Stai leggendo: Game of Thrones: i 15 errori che nessuno ha mai notato

Prossimo articolo: Game of Thrones: dove trovare le location della serie

Letto: {{progress}}

Game of Thrones: i 15 errori che nessuno ha mai notato

Il Trono di spade è arrivato alla settima stagione e ha collezionato alcune gaffe nel corso del tempo.

Jon Snow che fissa il vuoto

1 condivisione 1 commento

L'inverno è arrivato dopo sette lunghi anni in Il Trono di Spade - Game of Thrones, così come gli errori che non abbiamo mai notato.

Nel corso di queste sette stagioni, l'occhio vigile del web non si è certamente fatto ammorbidire dall'alto numero di ascolti della serie televisiva HBO (in onda su Sky Atlantic ogni lunedì) né dalle proprie fazioni preferite (Team Lannister, Team Stark o Team Targaryen?).

Ecco i quindici errori che non abbiamo notato nel corso di queste sette stagioni!

15. L'età di Tommen

I lettori sono una categoria difficile, perché è raro che dimentichino qualcosa. Nel caso di Game of Thrones, a qualcuno non è sfuggita infatti l'età del piccolo (si fa per dire) Tommen Baratheon. Il giovane re (suicidatosi nella sesta stagione) nei romanzi di George R. R. Martin è stato presentato per la prima volta come un bambino di sette anni. Al momento del matrimonio con Margaery Tyrell, Tommen ne avrebbe dovuti avere nove, eppure l'attore scelto per interpretarlo (Dean-Charles Chapman) ne ha 19.

Tommen dice che è un uomo
Sono un uomo adesso.

Chapman ha ammesso di aver spesso cercato di calarsi nelle vesti di un ragazzino dodicenne, sfruttando persino una voce più sottile per dare credibilità all'età del proprio personaggio. Ma i fan sono studiosi attenti e il fatto che Tommen sia invecchiato di dieci anni nell'arco di una notte non è sfuggito a tutti. È pur vero che la sua presenza sul Trono di Spade è stata piuttosto breve.

14. La spada di gomma di Jon Snow

Durante l'epica Battaglia dei Bastardi - combattuta nella sesta stagione tra Jon Snow e Ramsay Bolton - c'è stata una piccola gaffe che ha fatto storcere il naso di molti.

Mentre Ramsay è occupato a uccidere Rickon Stark, Jon Snow in sella al suo cavallo corre per salvare il fratello, armato di una spada... di gomma!

Jon Snow a cavalloHD
Jon Snow e la spada di gomma

È pur vero che girare con vere armi sul set può essere pericoloso per gli attori, ma in una scena così importante e rilevante per il personaggio di Jon Snow, munirlo di una spada finta è stato un tocco di superficialità. Oppure dobbiamo pensare che Jon abbia scelto lo strumento di battaglia sbagliato perché non sa mai niente...

13. La magica collana di Melisandre

La Donna Rossa è sempre stata un grande rompicapo, ma nella sesta stagione ci ha finalmente rivelato un (grande) segreto: la sua età è un inganno. Invischiata in qualche incantesimo di magia nera, Melisandre in realtà è una donna centenaria la cui bellezza giovanile viene preservata da una collana stregata che porta al collo. Senza quella collana, i capelli tornano bianchi e le rughe le solcano la faccia. O quantomeno, questo è quello che ci hanno voluto far credere.

Melisandre in vasca da bagnoHD
Dov'è la collana?

Torniamo indietro di qualche stagione e guardiamo Melisandre farsi il bagno. Mentre intrattiene (sfacciatamente) una conversazione con Selyse Baratheon direttamente dalla vasca da bagno, la Donna Rossa non calza alcun talismano al collo. Allora perché non si è tramutata in una vecchia decrepita? C'è chi sospetta che soltanto Melisandre possa vedersi per quella che davvero è, ma è una teoria che si regge appena in piedi. Potrebbe più semplicemente trattarsi di una svista di scena.

12. Nella prima stagione, Sansa era… una Targaryen!

Nella prima stagione il nome di Sophie Turner (Sansa Stark) nei titoli d’apertura è stato affiancato a un drago rosso. Il simbolo che rappresenta il Nord è un lupo ed essendo Sansa una pura figlia di Grande Inverno, il suo nome non si sarebbe dovuto certamente affiancare a un drago (della casata Targaryen).

i titoli di aperturaHD
Sophie Turner e i Targaryen?

