Stai leggendo: Emmy Awards 2017: da This is Us ad Atlanta, tutti i vincitori

Letto: {{progress}}

Emmy Awards 2017: da This is Us ad Atlanta, tutti i vincitori

Si è tenuta stanotte la cerimonia di premiazione degli Emmy Awards 2017, che ha visto trionfare This Is Us, Atlanta, The Handmaid’s Tale e Big Little Lies.

Il vincitore dell'Emmy Sterling K. Brown per This Is Us

6 condivisioni 4 commenti

Stanotte si è tenuta a Los Angeles l'attesissima 69a edizione degli Emmy Awards, che ha premiato le migliori produzioni TV del prime time statunitense.

A fare gli onori di casa Stephen Colbert, conduttore di The Late Show, che ha smorzato la tensione tipica delle premiazioni con le sue battute (molte delle quali a sfondo politico).

Le serie TV a fare la parte del leone sono state, a sorpresa, serie femminili come The Handmaid’s Tale e Big Little Lies che hanno avuto la meglio su super-favorite come Westworld e Stranger Things.

Si riconferma poi il successo, sul fronte comedy, di Veep e di un classico come Saturday Night Live. Da segnalare inoltre gli Emmy importanti guadagnati da FoxLife e FOX: Sterling K. Brown ha vinto come miglior attore drammatico per This Is Us e Donald Glover come migliore attore e miglior regista comedy per Atlanta.

Tra i momenti più memorabili della serata quello che ha visto protagonista Nicole Kidman (che ha battuto nella categoria miglior attrice di una mini-serie Reese Witherspoon, sua collega in Big Little Lies), la quale al momento della premiazione ha baciato teneramente il marito Keith Urban.

Ecco la lista di tutti i vincitori:

Miglior serie drammatica - The Handmaid’s Tale
Miglior serie comedy - Veep
Miglior miniserie - Big Little Lies
Miglior film per la TV - Black Mirror: San Junipero
Miglior attore di commedia - Donald Glover (Atlanta)
Miglior attrice di commedia - Julia Louis-Dreyfus (Veep)
Miglior attore di miniserie - Riz Ahmed (The Night Of)
Miglior attrice di miniserie - Nicole Kidman (Big Little Lies)
Miglior attore drammatico - Sterling K. Brown (This Is Us)
Miglior attrice drammatica - Elisabeth Moss (The Handmaid’s Tale)
Miglior attore non protagonista serie drammatica - John Lithgow (The Crown)
Miglior attrice non protagonista comedy serie - Kate McKinnon (Saturday Night Live)

Miglior attrice non protagonista miniserie - Laura Dern (Big Little Lies)
Miglior regista comedy - Donald Glover (Atlanta)
Miglior sceneggiatura serie drammatica - Bruce Miller (The Handmaid’s Tale)
Miglior attore non protagonista comedy serie - Alec Baldwin (Saturday Night Live)
Miglior regia per miniserie e film drammatico - Jean-Marc Vallee (Big Little Lies)
Miglior attore non protagonista per miniserie e film drammatico - Alexander Skarsgård (Big Little Lies)
Miglior attrice non protagonista in serie drammatica - Ann Dowd (The Handmaid’s Tale)
Miglior reality show - The Voice
Miglior regista serie drammatica - Reed Morano (The Handmaid’s Tale)

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.