Stai leggendo: Da Dirty Dancing a 50 Sfumature: gli eroi romantici dei film che ci hanno fatto perdere la testa

Prossimo articolo: L’amore è eterno (finché dura): i 10 film da (ri)vedere se sei stata lasciata

Letto: {{progress}}

Da Dirty Dancing a 50 Sfumature: gli eroi romantici dei film che ci hanno fatto perdere la testa

Hanno desiderato la loro donna fino allo sfinimento, fino a infischiarsene, hanno attraversato il tempo e abbracciato il lato oscuro in nome di quel sentimento chiamato amore: ecco quali sono i 10 paladini dell'amorepiù intensi del grande schermo

Patrick Swayze in una scena di Dirty Dancing

3 condivisioni 1 commento

Il cinema ha più volte raccontato gesta di uomini in grado di fare qualsiasi cosa per una donna, spesso tutt’altro che indifesa.

Uomini capaci di attendere o di viaggiare nel tempo, di sfidare le convenzioni sociali o di cancellare il proprio passato e ogni (in)certezza pur di non rinunciare all’amore della propria vita.

Non sempre queste figure maschili, questi eroi da grande schermo, sono stati protagonisti di film romantici, nonostante abbiano regalato ad ognuna di noi - a seconda della personalità - un’ideale da sognare, a cui aspirare.

Dal tenace Rhett Butler all’oscuro Christian Grey, ecco quali sono i 10 eroi romantici che ci hanno fatto perdere la testa.

Rhett Butler - Via col vento

Una scena di Via Col Vento

Il grande Classico del 1939, Via Col Vento, oltre ad avere come protagonista una delle più riuscite eroine della cinematografia, ci ha regalato uno migliori e più amati eroi romantici di sempre.

Uomo non privo di vizi ma comunque forte di grande simpatia e tempra, Rhett Butler - nel lungometraggio in cui è stato magistralmente interpretato da Clark Gable - impersona l’ideale di eroe romantico e perseverante, capace di attendere - per amore e solo per amore - i tempi della sua amata e di soddisfarne i bisogni e i capricci.

Rhett, nella grande epopea di Rossella O’Hara (Vivien Leigh) è stato l’unica persona a capire e ad accettare realmente le sfaccettature - comprese quelle insopportabili - della protagonista, fino allo sfinimento. Fino a quell’epilogo che ne ha sottolineato l’amor proprio:

Rossella: Rhett! Rhett! Rhett! Rhett! Se te ne vai che sarà di me? Che farò?

Rhett: Francamente, me ne infischio.

Kyle Reese - Terminator

Michael Biehn e Linda Hamilton in TerminatorHDUniversal Pictures

Di certo il primo Terminator non è un film romantico, tutt’altro, eppure la pellicola di James Cameron ha come protagonista un eroe che non può non essere considerato tale.

Il virginale ribelle Kyle Reese (Michael Biehn), infatti, nel bel mezzo della fuga dal Terminator (Arnold Schwarzenegger) confessa a Sarah Connor (Linda Hamilton) di aver deciso di viaggiare nel tempo non solo per proteggerla dalla minaccia del cyborg ma, soprattutto, perché innamorato di lei:

John Connor una volta mi dette una tua fotografia. Non capivo perché volle darmela, era molto vecchia, strappata, sbiadita. E tu eri giovane come sei ora. Sembravi soltanto un pochino triste. Io mi chiedevo sempre cosa stavi pensando in quel momento. Ho imparato a memoria ogni lineamento. Ogni tua curva. Ho attraversato il tempo per te, Sarah. Ti amo. Ti amo da sempre.

Capito? È bastata una foto!

Johnny Castle - Dirty Dancing 

Decisamente più canonico come eroe romantico, Johnny Castle (Patrick Swayze), protagonista di Dirty Dancing, è il personaggio maschile che ha fatto perdere la testa a qualsiasi ragazza in età da cotta, dalla fine degli anni ’80 a oggi.

I suoi meriti? Un ottimo movimento di bacino, dei pettorali decisamente sexy e la sensibilità di capire che

Nessuno può mettere Baby in un angolo.