Sarà stata una svista o un messaggio sottinteso? Dopo Jon Snow (che nella scorsa stagione abbiamo appreso che sia in realtà un Targaryen), Sansa potrebbe celare lo stesso segreto? Ve la immaginate in groppa a un drago mentre grida “Dracarys”?

11. Stannis Baratheon e il caricabatterie del computer

Stannis è morto nel finale della quinta stagione di Il Trono di Spade. Le sue truppe sono state sconfitte a Grande Inverno e la morte del Re è avvenuta per mano di Brienne di Tarth.

In una delle ultime scene, vediamo Stannis poggiato contro un albero a un passo dalla morte, ma un'altra gaffe è all'orizzonte: sembra proprio che lungo la gamba dell'attore spunti un caricabatterie per i laptop.

Stannis Baratheon sta morendoHD
Stannis e il caricatore del laptop

Il Lord di Roccia del Drago potrebbe aver avvertito la necessità di scrivere il suo testamento e salvarlo sul computer poco prima di morire?

Lo strumento era presente già in alcune foto da dietro le quinte di quel finale di stagione, peccato che poi si siano dimenticati di nasconderlo durante le riprese!

10. I capelli di Shireen Baratheon

Essere una Baratheon non è stato facile per la piccola Shireen. La giovane principessa è stata rinchiusa per tutta la vita a causa del morbo grigio e ha conosciuto una terribile (e infuocata) morte sotto suggerimento di Melisandre.

Alcuni fan hanno notato che il colore dei suoi capelli non sia quello tipico dei Baratheon: anziché neri (come tutti i discendenti), i suoi capelli sono castano chiaro.

 Shireen Baratheon in primo piano con il morbo grigio in faccia
I capelli di Shireen Baratheon

Certo, se prendiamo in considerazione i figli di Cersei sapremmo anche che nessuno di loro ha i capelli neri perché sono frutto del rapporto incestuoso con il fratello Jaime (e non del marito ormai defunto Robert).

Ma Shireen (interpretata da Kerry Ingram) è figlia legittima di Stannis. Evidentemente sarà l'eccezione che conferma la regola.

9. I capelli magici di Jon e Robb

Restando in tema capelli, questa volta ad andare dal barbiere sono stati Robb Stark e Jon Snow.

Jon Robb e Bran stupitiHD
C'erano una volta a Grande Inverno...

Nel primissimo episodio del Trono di Spade - L'inverno sta arrivando - sia Jon che Robb hanno pensato di pettinarsi e sbarbarsi per l'arrivo di Re Robert. Eppure, durante la scena dei cuccioli di metalupo, la loro criniera è tornata folta e fluente. I miracoli del Nord.

8. Margaery Tyrell e la notifica e-mail

A quanto pare nei Sette Regni la tecnologia è piuttosto avanzata.

Nel nono episodio della seconda stagione (L'assedio), vediamo Margaery Tyrell impegnata a distribuire giocattoli ai bambini disagiati in seguito alla Battaglia delle Acque Nere (durante la quale Stannis Baratheon ha attaccato Approdo del Re).

Margaery Tyrell con i bambini orfaniHD
Margaery Tyrell sei tutti noi!

Nella scena di Margaery, un piccolo dettaglio è sfuggito durante l'editing del suono: l'avviso di un'e-mail in arrivo riecheggia in lontananza. Chi l'avrebbe mai detto che a Westeros fossero già così all'avanguardia?

7. La testa di George W. Bush

La testa di George W Bush in GoTHD
Cosa ci fa Bus in GoT?

Tra le teste decapitate più note d'America, gli showrunner di Game of Thrones hanno deciso di sceglierne una dal ramo politico: l'ex presidente George W. Bush è stato scelto come una delle teste da esporre (nonostante sfoggi una lunga chioma a dispetto della realtà) al fianco di quella di Ned Stark ad Approdo del Re. Entrambi gli ideatori della serie televisiva hanno confermato che si trattava di Bush nel DVD della prima stagione di Game of Thrones (anche se nelle edizioni future la testa di Bush è stata rimossa).

6. Attenti al cane!

Bisogna essere coerenti quando si sceglie un animale, ancor di più in una serie televisiva. Se, ad esempio, scegliessimo un rottweiler, dovremmo quantomeno restare fedeli a questa scelta per tutta la scena che lo riguarda.

Sansa attaccata dai cani di RamsayHD
Attenti al cane

Per gli autori di GoT questa regola non vale. Nella season première della sesta stagione, Ramsay invia uno squadrone di guardie e cani all'inseguimento di Sansa. Tali cani si sono trasformati (da un'inquadratura all'altra) da rottweiler a bracco italiano. Sapendo quanto sia folle Ramsay, potremmo persino pensare che disponga di un mutaforma...

