Stai leggendo: Un nuovo colore dedicato a Prince: Pantone presenta Love Symbol #2

Prossimo articolo: David Bowie: Iman posta su Instagram la foto di loro figlia Lexi Jones

Letto: {{progress}}

Un nuovo colore dedicato a Prince: Pantone presenta Love Symbol #2

L’autorità internazionale del colore Pantone e la Prince Estate hanno presentato una nuova sfumatura di viola, Love Symbol #2: sarà il colore ufficiale dell’icona musicale nel mondo.

Prince: Pantone ha realizzato un colore dedicato al musicista entrato nel mito

4 condivisioni 0 commenti

A poco più di un anno dalla sua (mai del tutto chiarita) scomparsa, l’icona della musica Prince viene omaggiata con un regalo piuttosto speciale. Ad annunciarlo sono la Prince Estate e Pantone Color Institute del gruppo Pantone, multinazionale del colore che fornisce a livello mondiale gli standard per identificare ogni sfumatura cromatica nei vari settori d’uso.

Il 14 agosto le due autorità hanno ufficialmente presentato una nuova tonalità di blu-viola dedicata al cantautore di Minneapolis che, naturalmente, trae ispirazione dal titolo di uno dei suoi brani più rappresentativi, Purple Rain.

Il color viola dedicato a Prince  da PantoneHD

La nuance, che entra così di diritto negli standard internazionali, si chiama Love Symbol #2, è accompagnata da un iconico simbolo ed è stata influenzata nei suoi toni dal colore del pianoforte che lo stesso musicista aveva commissionato a Yamaha per quello che avrebbe dovuto essere il suo successivo tour nel 2016.

Love Symbol #2 dedicato a Prince: logoHD

Del resto, quel color prugna intenso e corposo ha identificato la star della musica fin dal 1984, quando uscì nelle sale il film Purple Rain, nella cui colonna sonora rientra l’omonima traccia, title track dell’album uscito nello stesso anno.

La pellicola si conquistò, tra l’altro, una statuetta agli Oscar del 1985 proprio per le musiche originali, firmate da Prince (non a caso chiamato anche The Purple Purv) con The Revolution.

L’album ufficiale vendette oltre 25 milioni di copie nel mondo, di cui 14 milioni solamente negli Stati Uniti.

“Un tributo al segno indelebile che Prince ha lasciato nella musica, nell’arte, nella moda e nella cultura”, si legge nell’annuncio congiunto della Prince Estate e di Pantone che hanno anche specificato le finalità del nuovo colore.

Lo spettro completo del color prugna verrà mantenuto nel suo uso comune in riferimento a The Purple One (altro soprannome del musicista), mentre Love Symbol #2 sarà la tinta ufficiale adottata dal brand legato al nome di Prince. Per scopi commerciali, in altre parole.

Prince durante una performance dal vivoHD

In merito al lancio della nuova tonalità, la vice presidente del Pantone Color Institute, Laurie Pressman, ha dichiarato:

Siamo onorati di aver potuto lavorare allo sviluppo di Love Symbol #2, una nuova, peculiare, sfumatura di viola creata in memoria di Prince, ‘The Purple One’.

Love Symbol #2 rappresenta emblematicamente lo stile distintivo di un’icona musicale conosciuta per la sua genialità artistica e a lungo connessa con la famiglia dei viola. D’ora in poi avrà una tonalità sua propria, unica, destinata a conservare lo stesso status iconico dell’artista.

Ma come è nata la fascinazione di Prince per questo colore, tra il viola e il blu, tanto da diventare esso stesso simbolo dell’artista? Le ipotesi sono varie e ugualmente incerte. Da un lato potrebbe essere in riferimento al colore delle maglie indossate dai Minnesota Vikings, la squadra dello stato USA in cui The Kid nacque; altri, invece, propendono per una spiegazione più mistica.

L’incontro di colori tanto lontani tra loro, dal rosso vivace alle profondità del blu, rende infatti la tinta prugna una sfumatura complessa, quasi il matrimonio degli opposti. Una spiegazione certamente suggestiva che non esclude, tra l’altro, l’ipotesi precedente. Ma chissà a cosa pensava davvero Prince mentre componeva Purple Rain...

Che ci sia o meno un’interpretazione univoca, chiosa Troy Carter, Entertainment Advisor del Prince Estate, il colore firmato Pantone “è un modo straordinario con cui far vivere per sempre ciò che Prince ci ha lasciato in eredità”. Per il folletto di Minneapolis l’immortalità si è fatta (anche) colore.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.