Stai leggendo: Outlander: Sam Heughan e Caitriona Balfe su ciò che ci aspetta nella terza stagione

Prossimo articolo: Outlander: 10 confessioni di Caitriona Balfe e Sam Heughan alla première di New York

Letto: {{progress}}

Outlander: Sam Heughan e Caitriona Balfe su ciò che ci aspetta nella terza stagione

Tra nuove e vecchie location, una battaglia disastrosa e un altro viaggio nel '700, la terza stagione di Outlander riporterà i nostri amati beniamini sul piccolo schermo per una lotta contro il tempo.

Jamie e Claire si stringono le mani

4 condivisioni 6 commenti

Scozia, post battaglia di Culloden. Questo è ciò cui dovremo prepararci in vista della terza stagione di Outlander.

Claire e Jamie si sono separati a causa della tanto temuta battaglia e, mentre Claire è tornata nel XX secolo, Jamie è rimasto nella Scozia del '700 per affrontare le conseguenze della ribellione.

La rivista inglese British Herigate Travel ha intervistato Sam Heughan e Caitriona Balfe poco prima dell'arrivo della terza stagione sul canale Starz (10 settembre) e FoxLife (29 settembre).

Dietro le quinte di Culloden

Jamie e Jack che combattono ferocemente sul campo di battagliaHD
Scontro tra titani

La battaglia di Culloden è stata la prima scena che hanno girato della terza stagione ed è stata anche la più attesa, non soltanto da parte degli attori, ma anche da parte della crew e delle comparse.

Una piccola curiosità? La battaglia di Culloden nei libri di Diana Gabaldon non viene descritta: Jamie semplicemente si risveglia sul campo di battaglia. Sam ha ammesso che per girare quella scena ci sono volute due settimane, poiché non si trattava di un solo scontro ma di tanti.

Il produttore esecutivo Matthew B. Roberts ha inoltre aggiunto che per girare una scena simile ci sono volute oltre 200 comparse, le quali hanno avuto bisogno di allenarsi con tanto di spade e asce.

Ricordate quando Claire, nel finale della seconda stagione, fa visita alla tenuta di Lallybroch e ha una visione di Jamie? Ebbene, sembra che il ribelle scozzese riceverà lo stesso trattamento sul campo di battaglia.

Claire cammina tra i cadaveri sul campo di battagliaHD
Claire a Culloden

Claire gli apparirà in sogno in tutta la sua bellezza, quasi fosse un angelo, ma quella scena di così etereo aveva ben poco durante le riprese, secondo Caitriona. L’attrice infatti ha spiegato che qualcuno durante la scena si era addormentato e i suoi passi erano accompagnati dall’incessante russare di questa povera comparsa lasciata al freddo e al gelo sul tappeto d’erba. Molto suggestivo, non trovate?

Come sarà la Scozia nella terza stagione?

Una cosa è certa: molto diversa da come l'abbiamo vista fino ad ora. Secondo Roberts, la terza stagione sarà ambientata dopo Culloden per cui nell'amata terra di Jamie inizieranno ad esserci divieti per i kilt, per i tartan, la cornamusa: tutto ciò che è tipico della nazione.

Nella terza stagione nessuno scozzese indosserà il kilt. Terremo lontane tutte le armi, perché era un crimine possederne una (sia fucili che spade).

La Scozia come la conoscevamo prima della battaglia di Culloden è stata fatta prigioniera come i suoi abitanti. Ci vorrà molto tempo prima che i kilt e i tartan possano ritornare in Scozia (dopo il 1800) e ciò avverrà secondo il volere degli inglesi.

L'evoluzione di Jamie e Claire

Jamie marcia su CullodenHD
Jamie alla riscossa

Jamie era andato in guerra per morirci. Purtroppo (ma meglio per noi) il destino aveva in serbo ancora qualche sorpresa per lui: un futuro da fuorilegge.

Mentre nelle precedenti due stagioni lo abbiamo visto farsi carico di una battaglia a nome di tutti i suoi seguaci, nella terza stagione Jamie sarà un lupo solitario che a modo proprio cercherà la strada della ribellione usufruendo di carta e penna. Ricordate che Jamie e Claire dovrebbero rincontrarsi dopo vent'anni in una tipografia?

Jamie nella sua vita ha collezionato molte cicatrici di battaglia e il suo interprete sembra andarne molto fiero:

Più invecchia, più esperienze e cicatrici accumula. Mi auguro che le persone apprezzino la sua vita movimentata.

Sam Heughan si lascia truccare sul set di OutlanderHD
Pausa make-up

Nel frattempo Claire ha avuto un’altra sfida nel 1968: negli Stati Uniti all’epoca era tempo di rivolta e, nonostante fosse una donna, Claire ha comunque frequentato la Harvard Medical School per diventare un chirurgo. Nonostante i suoi progressi professionali, Claire nel finale della seconda stagione è ben determinata a tornare indietro nel tempo dal suo amato Jamie.

Jamie nell'epoca moderna

Mentre Claire sembra essersi completamente adattata alla vita del '700, portando con sé spiccate conoscenze storiche e abilità mediche, cosa sarebbe successo se Jamie avesse seguito Claire oltre la pietra? Come sarebbe stato Jamie nel 1968? Sam Heughan ha una possibile risposta:

Credo che sarebbe riuscito a inserirsi nella società moderna, tuttavia ci sono momenti in cui dimostra di essere un uomo della sua epoca con un codice morale e una tradizione da seguire. Quelli sono i momenti in cui lui e Claire si scontrano, ma al tempo stesso imparano l'uno dall'altro. Mentre Claire impara della sua epoca e della sua persona, Jamie capisce che c'è anche un altro modo di vedere le cose.

Le location della terza stagione

Nonostante il viaggio in Sud Africa (e la conseguente esplorazione del Mar dei Caraibi), gli attori hanno confermato che per lo più la trama della terza stagione si attuerà nella ben amata Scozia. Mentre Roberts ha definito - come il collega - la Scozia come un personaggio a sé, Caitriona ha dichiarato:

Attraverseremo la bellezza della nostra terra e avremo accesso ai luoghi più belli del patrimonio scozzese.

Una visita al Castello di Craigmillar ci farà sbirciare nella prigione di Ardsmuir, dove sarà tenuto Jamie (dopo la battaglia di Culloden). Sam Heughan ha ammesso di essere cresciuto nei pressi di quella tenuta storica e ha spiegato che, nonostante nei pressi ci siano molti edifici moderni, salire in cima al castello permette di affacciarsi sul Firth of Forth, l'insenatura che collega Edimburgo e Fife (a nord della Scozia).

Tra Gosford House, Denure Harbor e un lieto ritorno a Midhope Castle, la terza stagione di Outlander si prospetta magnificamente ricca di scenari mozzafiato e tipicamente scozzesi.

Cosa vi aspettate dalle nuove avventure di Jamie e Claire?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.