Stai leggendo: La ragazza del treno: in partenza per le mie vacanze itineranti

Prossimo articolo: La ragazza del treno... perso!

Letto: {{progress}}

La ragazza del treno: in partenza per le mie vacanze itineranti

Le mie vacanze stanno per iniziare. Volevo darvi qualche piccolo consiglio per preparare la valigia perfetta e ringraziarvi per avermi dedicato un po' di tempo.

La ragazza del treno: si parte per il mare

1 condivisione 0 commenti

Pendolari e non vi saluto! Finalmente iniziano le mie vacanze. Nicola ed io, visto che ormai siamo affezionati all’idea di spostarci ogni fine settimana, abbiamo optato per una vacanza itinerante, composta da tre tappe in tre diverse regioni italiane. Per non smentirci ci incontreremo in una stazione ferroviaria, questa volta a metà strada tra Roma e Milano e da lì proseguiremo in macchina per il nostro viaggio: la prima settimana all'Isola d'Elba, la seconda a Positano e la terza in Puglia. Non vedo l'ora.

Positano in love

A post shared by Giulia Bevilacqua (@giuliabevi) on

Ma ora tocca pensare alla valigia!Tre settimane sono tante e la voglia di portarmi tutto l’armadio è fortissima, ma farò la brava, o meglio, ci proverò! Da ragazza viaggiavo solo con uno zainetto, crescendo sono peggiorata ma ancora mi ritengo una gran preparatrice di valigie!!!!

Quindi sento di potervi dare qualche consiglio su come preparare la valigia perfetta per una vacanza al mare. Se porterete vestiti facilmente abbinabili, come canottiere o t-shirt in tinta unita, mettete un paio di jeans, uno shorts, una gonna lunga nera e due gonnelline fantasia per sfoggiare più volte combinazioni diverse senza dover portare un gran numero di vestiti. Aggiungerei degli abiti leggeri colorati che vi facciano sentire sexy ma comode e un sandalo con un pochino di tacco per trasformare un look da giorno in un look serale.

In un porta occhiali mettete tanti diversi orecchini e in un sacchetto collane e bracciali, sarà il tocco che arricchirà e farà sembrare sempre diversi i vostri outfit! Non dimenticate due foulard da indossare come turbanti se volete dare un tocco stravagante al vostro look, o intorno al collo se dovesse alzarsi un po' di vento. Non esagerate con il numero, portate solo le cose che più vi piacciono e che vi fanno sentire a vostro agio. La vacanza farà tutto il resto!

Sperando di avervi dato qualche utile consiglio...con quest’ultimo vi saluto e vi auguro delle bellissime vacanze!!!

Ringrazio chi ha avuto voglia e piacere nel leggermi. Purtroppo non credo che riuscirò a scrivere ancora, una volta tornata dalle vacanze. Gli impegni sono tanti, il tempo è sempre poco e devo sacrificare qualcosa, anche se mi diverte e mi piace molto. Con grande dispiacere dunque vi saluto e vi ringrazio dell’attenzione che avete avuto cuore di dedicarmi!

Un bacio e un abbraccio a ognuno di voi!

Giulia

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.