Stai leggendo: Sardegna del sud: le 5 spiagge più belle

Prossimo articolo: Le 10 spiagge più belle della Sardegna per quest'estate

Letto: {{progress}}

Sardegna del sud: le 5 spiagge più belle

La vostra meta per le vacanze è la Sardegna del sud? Ecco la nostra top 5 delle spiagge più belle, da Cagliari a Villasimius.

Una delle spiagge più belle della Sardegna del sud

4 condivisioni 0 commenti

Se le spiagge della Sardegna del nord sono famose per le atmosfere chic della Costa Smeralda, le spiagge della Sardegna del sud, da scoprire anche in barca a vela o catamarano, stupiscono per la loro selvaggia bellezza, per il profumo di ginepro e di macchia mediterranea, per il loro ambiente incontaminato.

Dalle spiagge di Villasimius a quelle di Cagliari, ciascun tratto costiero colpisce per le sue caratteristiche uniche, impossibili da trovare in qualsiasi altro luogo del Mediterraneo. Se vi state preparando a partire per una vacanza in Sardegna e la costa sud è la vostra meta, abbiamo scelto le 5 spiagge secondo noi più belle, con qualche indicazione su come arrivarci.

Cala Cipolla

Cala Cipolla, spiaggia della Sardegna del sudHD

È una delle spiagge più belle e più famose nella zona di Chia, caratterizzata da sabbia bianca, mare azzurrissimo e profumata macchia mediterranea nei dintorni. Si trova in una zona riparata dai venti e molto piacevole per trascorrere un soggiorno con tutta la famiglia. Il paesaggio non è eccessivamente guastato dall’urbanizzazione, è infatti presente soltanto un punto di ristoro (e un parcheggio a pagamento nei dintorni). In alta stagione è molto frequentata.

Come arrivare a Cala Cipolla

Da Cagliari si viaggia verso Chia lungo la SS 195. Da Chia si procede su viale Spartivento, si supera uno stagno e si imbocca una strada sterrata fino al parcheggio. La spiaggia di Cala Cipolla si raggiunge infine dopo aver percorso una stradina a piedi.

Spiaggia di Tuerredda

Spiaggia di TuerreddaHD

Assomiglia ad una spiaggia caraibica per i suoi colori, la spiaggia di Tuerredda, una delle spiagge più belle dell’isola a pochi chilometri da Chia. La sabbia è bianca come borotalco e il mare sfoggia diverse sfumature di azzurro. I fondali sono ricchi di pesci e altra fauna marina, il luogo perfetto dove fare snorkeling.

Per chi preferisce nuotare, di fronte alla spiaggia emerge l’isola di Tuerredda, da raggiungere a nuoto o in pedalò. In parte libera e in parte attrezzata con lettini, sdraio e ombrelloni, Tuerredda offre anche punti di ristoro e parcheggio.

Come arrivare a Tuerredda

Da Cagliari si segue la strada statale 195 in direzione Chia/Teulada, al bivio si svolta per Chia. Da qui si procede seguendo le indicazioni per la spiaggia.

Spiaggia di Is Molentis

Spiaggia di Is MolentisHD

Un’altra spiaggia che vi consigliamo di non perdere assolutamente in Sardegna del sud è Is Molentis, nella zona di Villasimius. Questa lingua di sabbia bianca, abbracciata dalla vegetazione mediterranea e dalle rocce, è spesso affollata dai turisti nei mesi estivi, proprio perchè è una delle più belle.  

Fa parte dell’area marina protetta di Capo Carbonara e il suo mare presenta colori smeraldo che virano all’azzurro. È possibile affittare lettini, ombrelloni e sdraio e sono presenti punti di ristoro.

Come arrivare a Is Molentis

Da Villasimius si prosegue in direzione Costa Rei, girando verso Villasimius al bivio. Da qui si arriva ad una strada sterrata sulla sinistra che conduce alla spiaggia di Is Molentis.

Spiaggia di Porto Giunco

Panorama della spiaggia di Porto Giunco in Sardegna del sudHD

Questa bellissima spiaggia nella provincia di Cagliari è famosa per la presenza dello stagno di Notteri dove si trovano dei fenicotteri rosa. La sabbia è bianca e fine, circondata da rocce e ginepri e accarezzata da un mare cristallino con fondale basso. Molto frequentata in estate, è dominata dalla Torre di Porto Giunco, che svetta su un promontorio. Dispone di punti di ristoro, lettini e ombrelloni da noleggio.

Come arrivare a Porto Giunco

Da Cagliari si percorre la strada statale 125 fino a Villasimius. Da qui, superato lo stagno di Notteri, si seguono le indicazioni per la spiaggia.

Spiaggia di Capo Boi

Spiaggia di Capo BoiHD

Nei dintorni di Villasimius si aprono calette di incredibile bellezza. Una di queste è la spiaggia di Capo Boi, nei pressi dell’omonima località, subito dopo la più famosa spiaggia di Solanas. La spiaggia di Capo Boi non presenta servizi, l’ideale per chi è in cerca di una fuga nella natura incontaminata, tra sabbia chiara e mare pulitissimo.

Come arrivare alla spiaggia di Capo Boi

Da Cagliari si prosegue lungo la strada statale 125, uscendo a Solanas. Superato il centro abitato e raggiunta una curva, si imbocca una delle stradine sterrate sulla destra che conducono alla spiaggia.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.