Stai leggendo: Cate Blanchett sarà l'attrice comica Lucille Ball nel biopic per Amazon

Prossimo articolo: Dustin Hoffman compie 80 anni (di puro cinema): tanti auguri!

Letto: {{progress}}

Cate Blanchett sarà l'attrice comica Lucille Ball nel biopic per Amazon

L'attrice due volte premio Oscar Cate Blanchett sarà protagonista del biopic prodotto da Amazon sulla vita dell'attrice brillante Lucille Ball, nota in Italia per la serie TV Lucy ed io e per aver prodotto Star Trek.

Cate Blanchett alla fashion night parigina

2 condivisioni 0 commenti

Quando un’attrice di rango come Cate Blanchett sceglie di calarsi nei panni di un’altra brillante e dotata collega del passato come Lucille Ball, il risultato sul grande schermo non potrà che essere eccellente.

Amazon Studios avrebbe acquistato i diritti del biopic autorizzato sulla vita di Lucille Ball, la cui sceneggiatura è di Aaron Sorkin, una vera garanzia nel suo campo.

Il premio Oscar per The Aviator (2005) e Blue Jasmine (2014) sarebbe da tempo in trattative per diventare l’attrice dai capelli rossi più amata dagli americani degli anni ’50 e ’60.

In arrivo un biopic sulla vita di Lucille Ball HD
Lucille Ball

Il film sarà incentrato sulla vita personale di questa attrice di rara bravura e, soprattutto, sul matrimonio ventennale con l’attore e compositore cubano Desi Arnaz, durato dal 1940 al 1960, con cui ha avuto due figli, anche loro produttori del film insieme alla Escape Artist.

Non è ancora noto il nome del regista a cui verrà affidato il progetto ma dovrà essere sicuramente all’altezza della fama dello sceneggiatore di The Social Network (David Fincher, 2010) e della talentuosa diva australiana (Cenerentola di Kenneth Branagh, 2015).

Lucille Ball (1911-1989) ha iniziato la sua lunga e luminosa carriera come ottima spalla dei fratelli Marx.

Lucille Ball recita con i fratelli Marx in Servizio in camera (1938) Pinterest
Lucille Ball fratelli Marx

Nonostante il successo sul grande schermo, si è dedicata soprattutto alla carriera televisiva con serie di successo come I Love Lucy, The Lucy Show, Life with Lucy che hanno messo in luce tutte le sue doti di comica e brillante mattatrice nel divertente ruolo di una madre di famiglia con velleità artistiche, sempre al centro di episodi e imprevisti assai spassosi.

In Italia, è soprattutto nota per la serie ad episodi intitolata Lucy ed io, mentre non tutti sanno che è grazie a lei che esiste il franchise di Star Trek: fu proprio Desilu, la casa di produzione che aveva col marito, a rendere possibile il pilot della serie fantascientifica negli anni Sessanta. La Ball arrivò addirittura a revocare la decisione del Consiglio poco incline a svenarsi per una produzione fantascientifica perché credeva nel progetto.

Lucille Ball ha prodotto Star TrekHD
Lucille Ball madrina di Star Trek

Recentemente, Lucille Ball è stata impersonata da Gillian Anderson, la mitica agente Scully di X-Files, in American Gods. Il suo personaggio, Media, infatti è la divinità della Televisione e si manifesta agli uomini con le fattezze delle dive della TV.

Gillian Anderson come Lucille Ball HD
Gillian Anderson nei panni di Lucille Ball in American Gods

Cate Blanchett ha recentemente entusiasmato pubblico e critica per le sue eccellenti interpretazioni in Carol di Todd Haynes (2015), dove è una donna che, nell’America puritana degli anni ’50, si innamora di una ragazza più giovane (Rooney Mara) e in quella più contemporanea ma non meno efficace in Truth – il prezzo della verità (James Vanderbilt, 2015).

Truth racconta la storia vera di una giornalista accusata di aver inventato una notizia sul presidente George W. Bush. La vedremo presto nel ruolo di Hela in Thor: Ragnarok, per la regia di Taika Waititi (2017), il sequel di Thor: The Dark World, basato sull’omonimo fumetto della Marvel.

Con lei, un cast di attori eccellenti come Chris Hemsworth, Tom Hiddleston, Jeff Goldblum, Mark Ruffalo e Anthony Hopkins.

Aaron Sorkin al Comic Con 2017 HD
Aaron Sorkin

Aaron Sorkin è uno degli sceneggiatori e produttori più apprezzati di Hollywood.

Il suo più recente lavoro per il grande schermo è stato Steve Jobs (2015) per la regia del premio Oscar Danny Boyle (Trainspotting e The Millionaire).

Sorkin è soprattutto amato per due capolavori del piccolo schermo: la serie TV West Wing - Tutti gli uomini del presidente (1999 – 2006) e The Newsroom (2012 – 2014).

La prima è incentrata sulle vicende pubbliche e private dello staff della Casa Bianca e del presidente degli Stati Uniti d’America (Martin Sheen) mentre il secondo racconta le appassionanti giornate di una redazione televisiva e del suo giornalista di punta (Jeff Daniels).

Amazon continua la sua corsa cinematografica: dopo Lucille Ball, ha recentemente acquisito una sceneggiatura sulla vita di Monica Lewinsky, la stagista nota per la sua relazione segreta, a metà anni Novanta, con l’ex presidente americano Bill Clinton.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.