Stai leggendo: E buonanotte: esce il romanzo della webstar Daniele Doesn’t Matter

Prossimo articolo: La vita in due, recensione del nuovo romanzo di Nicholas Sparks

Letto: {{progress}}

E buonanotte: esce il romanzo della webstar Daniele Doesn’t Matter

Daniele Selvitella, meglio noto come Daniele Doesn’t Matter, porta in libreria il suo romanzo E buonanotte. Dal mondo del web alla sete di sapere per tornare agli affetti. Sarà vera gloria? La risposta dal 5 settembre.

La webstar Daniele Doesn’t Matter da settembre in libreria

1 condivisione 0 commenti

Tutte le strade portano in libreria. Sembra questa, ormai, la tendenza imperante nella realtà 2.0 dove, youtuber e personalità varie, ambiscono ad arrivare anche sugli scaffali delle librerie, reali o virtuali che siano.

Negli ultimi anni sono stati molti, infatti, i volti del web ad approdare all’editoria firmando uno o più volumi che – in un’Italia che legge sempre meno – hanno almeno avuto il merito di far salire il grafico delle vendite di mercato. Questa volta, fortunatamente, si tratta di qualcosa di più corposo e con una bella idea di base (almeno sulla carta).

Daniele Doesn’t Matter: la cover del romanzo E buonanotteMondadori Libri

Il 5 settembre si aggiunge sullo scaffale dei negozi E buonanotte. Storia del ragazzo senza sonno, romanzo della webstar Daniele Doesn’t Matter, ovvero Daniele Selvitella. Niente autobiografie che celebrano percorsi artistici e personali spesso troppo brevi per avere davvero qualcosa da dire ma una narrazione che per originalità è degna di chiamarsi tale.

Lo “youtuber, creator, scrittore, sceneggiatore, speaker, presentatore, attore, sceneggiatore” (così si legge sulla presentazione online) racconta, infatti, una storia dai tratti divertenti che trasforma in trama piacevole anche il mondo del Deep Web. Il tutto condito con una scrittura agevole e moderna che si ispira – ovviamente – allo slang della cultura giovanile Anni Duemila.

E buonanotte: la storia

Protagonista del romanzo è Luca Ramelli, un ragazzo afflitto da un insolito desiderio: quello di non dormire mai. A che serve il sonno quando la vita è talmente breve di per sé che ogni sospensione della coscienza suona come una perdita di tempo?  

Un pensiero, una riflessione apparentemente innocente che si trasforma per Luca in un’autentica ossessione per cui bandire del tutto il sonno dalla sua vita di 27enne.

Attenzione! Possibili spoiler!

E il tempo “risparmiato” viene dedicato a ogni altra attività della veglia, dal lavoro al divertimento, dai doveri ai piaceri, sesso compreso. Si inseguono così, i toni del sogno e dell’avventura, tra fantasia e nuove frontiere digital-reali. Eppure...

Eppure, la vera nuova passione di Luca è un’inesauribile sete di sapere declinata su più fronti. Il protagonista divora un libro dopo l’altro, si appassiona a tutte le serie tv, non si perde un film che sia al cinema o in tv. Una versione contemporanea di umanoide insaziabile capace di fare più cose in contemporanea.

Il multitasking, quello che la società oggi pretende sempre di più da ognuno di noi, viene portato all’ennesima potenza fino a mettere in luce i propri limiti. C’è ancora spazio per una dimensione umana vera, fatta anche di relazioni, quando siamo assorbiti da tutto quello che viene da fuori?

Luca, più intelligente e più colto di tutti, nella sua corsa finisce per seminare gli altri trovandosi solo. Esclusivamente rallentando potrà recuperare un’identità di carne e non meccanica. Saranno il sonno, i sogni e il tempo a riportarlo tra quelli affetti che tanto andava cercando.

Il mio primo Romanzo #DDMilione #puzzle #collage #ebuonanotte #lastoriadelragazzosenzasonno #ebuonanottelastoriadelragazzosenzasonno

A post shared by Daniele Doesn't Matter (@doesntmatterpod) on

Gli incontri con l’autore Daniele Doesn’t Matter

Daniele Selvitella, designer alessandrino classe 1987, pioniere del web e star di YouTube, si prepara a presentare E buonanotte in occasione di alcuni eventi pubblici:

  • sabato 9 settembre alle ore 18.30 durante il Bordighera Book Festival
  • domenica 10 settembre alle ore 16.00 al Festival della Comunicazione di Camogli

Una bella occasione di dibattito e confronto. Ah: tutti svegli, mi raccomando.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.