Stai leggendo: Jennifer Lawrence commenta su Vogue il furto delle sue foto nuda

Prossimo articolo: Hilary Duff reagisce al body shaming: Donne, siate fiere di voi!

Letto: {{progress}}

Jennifer Lawrence commenta su Vogue il furto delle sue foto nuda

Protagonista della prossima cover story di Vogue, Jennifer Lawrence si è aperta riguardo il furto delle sue foto intime. La star risulta molto sconsolata mentre definisce questa violazione.

Primissimo piano di Jennifer Lawrence

0 condivisioni 0 commenti

Nel mirino dei gossip per una (improbabile) relazione con Chris Pratt - il quale ha annunciato il divorzio dalla moglie - e protagonista dell'oscuro Madre! di cui è stato rilasciato da poco il trailer, Jennifer Lawrence è il prossimo volto copertina di Vogue, che festeggia i 125 anni della rivista con un servizio fotografico speciale.

Lo scandalo delle foto di nudo di Jennifer Lawrence

Intervistata dalla rivista di moda, la vincitrice dell'Oscar ha raccontato anche qualcosa sullo scandalo delle sue foto di nudo rubate e circolate su Internet nel 2014. La vicenda era finita sulla bocca di tutti ed era stata bollata come un vero e proprio "sex crime".

A sottrarre illecitamente le immagini della star era stato un hacker affetto da sindrome depressiva, Edward Majerczyk, che lo scorso 24 gennaio è stato condannato a 9 mesi di reclusione. Va precisato che Majerczyk si era limitato a rubare le foto di Jennifer Lawrence e altri le avevano diffuse in rete.

Per molto tempo JLaw ha cercato di evitare il discorso, di sorvolare sulle proprie sensazioni e sulle conseguenze di questa terribile violazione. 

#jenniferlawrence

A post shared by Jennifer Lawrence (@jenniferlawrencepx) on

Ora, circa 3 anni dopo, la celebrity ha parlato dell'episodio proprio con Vogue.

È terrificante quando ti senti giudicata da tutto il mondo. Poi penso che la gente abbia visto quell'hackeraggio per ciò che era, un crimine sessuale, ma non sono riuscita a liberarmi di quella sensazione.

La privacy inesistente di Jennifer Lawrence

La Lawrence si è aperta anche sulle difficoltà nel vivere "sempre esposta". L'episodio del furto delle foto ha segnato l'attrice profondamente, con conseguenze che patisce tuttora.

Quando la tua privacy viene violata continuamente, non dovrebbe essere un problema se non sei perfetto. Ma se sei umano, è terrificante. Ora, quando il mio agente pubblicitario mi chiama e mi dice 'Ehi, che cos'è questo?', anche quando non è niente di che io inizio a tremare.

La privacy dell'attrice è stata violata anche di recente, come riporta Variety. JLaw è finita ancora in rete mentre si esibiva a Vienna in uno spettacolo di pole-dance eseguito per degli amici. La Lawrence era intervenuta sul fatto dicendo che non aveva nulla per cui giustificarsi: dopotutto, era la sua vita.

Con Vogue, a distanza di tempo, la star è tornata anche su quell'episodio raccontando le sue paure.

Avevo paura che la gente pensasse che sembrassi di fare la sexy. E poi sembrava che fossi nuda... e invece avevo la camicia.

La Lawrence ha svelato che ormai vive in perenne contatto con gli avvocati e in continua allerta, come se stesse sempre per scoppiare una bomba.

E voi, pensate che la privacy sia un diritto sacro e inalienabile anche per le star?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.