Stai leggendo: Da avere: la cover per iPhone e Android che stampa le polaroid

Prossimo articolo: Facebook Watch: arriva la piattaforma per gli show su Facebook

Letto: {{progress}}

Da avere: la cover per iPhone e Android che stampa le polaroid

Se vuoi, puoi stampare tutti i selfie e le foto che scatti con il tuo smartphone: Prynt è la prima cover che stampa polaroid senza bisogno di inchiostro.

Cover per iPhone e Android

0 condivisioni 1 commento

Smartphone e foto sono un binomio inscindibile. Pensa a quante fotografie contiene la galleria del tuo telefono e a quante devi rinunciare quando la memoria è piena e vuoi assolutamente fare un selfie. Prynt è la soluzione. Di cosa si tratta? Di una cover per iPhone e per smartphone con sistema Android in grado di stampare istantaneamente una piccola polaroid.

Basta semplicemente infilare il telefono nella cover e scattare o scegliere una fotografia dalla gallery già esistente. In 30 secondi, la foto è pronta e senza bisogno di inchiostro. La cover funziona con una carta speciale contenente già il quantitativo di inchiostro necessario alla stampa. Guarda il video qui sotto per scoprire come funziona Prynt.

I creatori hanno pensato persino al lato estetico e la cover dallo stile leggermente vintage è disponibile in diversi colori: bianco, rosa, verde, nero, blu. Non serve inoltre caricarla perché funziona con le proprie batterie e non è necessaria neppure la rete Wifi perché Prynt è in grado di stampare anche offline.

Prynt è stata lanciata nel 2015 tramite il sito KickStarter e oggi è acquistabile online sui principali e-commerce, con un costo che si aggira sui 140/150 €. Gli sviluppatori hanno creato anche l’applicazione tramite la quale si potranno acquistare i fogli aggiuntivi per le stampe. 

Prynt Cover stampa foto

Sicuramente, starai pensando che Prynt è un must have per quanti adorano conservare su carta il ricordo di un momento speciale. In realtà, la cover fa molto di più in quanto ogni singola foto diventa un piccolo video. Ogni volta che posi per uno scatto viene registrato in automatico un video, che finisce nel cloud. Quando inquadri la foto scattata, l’applicazione di Prynt scannerizza e riconosce l’immagine e ti mostra il video in realtà aumentata.

Allora cosa ne pensi: compreresti Prynt?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.