Stai leggendo: I 10 film d'animazione Disney che ti lasciano con un insegnamento positivo

Prossimo articolo: Disney: come sarebbero i personaggi nel 2017?

Letto: {{progress}}

I 10 film d'animazione Disney che ti lasciano con un insegnamento positivo

I classici film d'animazione Disney non hanno solo il compito di divertire ed emozionare il pubblico, ma molto spesso sono una parabola moderna in grado di farci riflettere sulla nostra società.

Una scena de Il Re Leone

2 condivisioni 0 commenti

Non chiamateli solo cartoni animati: i film d'animazione Disney ci hanno accompagnato fin dall'infanzia con le loro storie e i loro personaggi, regalandoci ogni tipo di emozione. Dalle principesse in difficoltà alle eroine senza paura, i classici Disney si sono evoluti in base alle esigenze del pubblico, pur restando fedeli ai suoi intenti: divertire, commuovere e far riflettere, sia piccoli che adulti.

Ecco la nostra lista dei 10 migliori classici d'animazione Disney - escludendo quelli realizzati con la Pixar - che ci hanno commosso ed emozionato di più insegnandoci valori positivi.

Biancaneve e i sette nani

Una scena dal film d'animazione Disney Biancaneve e i sette naniHDWalt Disney

Il classico per eccellenza: Biancaneve e i sette nani è il primo film d'animazione Disney ad approdare al cinema. La produzione iniziò nel 1934, non senza qualche complicazione da parte del team creativo che non voleva dare fiducia a Walt Disney. Alla fine, il risultato fu ottimale: Biancaneve e i sette nani incassò 8 milioni di dollari in tutto il mondo. La storia di una giovane principessa che resta dolce e gentile di fronte a ogni avversità, in fuga dalla malvagia matrigna, è basata sull'omonima fiaba dei fratelli Grimm e tutt'ora rappresenta la sua trasposizione più fedele e più dark.

Fantasia

Topolino in una scena di FantasiaHDWalt Disney

Fantasia è la storia di un film che dal flop al botteghino venne rivalutato successivamente e inserito tra i migliori film d'animazione Disney. Il punto forte di Fantasia è la fusione tra immagini e musica classica per uno dei film d'animazione più lunghi della casa di Topolino a cui va l'indubbio merito di aver fatto conoscere compositori come Stravinskij, Bach, Beethoven, Schubert e Cajkovskij a tanti bambini. Il risultato è di otto segmenti animati, impostati su altrettanto otto sinfonie eseguite dall'orchestra del Maestro Leopold Stokowski.

La spada nella roccia

Il protagonista Semola in una scena de La spada nella rocciaHDWalt Disney

La Spada nella Roccia è l'ultimo film d'animazione ad uscire prima della morte di Walt Disney, nonché l'ultimo ad essere stato prodotto sotto la sua supervisione. Uno dei classici Disney natalizi per eccellenza, la pellicola è basato sul romanzo omonimo di T. H. White, che racconta le gesti del giovane Semola/Artù prima di diventare il leggendario Re di Camelot. La Spada nella Roccia è forse uno dei pochi classici d'animazione più filosofici: forte di personaggi diventati iconici, attraverso Merlino e Maga Magò, bene e male, Semola cresce e impara a distinguere il giusto dallo sbagliato.

La Bella e la Bestia

Belle e Bestia in una scena del film La Bella e la BestiaHD

Un classico intramontabile: La Bella e la Bestia segna l'inizio della nuova era per la Disney, dopo un decennio non proprio eccezionale per la compagnia. Accompagnato da una romantica colonna sonora, il film d'animazione rompe per la prima volta il canone della "damigella in pericolo": a differenza di principesse come Aurora e Biancaneve, Belle è un personaggio forte, indipendente e sicuro di sé, che cerca la bellezza nell'animo delle persone, non nell'aspetto fisico.

Aladdin

Aladdin, Jasmine e il Genio protagonisti di AladdinHDWalt Disney

Con Aladdin, la Disney punta non solo al pubblico dei bambini, ma anche a quello degli adulti. Le tematiche evidenziate riguardano l'identità, la ribellione e la prigionia; ancora una volta, siamo di fronte a una principessa più indipendente e coraggiosa (Jasmine), ma la vera forza di Aladdin resta la colonna sonora e il doppiaggio di Robin Williams (il Genio).

Il Re Leone

Simba, Pumba e Timon in una scena de Il Re LeoneHDWalt Disney

Il culmine del Rinascimento disneyano si raggiunge con Il Re Leone, film d'animazione maestoso con una colonna sonora da brividi (le musiche furono di Hans Zimmer e le canzoni di Elton John). La storia prende spunto dall'Amleto di Shakespeare, dove la Disney ne ricava una tragedia familiare fatta di caduta, crescita e rinascita. Simba, giovane leoncino che perde il padre per mano del perfido zio Scar, fugge spaventato dalle Terre del Branco. Lontano da tutti, il cucciolo impara una filosofia di vita che lo spinge a tornare a casa, fiero e cosciente del suo destino.

Mulan

La protagonista Mulan in una scena del film d'animazione DisneyHDWalt Disney

Realizzato prima della fusione Disney-Pixar, Mulan rappresenta un altro passo in avanti nella rappresentazione della nuova eroina disneyana: la protagonista dell'omonimo film d'animazione è una giovane che, per difendere l'onore di suo padre, si finge ragazzo per arruolarsi nell'esercito cinese e combattere contro gli Unni.

Frozen - Il regno di ghiaccio

Le sorelle Elsa e Anna in una scena di Frozen - Il regno di ghiaccioHDWalt Disney

Quando la forza dell'amore (tra due sorelle) sconfigge ogni maledizione: Frozen - Il regno di ghiaccio rompe con la tradizione disneyiana perché è il primo classico d'animazione in cui l'incantesimo si spezza grazie a un atto di amore fraterno e non romantico. Il film d'animazione, liberamente ispirato a una favola di Andersen, è stato un successo di pubblico e critica, grazie anche a una trascinante colonna sonora. 

Big Hero 6

Hiro e Baymax in una scena di Big Hero 6HDWalt Disney

Big Hero 6 è un mix di action, comedy e drama per il primo film d'animazione Disney ambientato nell'universo Marvel. La pellicola tocca tematiche più adulte, come la morte e il dolore. Solo con l'aiuto di Baymax, il soffice operatore sanitario, e un gruppo di amici, Hiro riuscirà a superare il lutto per la perdita di suo fratello, riscoprendo se stesso.

Zootropolis

I protagonisti di Zootropolis, la coniglietta Judy Hopps e la volpe Nick WildeHDWalt Disney

Animali antropomorfi per raccontare la società moderna tra pregiudizi e lotte di classe: Zootropolis è il terzo film animato Disney dove i protagonisti sono eroi a quattro zampe, con la sola differenza che qui sono trasportati nella nostra epoca. La coniglietta Judy Hopps, ottimista e coraggiosa, ci mostra un mondo pieno di imperfezioni dove, però, è possibile crescere e abbattere i falsi miti su prede e predatori.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.