5. Arya non dice al Mastino di aver incontrato la Montagna

Arya ne ha vissute di (dis)avventure. Mentre di recente l'abbiamo vista duellare con Brienne a Grande Inverno, nella seconda stagione la piccola Stark ha avuto modo di passare del tempo in compagnia del Mastino, il quale le ha raccontato del suo odio nei confronti del proprio fratello (la Montagna).

Arya insieme al Mastino a cavalloHD
Quell'alleanza mancata...

Peccato che Arya non abbia aperto a sua volta il cuore al Mastino, spiegandogli il suo pensiero e soprattutto confessandogli che il nome del fratello compare nella sua lista delle persone da uccidere.

Chissà, forse un giorno lo faranno insieme (l'unione fa la forza anche in questi casi, no?).

4. Le flotte navali di Euron sull’Isola di Ferro

I Greyjoy posseggono la più grande flotta navale dei Sette Regni e Euron (il folle squinternato pazzo d'amore per Cersei) non ha certo perso tempo a reclamare ciò che è suo. Dopo essere tornato da un lungo esilio nella sesta stagione, Euron è deciso più che mai a lottare per la fazione più avvantaggiata e, schieratosi con Cersei Lannister, nell'episodio Nata dalla tempesta Euron ha distrutto le navi a disposizione dei due nipoti sfoggiando il suo nuovo arsenale.

Euron combatte contro una delle vipere della sabbiaHD
La vittoria di Euron

Ciò lascia un grande sospetto sulle parole del caro stratega. Era stato proprio Euron, infatti, a dichiarare che sulle Isole di Ferro non fosse rimasto neanche più un albero e che il paesaggio fosse fatto solo di rocce ed escrementi d'uccello.

Come avrà messo in piedi una flotta navale di quelle dimensioni? L'amore per Cersei deve fare magie!

3. La collana di Cersei e i doppioni

Melisandre non è l'unica ad avere problemi di gioielli.

Nella quinta stagione abbiamo visto Cersei ricevere da Dorne una collana di Myrcella all'interno della bocca di una vipera: una chiara e voluta minaccia per la matriarca Lannister, che ha immediatamente capito la gravità della situazione poiché convinta che soltanto lei e sua figlia avessero quella collana.

La collana di Cersei nella bocca di una viperaHD
La famosa collana di Cersei

In realtà non è esattamente così: nella prima stagione - in quegli sporadici momenti di lucidità - Joffrey regalò a Sansa una collana che, a detta della giovane Stark, era uguale a quella di Cersei. E, sempre nella prima stagione, la stessa collana fu trovata addosso alla prostituta Ros, gentile regalo di Tyrion Lannister.

Alcuni fan hanno immaginato che la collana recapitata a Cersei sia stata duplicata da Ditocorto con l'intento di far scoppiare una guerra tra Approdo del Re e Dorne.

2. I figli dell'Arpia che si dimezzano

Verme Grigio in difficoltà contro I figli dell'ArpiaHD
Lotta tra Verme Grigio e I figli dell'Arpia

Nel quarto episodio della quinta stagione, a Meereen gli Immacolati hanno combattuto contro i Figli dell'Arpia. Nessuno avrà dimenticato il momento in cui Verme Grigio ha seriamente rischiato di perdere la vita, ma ciò che invece è sfuggito è il numero di cadaveri sul pavimento durante la scena finale: i figli dell'arpia uccisi nello scontro si sono improvvisamente dimezzati. Che le comparse si siano annoiate al punto da alzare i tacchi e lasciare la scena?

1. L'oro magico dei Dothraki

Nella prima stagione, Khal Drogo uccise Viserys Targaryen (il fratello di Daenerys) rovesciandogli dell'oro bollente sulla testa. Quella è stata tra le morti più memorabili di Il Trono di Spade, nonostante gli esperti di chimica possano non essere d'accordo sulla modalità.

Viserys Targaryen ucciso dall'oro bollente
La morte di Viserys Targaryen

Il punto di fusione dell'oro è di 1064° C, mentre il fuoco medio è di circa 700 gradi. Neanche se fosse stato scaldato dal fuoco di un drago, l'oro sarebbe giunto a quella temperatura. Qualcuno ha suggerito che ci fosse qualche zampino magico nel mezzo, ma la verità potrebbe essere anche più semplice di così: esagerazione scenica che va contro ogni logica. In fondo parliamo pursempre di una serie televisiva fantasy!

Quale credete che sia stato il peggiore (o il più esilarante) errore commesso sul set di Il Trono di Spade?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.