Stai leggendo: Hilary Duff reagisce al body shaming: Donne, siate fiere di voi!

Prossimo articolo: Il backlash al tweet sulla moglie curvy e le risposte di Robbie Tripp

Letto: {{progress}}

Hilary Duff reagisce al body shaming: Donne, siate fiere di voi!

Dopo essere stata vittima di body shaming, Hilary Duff è passata al contrattacco scrivendo un lungo posto su Instagram in cui invita le donne a non vergognarsi del proprio aspetto fisico.

L'attrice Hilary Duff alla prèmiere di Younger

1 condivisione 2 commenti

Hilary Duff è in vacanza con suo figlio alle Hawaii, ma il viaggio di piacere è stato accompagnato da diverse critiche riguardanti il suo aspetto fisico. L'attrice è stata paparazzata in un momento molto intimo con il figlioletto Luca, e nella foto che la ritrae di schiena, con indosso un bikini completo, alcuni utenti hanno commentato le sue piccole imperfezioni fisiche, quali smagliature e cellulite.

L'attrice della serie TV Young, però, è partita al contrattacco, postando sul suo account Instagram questa foto, accompagnata da un appello rivolto a tutte le donne, giovani, mature, di qualunque età:

Dopo una lunga sessione di lavoro, che mi ha tenuta lontana per settimane, sono in vacanza con mio figlio. Dato che riviste e siti web amano condividere 'i difetti delle celebrità', vorrei dire che io ne ho! Il mio corpo mi ha dato il regalo più grande della mia vita: Luca, 5 anni fa. Compirò 30 anni a settembre. Il mio corpo è sano e mi porta ovunque io desideri andare. Donne, siate fiere di ciò che avete e smettetela di sprecare tempo prezioso nel desiderare di essere diverse, migliori e senza difetti.

Infine, Hilary Duff si rivolge proprio agli hater del web, quelli pronti a gettare fango su chiunque non 'rispetti' i loro personali canoni di bellezza:

Uomini, (voi sapete a chi mi rivolgo!) sapete già come rovinare un buon momento, e ora siete diventati anche dei criticoni.

L'hashtag #kissmyass conclude in bellezza questo lunghissimo post ed è un invito a non curarsi delle critiche altrui, ma piuttosto a concentrarsi su altre parti del corpo - come il lato B che l'attrice 29enne sfoggia nella foto.

Hilary Duff è solo l'ultima 'vittima' di body shaming sul web. Qualche giorno fa, anche Mariah Carey è stata accusata a causa di alcuni scatti su Instagram, in cui la popstar appariva in abiti troppo succinti - secondo alcuni - e poco adatti per la sua forma fisica. In questo caso, la cantante è stata prontamente difesa a spada tratta dai suoi fan.

Basteranno le parole della Duff per placare questo avvilente fenomeno del body shaming? 

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.