Jack Dawson - Titanic

Titanic è l’ultimo grande kolossal mai comparso sul grande schermo. La maestosa e impeccabile opera di James Cameron vede al centro della trama la storia d’amore tra il passeggero di terza classe Jack Dawson (Leonardo DiCaprio), artista squattrinato ed entusiasta, e la benestante ma fragilissima Rose (Kate Winslet). Amore nato sulla prua della sfortunata nave da crociera.

A rendere Jack uno tra gli eroi romantici per eccellenza del cinema è stata sicuramente la sua capacità di ridare la voglia di vivere alla stanca e annoiata Rose per la quale si lascerà anche morire nell’Oceano.

Il cuore di una donna è un profondo oceano di segreti. Ma ora sapete che c'era un uomo di nome Jack Dawson, e che lui mi ha salvata, in tutti i modi in cui una persona può essere salvata. Non ho nemmeno una sua foto. Non ho niente di lui. Vive solo nei miei ricordi.

William Thacker - Notting Hill

Una scena di Notting HillHDUniversal Pictures

Nel 1994 il regista Roger Michell ha diretto la squisita rom-com britannica Notting Hill.

Il film vede come protagonista Hugh Grant nei panni del libraio William Thucker e Julia Roberts in quelli della star del cinema Anna Scott.

Scritto come una favola, Notting Hill è forte di un eroe romantico la cui peculiarità è la timidezza e la sempre bistrattata normalità. Il personaggio di Grant, attore che proprio con questa pellicola ha confermato la sua nomea di sex symbol di fine anni ’90, è infatti un uomo qualunque e, come ogni persona ordinaria, può essere capace di gesti straordinari come quello di dichiararsi davanti alle telecamere di tutto il globo a una delle attrici più amate di Hollywood pur di non perdere l’amore della sua vita:

Se il signor Thacker capisse di essere stato un cazzone avariato e si mettesse in ginocchio e la supplicasse di ripensarci potrebbe lei, in questo caso ri...pensarci?

Mark Darcy - Il diario di Bridget Jones

Un'immagina de Il Diario di Bridget JonesHDUniversal Pictures

La madre della letteratura chick-lit Helen Fielding ha visto la sua eroina trasformarsi in un’icona del grande schermo grazie alla trasposizione di Sharon Maguire del romanzo Il Diario di Bridget Jones.

Come nel libro, anche nel film la pallocchetta di austeniana ispirazione Bridget (Renée Zellweger) è alle prese con la sua cotta per due uomini decisamente diversi tra loro, il sessuomane Daniel Cleaver (Hugh Grant) e l’avvocato tutto d’un pezzo Mark Darcy (Colin Firth).

Ovviamente tra i due colui che si merita il riconoscimento come eroe romantico è il serioso Darcy in quanto è lui che proferisce la magica frase:

Tu mi piaci da morire, Bridget, così come sei.

Christian - Moulin Rouge!

Nel 2001 il regista Baz Luhrmann ha diretto uno dei musical più originali della storia del cinema, Moulin Rouge!

Il film racconta in musica la struggente storia d’equivoci e d’amore tra l’aspirante scrittore Christian (Ewan McGregor) e Satine (Nicole Kidman), stella del Moulin Rouge di Parigi.

Anche in questo caso lo squattrinato Christian è passato ad honorem alla storia come eroe romantico per eccellenza. Uomo talentuoso i cui sentimenti vincono ogni prova d’amore a cui viene sottoposto, compresa la morte della sua bella.

I giorni sono diventati settimane, le settimane mesi e poi, un giorno come gli altri, sono andato alla mia macchina per scrivere, mi sono seduto, e ho scritto la nostra storia. Una storia che parla di un tempo, di un luogo, di persone, ma soprattutto una storia che parla d'amore. Un amore che vivrà per sempre. Fine.

