Stai leggendo: Dieci motivi per amare Michael Fassbender

Prossimo articolo: Sam Heughan di Outlander sfoggia un fisico da urlo su Men's Health

Letto: {{progress}}

Dieci motivi per amare Michael Fassbender

Antidivo, cerebrale e candidato più volte all'Oscar, Michael Fassbender è una star fuori dagli schemi. Ecco 10 motivi per apprezzarlo, se mai fosse necessario elencarli.

10 condivisioni 30 commenti

Melting pot, rosso di capelli, antidivo e dalle velleità esistenzialiste, Michael Fassbender ha collezionato una schiera di ruoli eterogenei e sta per sbarcare nelle sale con un "thriller ghiacciato", tratto dalla saga di romanzi del norvegese Jo Nesbø: L'uomo di neve.

Nel film in arrivo Fassbender interpreterà un ruolo che sembra cucito su di lui: quello del detective Harry Hole, schiavo dell'alcool e degli sbalzi d'umore che deve risolvere il mistero di un serial killer beffardo che sta disseminando Oslo di pupazzi di neve.

Riuscirà Harry, poliziotto dalle pratiche poco ortodosse ma dall'intuito geniale, a scovare l'assassino?

In attesa di scoprirlo, fermiamoci un attimo sulla figura di Fassbender, attore pieno di chiaroscuri, discusso e apprezzato tanto dalla Hollywood mainstream quanto dalle nicchie.

Nato nel 1977 nell'allora Germania Ovest, si trasferì con la famiglia in Irlanda quando aveva solo due anni. Il suo debutto nel mondo dello spettacolo avvenne con il musical Cenerentola in cui - pensate - Michael interpretava una delle sorellastre della protagonista.

Michael Fassbender in primo pianoHDGetty Images
Il fascino di Michael Fassbender

Dopo aver lasciato l'università, a poco più di 20 anni, Fassbender ha deciso di dedicarsi solo alla recitazione (contro il parere della famiglia).

La vita privata al momento è stabile: dopo essere stato con la figlia di Sam Neill e con quella di Lenny Kravitz, dalla fine del 2014 Michael sembra aver trovato la serenitàal fianco di Alicia Vikander, con cui vive a Londra.

Non sapete se amare oppure odiare Michael Fassbender?

Noi vi diamo 10 motivi per amarlo.

1 - Riesce a essere un robot quanto un sesso-dipendente

Le prove attoriali di Michael Fassbender convincono e l'eclettismo della star lo porta a sperimentare ruoli diversi, di generi diversi e diretti da registi diversi.

Lo abbiamo visto nel ruolo di un uomo con una dipendenza ossessivo-compulsiva dal sesso in Shame, di Steve McQueen (2011). Lo abbiamo visto rosso e crudele in 12 anni schiavo (2013) e lo abbiamo visto meccanico e geniale in Alien: Prometheus (2012) e Alien: Covenant (2017), nel doppio ruolo del sintetico David e di Walter.

Michael Fassbender nel ruolo di DavidGiphy
Sintetico e programmato

Lo abbiamo apprezzato nel tragico Macbeth (2015), nello strappalacrime La luce sugli oceani (2016) e in Assassin's Creed (2016).

C'è un ruolo in cui Fassbender non si senta a proprio agio?

2 - Tiene i premi nel bagno

È tutto vero: Michael Fassbender ha deciso di non esporre i propri premi sulle mensole del salotto o nella camera da letto, preferendo il più insolito... bagno. Lo ha dichiarato lui stesso nel corso di un'intervista a Vogue Italia.

Nello spiegare questa strana scelta, Michael ha sfoderato una certa autoironia.

Michael Fassbender nella vasca da bagnoHDNew York Times
Le stranezze di Michael Fassbender

Almeno quando mi siedo sul water posso ammirarli.

Poi l'attore ha specificato che ogni premio è un grande onore, ma preferisce non focalizzarsi troppo sul passato ma, al contrario, guardare avanti per migliorare sempre di più le proprie performance.

3 - Sa cucinare e ha imparato tanti segreti del mestiere di chef

Il padre di Michael Fassbender era cuoco e l'attore ha dichiarato in diverse interviste che non ha nessun problema a stare ai fornelli: anzi, si diverte e ama sperimentare.

