Stai leggendo: Come fare la crema di caffè: la ricetta con la panna vegetale

Letto: {{progress}}

Come fare la crema di caffè: la ricetta con la panna vegetale

In estate l'espresso va gustato freddo: la crema di caffè è l'ideale per non rinunciare alla propria bevanda energizzante preferita anche con il caldo torrido.

Crema di caffè

2 condivisioni 0 commenti Il voto di 3 utenti

Adori il caffè, ma in estate preferisci una bevanda più fresca. Leggi come fare la crema di caffè in casa con pochi e semplici passaggi.

C’è chi la chiama crema di caffè e chi preferisce definirla espressino freddo. La sostanza non cambia: si tratta di una deliziosa bevanda fresca, con una nota golosa conferita dalla panna. Proprio questo ingrediente ne impone un consumo moderato. Dovresti fare delle porzioni di crema di caffè pari a una normale tazzina per espresso.

Se soffri di colesterolo alto, puoi sostituire la classica panna da montare per dolci con della panna vegetale a basso contenuto di colesterolo. L’uso della panna vegetale non ti consente cioè di preparare una variante leggera della crema di caffè. In effetti, 100 grammi di panna vegetale danno un apporto calorico di circa 298 calorie, mentre 100 grammi di panna a lunga conservazione hanno un apporto di circa 318 calorie. Insomma, la differenza è davvero minima e la scelta del tipo di panna dipende unicamente dalle tue preferenze. Continua a leggere e scopri come fare la crema di caffè fredda.

Informazioni

Ingredienti

  • Caffè 3 tazzine
  • Zucchero 1/2 cucchiaini
  • Panna vegetale o panna da montare 250 ml
  • Cacao amaro in polvere q.b.
  • Chicchi di caffè q.b.

Preparazione

  1. Prepara il caffè con la moka e addolciscilo con 2 cucchiaini di zucchero. Se ami il caffè amaro, puoi evitare di zuccherarlo.

  2. Versa il caffè in un contenitore e lascialo raffreddare in freezer per circa 10 minuti.

  3. Tira fuori la ciotola con il caffè freddo e versa all’interno la panna altrettanto fredda. Mescola i due ingredienti con lo sbattitore elettrico per circa 5 o 6 minuti. Il composto deve essere spumoso e soffice.

  4. Versa il caffè con panna in una vaschetta e mettila in congelatore per almeno 2 ore. Tira fuori la vaschetta ogni 20 minuti e mescola. Per i tempi di permanenza in freezer regolati in base ai tuoi gusti. Ricordati però che la crema non ha la consistenza di un gelato, ma deve risultare morbida.

  5. Una volta tirata fuori la crema dal freezer, componi le porzioni e decora con una spolverata di cacao amaro e qualche chicco di caffè.

Come fare la crema di caffè: la ricetta con la gelatiera

Se hai una gelatiera, puoi usarla tranquillamente per preparare la crema. Ovviamente, impiegherai molto meno tempo perché devi solo versare il caffè zuccherato con la panna nella gelatiera e lasciare mantecare per circa 15 minuti. Verifica sempre il grado di consistenza della crema così da metterla nei bicchierini quando ritieni che sia davvero perfetta.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.