Stai leggendo: Game of Thrones: i 10 attori della serie che sono anche musicisti

Prossimo articolo: Game of Thrones: l'Instagram di Jacob Anderson (Verme Grigio) è di quelli da seguire

Letto: {{progress}}

Game of Thrones: i 10 attori della serie che sono anche musicisti

Ce lo vedreste Ramsay Bolton impugnare la chitarra e fare una serenata d'amore a Sansa Stark? Oppure Hodor dietro la piattaforma da DJ?

Iwan Rheon con la chitarra in mano

6 condivisioni 0 commenti

Il cast di Il Trono di Spade - Game of Thrones sembra avere un debole per la musica.  Dopo il simpatico tributo di Kristen Bell e suo marito Dax Shepard, abbiamo scoperto che dieci attori della famosa serie televisiva fantasy sono dei promettenti artisti musicali.

Se vi nominassimo personaggi come Hodor, Verme Grigio o addirittura Ramsay Bolton, riuscireste a immaginarveli davanti un microfono? Probabilmente no, ma ecco perché è necessario separare la realtà dalla finzione.

Ramsay Bolton si scusa ironicamente
Sorry not sorry!

1. Iwan Rheon vs Ramsay Bolton

Non vedremo mai Ramsay esibirsi in una sdolcinata serenata d'amore per Sansa Stark, ma ciò non significa che il suo interprete Iwan Rheon non ne sia in grado. Armato di chitarra e con un aspetto che grida innocenza, uno degli attori più disprezzati del Trono di Spade ha dimostrato di saper essere anche un degno cantante.

Di origini gallesi, Rheon ha fondato nel 2010 la band The Convictions con la quale ha inciso diversi EP - Tongue Tied, Changing Times e Bang, bang! - mentre nel 2015 è uscito il primo album Dinard.

2. Jacob Anderson vs Verme Grigio

Che Jacob Anderson sia un esponente del settore musicale non è affatto un mistero. Il suo profilo Instagram esprime chiaramente la sua natura creativa, partendo dalla scelta del nickname che combacia con il suo pseudonimo musicale: Raleigh Ritchie.

Mentre Verme Grigio ha spesso avuto difficoltà nell'esprimere i propri sentimenti, Anderson è uno che ci sa fare con la combinazione penna-voce. Il giovane cantante britannico si diletta nel genere R&B (rhythm and blues) e le sue canzoni sono facili da trovare anche su YouTube. Ciò non toglie che vedere Anderson lontano dall'armatura di Verme Grigio sembra quasi un torto imperdonabile. Chissà cosa ne penserebbe Missandei.

3. Michiel Huisman vs Daario Naharis

La storia d'amore con Daenerys è finita ancor prima che Daario potesse sfoderare tutte le sue carte d'amante provetto, eppure Michiel Hiusman (che ha interpretato il prode e fedele comandante al servizio della Madre dei Draghi) nella vita di tutti i giorni è anche un ottimo cantante e compositore, tanto da aver contribuito con le sue canzoni alla serie televisiva Nashville, esibendosi al fianco di Connie Britton.

L'attore olandese tempo fa fondò il gruppo musicale Fontane, da cui si separò per la carriera da solista nel 2005 e pubblicò l'album Luchtige Verhalen.

Chissà se Daenerys tornerà mai a Meereen per un'ultima serenata.

Daario guarda intensamente Daenerys
Bye bye Daenerys

4. Jerome Flynn vs Bronn

In Il Trono di Spade Ser Bronn delle Acque Nere è un uomo rude, sboccato e pragmatico, ma nella vita reale Jerome Flynn (che lo interpreta) è un noto cantante pop britannico che ha fatto impazzire le classifiche degli anni '90.

Grazie al ruolo del caporale Paddy Garvey nella serie TV Soldier Soldier, Flynn ebbe modo di esibirsi al fianco del collega Robson Green per cantare Unchained Melody. Il duo ebbe un incredibile successo, tanto che la casa discografica decise di incidere il jingle che venne pubblicizzato con il nome Robson & Jerome.

A Unchained Melody (che rimase per sette settimane in classifica vendendo più di 1,9 milioni di copie) seguirono I Believe e What Becomes  of the Brokenhearted.

