Stai leggendo: Dedica d'amore, le parole di un marito alla moglie curvy

Prossimo articolo: Paris Jackson contro gli stereotipi femminili mostra le smagliature

Letto: {{progress}}

Dedica d'amore, le parole di un marito alla moglie curvy

Siamo certi che i difetti siano tali agli occhi di tutti? Robbie Tripp, attraverso un semplice post Instagram, ha dimostrato che non è così. Ecco la sua dedica d'amore d'alla moglie 'con le curve' che ha fatto il giro del mondo.

La dedica d'amore di un marito alla moglie con le curve che ha conquistato i social

11 condivisioni 0 commenti

L'amore, quello vero, non ha sesso, non ha età e, soprattutto, non ha canoni estetici precisi. Al tempo dei social, la sincerità e la spensieratezza del sentimento che condusse Dante Alighieri nel suo glorioso viaggio, ha cambiato volto: è spesso sulla bocca degli altri, che si sentono in diritto e dovere di criticarlo. Robbie Tripp "public speaker" e "creative activist", nonché autore per The Huffington Post e Entrepreneur, la pensa diversamente: la sua dedica d'amore, infatti, ha fatto il giro del mondo.

Her shape and size won't be the one featured on the cover of Cosmopolitan but it's the one featured in my life and in my heart.

Il corpo della moglie, Sarah Tripp (@sassyredlipstick), probabilmente non comparirà mai sulla copertina di Cosmopolitan o su altre riviste di moda, che nel corso di questi anni sono stati impegnate a dipingere un tipo di femminilità ben diversa da quella quotidiana. Sarah è, infatti, una donna come tantissime altre al mondo: morbida nelle forme, con un sorriso strabiliante ed orgogliosa di se stessa. 

For me, there is nothing sexier than this woman right here: thick thighs, big booty, cute little side roll, etc.

La sua dichiarazione d'amore non rispetta regole ben precise: non è uno sfogo, né un banalissimo "Ti amo" smielato. La sua dichiarazione d'amore vuole essere una risposta garbata a tutti coloro che, almeno una volta, gli hanno chiesto come possa lui, un ragazzone alto, magro e piacente, stare con lei. Sono proprio quelle morbidezze, quei fianchi leggermente più tondi rispetto "alla regola" a farlo impazzire, a renderlo felice.

|| Blessing our friends and family's fridges since 2014. Happy Christmas from the Tripps. ||

A post shared by ROBBIE TRIPP™ (@tripp) on

Then, as I became a man and started to educate myself on issues such as feminism and how the media marginalizes women by portraying a very narrow and very specific standard of beauty (thin, tall, lean) I realized how many men have bought into that lie.

La maturità della dichiarazione d'amore di Robbie si mostra anche dall'accuratezza delle parole utilizzate. L'attenzione è rivolta, per un attimo, a tutti gli uomini come lui che, negli anni, si sono lasciati convincere che il modello di donna idale sia alta, magra, tonica; lo stesso ideale che spopola sui magazine femminili o sulle pagine dei siti dedicati al "sesso forte".

Ecco il post completo con la traduzione.

|| I love this woman and her curvy body. As a teenager, I was often teased by my friends for my attraction to girls on the thicker side, ones who were shorter and curvier, girls that the average (basic) bro might refer to as "chubby" or even "fat." Then, as I became a man and started to educate myself on issues such as feminism and how the media marginalizes women by portraying a very narrow and very specific standard of beauty (thin, tall, lean) I realized how many men have bought into that lie. For me, there is nothing sexier than this woman right here: thick thighs, big booty, cute little side roll, etc. Her shape and size won't be the one featured on the cover of Cosmopolitan but it's the one featured in my life and in my heart. There's nothing sexier to me than a woman who is both curvy and confident; this gorgeous girl I married fills out every inch of her jeans and is still the most beautiful one in the room. Guys, rethink what society has told you that you should desire. A real woman is not a porn star or a bikini mannequin or a movie character. She's real. She has beautiful stretch marks on her hips and cute little dimples on her booty. Girls, don't ever fool yourself by thinking you have to fit a certain mold to be loved and appreciated. There is a guy out there who is going to celebrate you for exactly who you are, someone who will love you like I love my Sarah. || photo cred: @kaileehjudd

A post shared by ROBBIE TRIPP™ (@tripp) on

Io amo questa donna e ogni sua curva. Da adolescente, i miei amici spesso mi prendevano in giro per la mia attrazione verso le ragazze formose, quelle più basse e più morbide della media che alcuni ragazzi chiamerebbero "pacioccona" o perfino "cicciona". Successivamente, quando diventai un uomo e iniziai ad istruirmi su questioni come il femminismo e come i media marginalizzano le donne, dipingendo uno standard di bellezza molto specifico e definito (magro, alto, definito), ho realizzato quanti uomini hanno creduto ad una tale bugia. Per me non c'è niente di più sexy di questa donna: coscie prorompenti, sedere abbondante, rotolini, etc. Le sue forme e dimensioni non appariranno mai sulla copertina di Cosmopolitan ma sono le protagoniste della mia vita e del mio cuore. Non c'è niente di più sexy per me di una donna che è abbondante e, allo stesso tempo, sicura di sé. Questa favolosa ragazza che ho sposato riempie ogni centimetro dei suoi jeans ed è sempre la più bella, ovunque ci troviamo. Ragazzi, ripensate a quanto la società vi ha detto di desiderare. Una vera donna non è una porno star, una modella o un'attrice. E' reale. Ha bellissime smalliature sui fianchi e fossette sul sedere. Ragazze, non prendetevi mai in giro pensando di dovervi adeguare ad un determinato modello per essere amate e apprezzate: lì fuori c'è un ragazzo che vi adorerà esattamente per ciò che siete. Qualcuno che vi amerà come io amo la mia Sarah.

Cosa ne pensate? La dichiarazione d'amore di Tripp vi ha commosso o le sue parole non vi sono piaciute?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.