Stai leggendo: Questa isola scozzese dal passato inquietante è in vendita a un prezzo ragionevole

Letto: {{progress}}

Questa isola scozzese dal passato inquietante è in vendita a un prezzo ragionevole

Nel 1960 il faro sulla proprietà fece notizia per essere stato teatro di un omicidio, ma il prezzo è tanto competitivo che vale la pena farci un pensierino: non è da tutti possedere un'isola!

L'isola privata di Little Ross

0 condivisioni 0 commenti

Little Ross è una piccola isola nella baia di Ross, al largo della costa meridionale della Scozia: si estende su di una superficie di 117mila metri quadrati ed è raggiungibile in barca o elicottero. Il mese scorso è andata in vendita a sole 325.000 sterline, ovvero quasi 355.000 euro.

Non è molto, per possedere un’isola privata che ospita dei cottage, un porto naturale, una spiaggia di ciottoli e un faro. Certo, il futuro proprietario deve essere un esperto navigatore, o qualcuno di abbastanza ricco da poter volare privatamente, ma possedere un’intera isola al prezzo di un appartamento in città è un affare. Anche uno dei soci dell’agenzia immobiliare incaricata della vendita ha detto:

Le isole private raramente arrivano sul mercato a un prezzo così ridotto, soprattutto una con una casa abitabile e altri beni immobili annessi.

Una veduta di Little RossGalbraith
L'isola ha un porto naturale ed una spiaggia di ciottoli

Come mai allora la vendita scade il 24 agosto e ancora non si sa nulla di un acquisto? Probabilmente per il passato inquietante di Little Ross: nel 1960 l’isola divenne famosa nella stampa britannica per l’omicidio del guardiano del faro Hugh Clarke. Il suo corpo fu infatti trovato da due visitatori, e il suo assistente, Robert Dickson, ottenne l’ergastolo per il crimine.

L'edificio del faro dell'isola Little RossGalbraith
Nel 1960 due turisti trovarono il cadavere del guardiano del faro Hugh Clarke

Il faro, che però non è incluso nella vendita, fu disegnato e costruito da Alan Stevenson e acceso per la prima volta nel 1843. Dagli anni Sessanta funziona in maniera completamente automatica, e non costringe nessun guardiano a essere presente costantemente, infatti a occuparsi di tutto il complesso del faro è la Northern Lighthouse Board.

Una veduta di Little RossHDGalbraith
Il faro non è incluso nella vendita

Tra i beni inclusi nella vendita c’è un cottage di sei stanze, classificato serie B (una classe intermedia) nel novero di quelli di interesse storico. L’isola è alimentata da energia prodotta da una piccola turbina eolica e pannelli solari.

Interno del cottage di Little RossHDGalbraith
Il cottage è un Listed Building di classe B

Se la cercate su Google il risultato nelle mappe è un riquadro azzurro: solo mare, niente terra. Come fosse invisibile in una mappa… in effetti è una sistemazione piuttosto al di fuori del mondo, pur non essendo molto lontana dalla costa. L’agenzia immobiliare Galbraith che si occupa della vendita la definisce così:

Una rara opportunità di acquistare una proprietà unica in una parte meravigliosa e molto scenografica della Scozia, che offre uno stile di vita alternativo come rifugio o casa delle vacanze.

Che ne dite? Se non avete paura dei fantasmi, potete provare ad accaparrarvi l'isola!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.