo in L.A. Confidential.

L'attore era da un po' che pensava ad un debutto dietro la macchina da presa e aveva già fatto una piccola prova dirigendo tre episodi proprio di The Mentalist.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.