Stai leggendo: Estate 2017: la nuova moda delle piscine fai da te sta conquistando Instagram

Prossimo articolo: Come realizzare un pouf per il tuo salotto in pochi semplici passaggi

Letto: {{progress}}

Estate 2017: la nuova moda delle piscine fai da te sta conquistando Instagram

Le chiamano piscine “da montanari” e sono la trovata più amata nei giardini californiani.

una piscina fatta con una vasca di acciaio

15 condivisioni 18 commenti

Se fate un giro su Instagram e Pinterest cercando “stock tank pool” vi imbatterete in foto e tutorial sulla nuova moda delle piscine che sta diffondendosi negli States: sono letteralmente piscine realizzate con serbatoi d’acqua da bestiame (stock tank, appunto), ovvero le vasche d’acciaio galvanizzato che vengono lasciate nei pascoli, come abbeveratoi per bovini ed altri animali.

Sono un’alternativa più resistente alle piscine fuori terra in gomma, perché non c’è il rischio che il telone che contiene l’acqua si buchi; sono più grandi delle piscine gonfiabili per i bambini ma costano molto meno delle piscine vere, e comprando una vasca (rotonda o ovale) ed interrandola, o inserendola in una piattaforma di legno, si otterrà una piscina di tutto rispetto, resistente e molto più economica delle piscine in muratura.

Pool is open for business 😉 #stocktank #stocktankpool #coolingpool #cocktailtime

A post shared by justAmom❤ (@justamom5) on

Il nome alternativo che hanno in inglese è “hillibilly pool” ovvero “piscine da montanari”, proprio perché sono state riscoperte da quelle famiglie che si erano ritrovate in casa le vasche utilizzate da genitori o nonni per il bestiame, ed anche se il trucco di convertirle in piscine da giardino ha cominciato a prendere piede già nel 2013, l’impennata di interesse è più recente, tanto da generare un piccolo fenomeno economico: Brettan Hawkins, il social media manager del portale della Tractor Supply Company, infatti (una sorta di Leroy Merlin delle zone rurali d’oltreoceano), ha infatti raccontato al New York Magazine che è aumentata la domanda per vasche di maggiori dimensioni.

Si è registrato un aumento di interesse per serbatoi di maggiori dimensioni perché la gente li sta usando come piscine.

La Tractor Supply ha ricevuto talmente tante richieste in tal senso che Hawkins ha pubblicato un tutorial sul sito della compagnia proprio per spiegare come costruirle, riproposto poi anche dalla famosa rivista Country Living.

#stocktankpools #mymancandoanything #studmuffin #ilovewater

A post shared by Teri Bartell (@tlkinser) on

Nel suo pezzo sulle stock tank pool il New York Magazine ha anche intervistato un fotografo di Los Angeles, Sasha Eisenman, uno dei primi a postare una foto di una stock tank pool su Instagram, e che ne ha costruite già tre. Eisenman ha una seconda casa e una serie di Airbnb che affitta a Joshua Tree, una famosa zona desertica della California, dove pare che tutti vogliano una hillybilly pool.

Appena comprai casa a Joshua Tree, avevo una voglia disperata di un piccolo specchio d’acqua per rinfrescarmi, e compravo piscine gonfiabili giganti per bambini, ma una volta che si bucano sono inutilizzabili, quindi finisci per comprarne un sacco. L’idea [della stock tank pool] me l’hanno data due persone molto famose qui: Steve e Glen. Hanno un serbatoio d’acqua enorme che hanno convertito in piscina, ci hanno costruito una pedana di legno attorno, così sembra incassata.

Loro ci nuotavano e rimasi sbalordito da quanto era fantastico, ma non avevo idea di dove trovare una vasca del genere. Stavo facendo ricerche quando, mentre stavo guidando, ho notato un negozio per animali nella Yucca Valley che esibiva un serbatoio. Mi sono detto, Guarda un po! Proprio quello che cercavo. Era il 2013.

Ma come si tiene pulita una vasca di acciaio piena d’acqua? Il fotografo ha spiegato che inizialmente puliva con una retina, ma era un lavoraccio che comunque portava a cambiare tutta l’acqua (che non era poca) una volta a settimana.

Alla fine ho trovato un sistema di filtraggio con la pompa che uso ancora adesso.

Lui consiglia le pompe della marca Intex (una delle marche per le piscine fuori acqua): basta praticare un buco nella vasca attraverso il quale inserirle. Sasha ha messo queste piscine anche nei suoi Airbnb e dato che nel circondario tutti stanno pensando di farsene una, c’è stata anche gente che gli ha scritto per andare a vedere come funziona.

Su Amazon Italia la stessa ditta vende diversi modelli, tra cui forse il più simile a quello proposto dal New York Magazine è questo:

pompa con filtro per piscinaIntex

Bar 607 Poolside #stocktankpool #Tarter #madeinusa #tractorsupply #lowes #proxylighting

A post shared by Bar 607 (@bar607) on

Impossibile non rimanere incuriositi dalla prospettiva di trasformare un angolo di giardino con una piscina così appetibile, ma purtroppo per noi in Italia non è così facile. Sulla scia dell’interesse generato dal fenomeno, abbiamo fatto ricerche sulla viabilità di questi progetto fai da te nel nostro paese, e a meno che non vi troviate una vasca di acciaio galvanizzato delle giuste dimensioni a casa, è difficile comprarne una al prezzo competitivo che hanno negli States. Mentre infatti un sito come Tractor Supply vi permette di acquistare un abbeveratoio da 240 cm diametro (ed alto 60 cm) a circa 322 euro, da noi l’unico prodotto simile, ma molto più piccolo è una vasca venduta da Alberti Agri: 110 cm di diametro, praticamente una tinozza.

Serbatoio per pascoliAlbertiAgri

Altra possibilità è rivolgersi direttamente ai produttori di serbatoi e abbeveratoi per animali. Noi abbiamo contattato la ditta Benza, specializzata in sistemi di riserve d’acqua ed impermeabilizzazioni. Poiché però le vasche d’acciaio da loro prodotte sono pensate principalmente per stoccaggio di acqua irrigua e quali riserve idriche antincendi, devono essere contattati personalmente per poter realizzare preventivi personalizzati su vasche di piccole dimensioni.

Una volta assicuratisi vasca e pompa, bisogna solo avere alcune accortezze: posizionarla vicino ad una fonte d’acqua per facilitare il riempimento, e assicurarsi che la nostra piscina sia delle dimensioni desiderate per poter stendere il corpo e magari entrarci con altri amici.

Credo che due metri e mezzo di diametro sia l’ideale, ti ci sdrai completamente, metti le braccia sul bordo e sei sommerso fino al collo. Puoi galleggiare così. A volte nuoto anche attorno alla circonferenza.

Eisenman ne è davvero entusiasta, e a giudicare dai post che continuano ad apparire su Instagram e Pinterest, l’interesse per le stock tank pool è in crescita.

La cosa bella è che le puoi far rotolare fino al garage per l’inverno, ma il mio obiettivo adesso è trovare il modo di riscaldarle. Per ora sono perfette nei giorni bollenti perché l’acqua rimane davvero fresca. Voglio farle diventare enormi vasche calde.

Queer Pool Love

A post shared by @lez_go_outside on

Mentre il fotografo si industria a rendere le sue piscine utilizzabili anche d’inverno, noi non possiamo far altro che sperare che questa moda susciti interesse anche nella nostra penisola, così magari qualche acuto imprenditore renderà disponibile nel nostro mercato la vasca perfetta.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.