Stai leggendo: È morto Robert Hardy, il Cornelius Caramell della saga di Harry Potter

Prossimo articolo: Kasia Smutniak si racconta dopo la morte di Taricone

Letto: {{progress}}

È morto Robert Hardy, il Cornelius Caramell della saga di Harry Potter

Robert Hardy ci ha lasciato: l'attore 91enne si è spento nella casa di riposo per attori dove alloggiava. I fan di Harry Potter salutano Cornelius Caramell.

Robert Hardy

1 condivisione 0 commenti

Oggi è una giornata triste per tutti i fan di Harry Potter. È morto Robert Hardy. Il Cornelius Caramell di ben quattro film della famosa saga si è spento in un ospizio per attori all’età di 91 anni.

A darne l’annuncio sono stati i tre figli Emma, Justine e Paul che lo hanno definito “un fine linguista, un artista raffinato, un amante della musica e un rispettato storico”. Robert Hardy ha avuto una lunghissima carriera durata oltre 70 anni. Ha mosso i primi passi sulle tavole del palcoscenico del Shakespeare Memorial Theatre, dividendo la scena con mostri sacri come Laurence Olivier e Richard Burton.

Il successo di pubblico, però, è arrivato grazie i suoi ruoli televisivi. I telespettatori britannici lo ricordano soprattutto per il personaggio dell’irascibile veterinario Siegfried Farnon nella serie TV Creature grandi e piccole della BBC.

Roberty Hardy nella serie Creature grandi e piccoleDaily Mail
Roberty Hardy, foto tratta dalla serie TV Creature grandi e piccole

Robert ha anche impersonato uno dei più grandi politici britannici. È stato Winston Churchill nella mini serie Winston Churchill: The Wilderness Years, che gli è valsa la vittoria di un premio Bafta.

La recitazione non era la sua unica passione. Ha alternato infatti il lavoro per il piccolo e per il grande schermo con la sua attività di collezionista. Nel corso della sua vita ha messo insieme una notevole collezione di oggetti, appassionandosi in maniera particolare all’arco lungo. Ha scritto persino due saggi sull’arco ed era ritenuto un grandissimo esperto in materia. Colleghi e fan piangono oggi la morte dell’attore, che definì la sua esperienza nei panni di Cornelius Caramell “un grande divertimento”.

Robert Hardy nei panni di Cornelius Caramell

Salutiamo Robert celebrando il suo talento di attore televisivo e cinematografico. Non è stato infatti solo Cornelius Caramell, ma ha recitato anche in tanti film tra cui La spia che venne dal freddo (1965) di Martin Ritt, Frankenstein di Mary Shelley (1994) di Kenneth Branagh e Ragione e Sentimento (1995) di Ang Lee.

Riposa in pace Robert!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.