Stai leggendo: Emmy Awards 2017, Nicole Kidman commuove con un discorso sulle donne

Prossimo articolo: Dalle grandi dive alle nuove leve: le meglio e peggio vestite sul red carpet degli Emmy 2017

Letto: {{progress}}

Emmy Awards 2017, Nicole Kidman commuove con un discorso sulle donne

È la produttrice e protagonista dello show che più di ogni altro è uscito vincitore dagli Emmy Awards 2017: Nicole Kidman è stata la regina della serata e ha commosso tutti con il suo discorso di ringraziamento.

Nicole Kidman agli Emmy Aawrds 2017

6 condivisioni 1 commento

Nicole Kidman è arrivata sul tappeto rosso degli Emmy Awards con un look da vera vincitrice: vestito rosso rubino di Calvin Klein, gioielli di brillanti e argento al collo e al polso, scarpe di un rosa brillante, capelli biondissimi raccolti in un'elegante chignon. Forse credeva già nella vittoria, ma neppure l'attrice premio Oscar poteva aspettarsi un trionfo simile per la serie che ha co-prodotto con la collega Reese Witherspoon. La miniserie TV targata HBO Big Little Lies - dal 27 settembre distribuita anche in DVD per Warner - infatti si è portata a casa cinque premi pesantissimi, confermando il trend femminile e femminista della serata. 

Nicole Kidman è (di nuovo) la regina di Hollywood

Dopo una serie di ruoli poco incisivi e le polemiche sugli eccessivi ritocchi al viso, Nicole Kidman sembra davvero ritornata ai fasti di un tempo, concludendo con la vittoria agli Emmy un 2017 assolutamente eccezionale, da vera regina di Hollywood. Dopo essere stata la star assoluta del Festival di Cannes, calcando per tre giorni di fila il red carpet da protagonista di due pellicole in concorso, Nicole Kidman sembra davvero inarrestabile. 

Nicole Kidman stringe raggiante i due Emmy vinti con Big Little LiesHDGettyImages
Nicole Kidman è la regina degli Emmy Awards 2017!

A 50 anni compiuti però non è certo la sua bellezza da sola a garantirle un posto in prima fila a Hollywood. Nicole Kidman ha trovato il coraggio di credere in se stessa, di poter essere lei a dettare l'agenda. Così con l'amica e collega Reese Witherspoon ha bussato alla porta di HBO con l'adattamento di un romanzo a loro molto amato, Big Little Lies. Il resto è storia fino alla vittoria agli Emmy 69, quando la serie ha sbaragliato la concorrenza. Poteva sembrare un guilty pleasure per donne adulte, invece con la sua parata di stelle nel cast e i suoi temi sentiti e quotidiani è diventato uno dei più bei ritratti femminili del 2017 in TV. 

Il discorso di Nicole Kidman contro la violenza domestica 

Il capolavoro di Nicole Kidman è però il discorso di ringraziamento con cui ha accettato il premio come miglior attrice in una miniserie TV. Dopo aver battuto la concorrenza della stessa Witherspoon nella categoria, Nicole Kidman non dimentica la collega e amica, regalandole idealmente la metà del premio: 

Questo lo divido con te Reese. 

Non mancano poi i ringraziamenti al marito Keith Urban, come sempre al suo fianco sul red carpet e in sala, poi alla troupe e ai suoi figli (non tutti però: Kidman "si scorda" di nominare i più grandicelli Connor e Isabella Cruise):

Ringrazio le mie figlie Sunny e Faith e il mio caro Keith. Alla mia famiglia ho chiesto di sostenermi nel mio percorso artistico e loro fanno molto sacrifici per riuscirci. Perciò questo è vostro, vi voglio bene.

Nicole però riserva il posto d'onore alle tante donne che vivono ogni giorno quello che affronta il suo personaggio di Big Little Lies: violenze e soprusi nell'ambiente domestico, quello dove ci si dovrebbe sentire al sicuro. Per questo dedica parte dei preziosi secondi concessi ad ogni vincitore per ricordare questa piaga sociale: 

È un disagio complicato e insidioso. Esiste, molto più di quanto pensiamo possa accadere. La vittima si vergogna e vive il suo dolore nel segreto. Dandomi questo premio avete puntato una luce sulla tematica. Per questo motivo vi ringrazio, vi ringrazio di cuore e mi inchino alla vostra decisione.

Nicole bacia tutti agli Emmy Awards 2017

Il pubblico ha provato tanta commozione di fronte alle parole dell'attrice, certo, ma anche un pizzico d'invidia per la donna. Appena proclamata vincitrice, Nicole Kidman si è infatti concessa un bacio "portafortuna" (come lo ha più tardi definito) al suo compagno di set, il bellissimo attore svedese Alexander Skarsgård (l'ex di True Blood premiato poco prima per il suo ruolo nella miniserie). 

Il bacio "portafortuna" di Nicole Kidman a Alexander SkarsgårdCBS
Chi non vorrebbe un portafortuna Alexander Skarsgård?

Il bacio a fior di labbra è avvenuto sotto gli occhi del marito Keith Urban, apparso imperturbabile di fronte all'affettuosità della moglie per il bel collega. Alla fine Urban ha tutte le ragioni di stare tranquillo: Nicole Kidman dal palco ha ringraziato lui e non ha smesso di baciarlo durante i photocall e le interviste successive. Più fortunato di così!

Nicole Kidman bacia il martio Keith Urban stringendo gli Emmy Awards appena vinti HDGettyImages
Nicole Kidman ha davvero tutte le fortune!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.