Stai leggendo: George Clooney, la paura di essere padre e le lodi alla moglie Amal

Prossimo articolo: Jennifer Lawrence e Darren Aronofsky si sono lasciati, senza clamori

Letto: {{progress}}

George Clooney, la paura di essere padre e le lodi alla moglie Amal

A distanza di alcuni mesi dalla nascita dei gemelli Ella e Alexander, George Clooney ha condiviso con i media le sue impressioni sull'essere genitore. A detta dell'attore, Amal è più brava di lui!

George Clooney e la moglie Amal

2 condivisioni 0 commenti

A 56 anni, George Clooney si sta confrontando con i piaceri e gli oneri dell'essere padre.

L'arrivo dei gemelli Ella e Alexander nella vita dell'attore hollywoodiano e di sua moglie, l'avvocatessa libanese Amal Alamuddin, ha avuto un impatto molto forte sulle loro abitudini.

I due non potrebbero essere più felici, ma ovviamente approcciarsi al ruolo di genitori ha fatto sorgere alcuni dubbi e paure in loro, specialmente in George. A quanto sembra, invece, Amal è ormai diventata bravissima con i gemellini!

George Clooney e Amal prima della nascita dei gemelliHD

Come raccontato dall'attore ai microfoni di Associated Press, diventare padre di due bambini a quasi 60 anni non era nei suoi programmi.

In realtà, non ho mai pensato di avere due gemelli a 56 anni. Non bisogna mai fare piani, si deve godere sempre il momento. Improvvisamente sei responsabile della vita di altre persone ed è terrificante! Il mio lavoro adesso è cambiare pannolini!

L'attore e regista - il suo ultimo film, Suburbicon, concorrerà al Festival del Cinema di Venezia - ha poi elogiato con parole piene d'amore la sua Amal.

Lei è come un atleta olimpico. Sta facendo tutto meravigliosamente.

Amal e George Clooney, genitori innamorati e felici HD

George e Amal hanno trascorso l'estate in Italia, nella loro villa di Como, e dovrebbero essere presenti a Venezia per la loro prima uscita ufficiale da neogenitori.

"Devo solo pulire il mio smoking dai rigurgiti dei gemelli!", ha detto ironicamente Clooney.

Non vediamo l'ora di ritrovarli sul red carpet!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.