Bronn ha intrattenuto Jaime (non particolarmente colpito) con un classico del passato di Westeros: potete vedere qui il cinico cavaliere cantare melodiosamente The Dornishman's Wife in sella al suo cavallo.

5. Natalia Tena vs Osha

Chi ha detto che i Bruti non possono avere talenti creativi? Dimenticando le abilità di Tormund - il rosso perdutamente innamorato di Brienne di Tarth che ha sempre sostenuto di aver intrattenuto rapporti sessuali con un'orsa - oltre la Barriera c'è un'altra donna che può contare sulle proprie corde vocali.

Ricordate quando Robb Stark catturò la bruta Osha? Ebbene, la sua interprete Natalia Tena - inglese di origini spagnole - tutt'oggi fa parte di una band (Molotov Jukebox) e il loro ultimo album risale all'anno scorso. Per chi non ha ben presente il suo ruolo ne Il Trono di Spade, troverà più facile associarla a Ninfadora Tonks della saga di Harry Potter.

Nymphadora Tonks arrabbiata in Harry Potter
Nymphadora Tonks in Harry Potter

6. Jonathan Pryce vs Alto Passero

La sua morte in Il Trono di Spade era soltanto questione di episodi. Jonathan Pryce ha interpretato il pericoloso Alto Passero, colui che ha messo in ginocchio Cersei Lannister e che ha certamente pagato per un simile affronto nella sesta stagione, andando incontro a una cruda morte.

L'attore gallese è anche una star di broadway: nel 1980 infatti si aggiudicò l'Olivier Award per la sua interpretazione di Amleto, soprattutto per l'abilità canora. Inoltre prese parte al musical Miss Saigon, che gli valse un Tony Award.

7. Wilko Johnson vs Ilyn Payne

Chiunque abbia pianto per la morte di Ned Stark non potrà mai dimenticare il ruolo che ha avuto Ilyn Payne nella faccenda: conosciuto come il boia del re, Ser Payne fu colui che giustiziò il Re del Nord dando inizio alla sventura della famiglia Stark.

Wilko Johnson - interprete del boia - prima ancora di avere successo come attore, conobbe la fama in veste di chitarrista, compositore e cantante: negli anni '70 Johnson fece parte della band punk rock Dr. Feelgood.

8. Rory McCann vs Sandor Clegane

Spietato assassino e sboccato come pochi, il Mastino è un personaggio chiave di Il Trono di Spade. Lo abbiamo visto al fianco di Arya Stark, combattere contro Brienne di Tarth e unirsi alla Fratellanza nell'ultima stagione ma, nonostante il linguaggio poco forbito e una costante lotta interiore, anche il suo interprete (Rory McCann) sembra avere un debole per la musica. McCann negli anni '90 infatti faceva parte di una band chiamata Thundersoup.

9. Carice Van Houten vs Melisandre

Disprezzata in tutti i Sette Regni ed esiliata da Jon Snow, Melisandre - o meglio la sua interprete - ha ancora un asso nella manica per stupirci. Carice van Houten, di origini olandesi, non sembra essere una principiante quando si tratta di musica.

Nel 2012 l'attrice ha rilasciato il suo primo singolo intitolato Emily a cui poi è seguito l'album See you on the Ice. In Emily, Carice ha dedicato la canzone (con autoironia) a quelle attrici che si sono improvvisate cantanti. Chissà cosa penserà il Signore della Luce a riguardo.

10. Kristian Nairn vs Hodor

Non ha mai spiccicato una parola diversa da "Hodor", eppure questo personaggio è stato uno dei più amati (e pianti) della saga fantasy. La sua infelice morte nella sesta stagione ha permesso al giovane Bran Stark di mettersi in salvo dall'attacco degli Estranei e ai telespettatori di apprendere la vera natura del suo nome.

Kristian Nairn, che lo ha interpretato per sei anni, in realtà nasce come disc jockey. L'attore nordirlandese si è fatto conoscere partecipando al programma The Salon prima di approdare in Il Trono di Spade (e sponsorizzare il fast food KFC). 

Che dite, vi convincono di più come attori o come musicisti?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.