Joel Barish - Se mi lasci ti cancello

Kate Winslet e Jim Carrey nel poster di Eternal Sunshine of the Spotless MindHDEagle Pictures

Considerato uno dei più bei film del XXI secolo, Se mi lasci ti cancello è una pellicola del 2004 di Michel Gondry che vede come protagonisti Jim Carrey e Kate Winslet nei panni degli innamorati Joel e Clementine.

Clementine, dopo due anni di relazione turbolenta e in seguito alla rottura con Joel, decide di cancellare i ricordi del loro amore grazie a un’innovativa cura della clinica Lacuna Inc, procedimento al quale si sottoporrà anche Joel che però si pentirà ben presto della decisione e per tutto il tempo del trattamento tenterà di tenersi stretto almeno un momento passato con la sua amata.

Ed è proprio questo atto d’amore estremo, in cui il dolore per una perdita non vince sulla voglia di cancellare la bellezza di ciò che è stato che rende Joel, il banale Joel, uno splendido eroe romantico.

Clementine: Io non sono un'idea, Joel, ma una ragazza incasinata che cerca la sua pace mentale, non sono perfetta.

Joel: Non riesco a vedere niente che non mi piaccia in te, ora non ci riesco.

Clementine: Ma lo vedrai, ma lo vedrai! Certo col tempo lo vedrai, e io invece mi annoierò con te, mi sentirò in trappola perché è cosi che mi succede!

Joel: Okay.

Clementine: Okay? ...Okay?

Joel: Okay.

Anakin Skywalker - Star Wars 

Una scena di Star Wars IIIHDLucasFilm

La Forza è potente, permette di piegare le leggi della fisica, spostare oggetti e controllare menti. Ma può la Forza trascendere la morte stessa? È questo il dilemma di Anakin Skywalker (Hayden Christensen) che, in Star Wars III: La Vendetta dei Sith, pur di salvare la vita della sua morente Padme (Natalie Portman) decide di abbandonare gli insegnamenti dei maestri Jedi e intraprendere la via che porta al Lato Oscuro.

E benché il suo sacrificio si mostrerà vano, la sua ossessione lo renderà il villain più iconico dell’era moderna, oltre che un eroe romantico disposto a sacrificare l’intero universo per salvare la donna che ama.

Dal momento in cui ti ho incontrata, quanti anni sono ormai, non è passato un solo giorno senza che pensassi a te. E adesso che sono di nuovo con te... soffro da morire. Più sto vicino a te, più mi tormento. Al solo pensiero di stare un attimo senza di te, mi sento soffocare. Sono ossessionato da quel bacio, che non avresti mai dovuto darmi. Ho una ferita, nel cuore, e aspetto che un altro bacio la rimargini. Tu mi sei entrata nell'anima, che si tortura per te. Che devo fare? Dimmelo tu, e io lo farò.

Bonus: Christian Grey - Cinquanta sfumature di nero (anche i sadici hanno un cuore)

Potrebbe sembrare azzardato inserire nella rosa degli eroi romantici del cinema il sadico Christian Grey, protagonista - insieme ad Anastasia Steele - della trilogia erotica 50 Sfumature di E.L. James e della trasposizione cinematografica della saga.

Eppure anche questo particolare personaggio con l'ossessione di dominare le sue amanti, e di renderle consapevoli "schiave del sesso", ha un cuore ed è in grado di fare gesti importanti in nome dei sentimenti che comprende di provare.

In particolare, il sexy miliardario che al cinema ha il volto di Jamie Dornan, in Cinquante sfumature di nero riesce a superare i suoi limiti e le sue violente debolezze, inchinandosi davanti ad Ana (Dakota Johnson) per suggellare la sua promessa di cambiamento:

Christian: Quando sei andata via ho giurato che avrei smesso se questo fosse servito a riportarti da me. Ora ho chiuso. Tu sei più importante di qualsiasi altra cosa.

Anastasia: Io vorrei poterti credere... Davvero, ma, non posso, io...

Christian: Ana, dammi la mano. Ascoltami. Qui c'è tutto me.

Quali di questi eroi romantici è il "vostro" eroe romantico? Quale aggiungereste alla lista? Fatecelo sapere nei commenti!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.