Sono cresciuto in quel mondo, non mi spaventa stare in cucina.

È anche piuttosto modesto e ammette i suoi limiti, come ha fatto in un'intervista a Irish America.

Mio padre direbbe che dovrei cucinare di più.

Michael Fassbender cucina seminudoFanpop
Michael Fassbender ai fornelli...

Non male tornare a casa dopo una lunga giornata ed essere accolti da un bicchiere di vino bianco e un Fassbender con il grembiule ad affettare le verdure, no?

4 - È il nipote di Michael Collins

Il temperamento e il carattere da sanguigno irlandese si notano già dai colori e dalle movenze di Fassbender, che vanta un parente più che illustre: Michael Collins, un leader politico irlandese che fu una figura di spicco nella guerra per l'indipendenza del proprio paese.

Fino alla sua morte, avvenuta con l'attacco di un dissidente, lottò per liberare l'Irlanda dal regime inglese. Fu lui a negoziare l'indipendenza della nazione, nel 1921, tramite un trattato con l'Inghilterra.

Nel 1996 venne realizzato un film per ricordare questa figura di spicco. Nel ruolo di Collins c'era Liam Neeson.

5 - Non è un figlio d'arte, ma si è fatto strada con la gavetta

Nonostante la parentela con Collins, le origini di Fassbender sono umili: la famiglia si occupava di ristorazione e avrebbe voluto che Michael continuasse con l'attività. Il futuro attore invece avrebbe dato diverse delusioni ai genitori: prima lasciò l'università e poi s'iscrisse al Drama Centre London per studiare recitazione (contro il parere dei genitori).

Non terminò neanche quella scuola, per dedicarsi a tempo pieno alla carriera. Col senno di poi possiamo dire che ha fatto bene a seguire il suo intuito perché il suo talento naturale lo ha premiato ai provini.

Michael Fassbender in primo pianoGiphy
Michael Fassbender e la carriera

Fassbender, a differenza di tanti colleghi, non ha avuto la strada spianata da genitori già affermati a Hollywood ma ha intrapreso una lunga e sana gavetta.

6- Assomiglia a un gatto

Michael Fassbender assomiglia a un gatto. Lo pensano molte sue fan, soprattutto per il colore rossiccio dei capelli, che richiama proprio uno splendido gatto dal pelo fulvo, e il taglio felino degli occhi di ghiaccio.

Siete d'accordo? Non siete d'accordo?

Michael Fassbender in versione gattoGiphy
Un gatto di nome Michael Fassbender

Di certo non gli manca la sensualità...

7- Uno stile unico

Michael Fassbender non è esattamente una fashion icon, ma non si può dire che non abbia stile. La cosa che colpisce maggiormente di lui è come sa portare i vestiti e come si trovi a suo agio tanto con uno smoking quanto con una tuta e un paio di infradito.

Se sui red carpet ha sempre dato prova di saper indossare look eleganti e chic, non si può dire che sia meno spettacolare in jeans e Converse.

Michael Fassbender in due diversi lookHDMichael Fassbender
Michael Fassbender elegante e casual

8 - Preferisce le auto veloci

Fassbender ama la velocità, come tutti i bad boy irresistibili. Michael Fassbender sa guidare la Ferrari (ha seguito un corso come pilota), è un fan di Maranello e non resiste a sfrecciare a bordo della sua auto.

Quindi, oltre all'eclettismo dell'attore e il fascino melting pot da irlandese e tedesco, Michael Fassbender ha anche il carisma del pilota.

Michael Fassbender seduto in FerrariHDThe Official Ferrari Magazine
Michael Fassbender guida la Ferrari

Ma per l'attore la Ferrari non è solo una passione: ha deciso infatti di gareggiare al Ferrari Challenge North America sulla 488 del Cavallino Rampante. Gazzetta ha riportato le sue dichiarazioni a proposito di quel momento.

Tifo per la Ferrari fin da bambino e uno dei miei idoli è Michael Schumacher. Poter gareggiare con il rosa è il miglior coronamento della mia passione.

Non male...

9 - È un hipster chic

Molti ne sono convinti: gli hipster e le barbe ormai sono tramontati. Eppure Michael Fassbender riesce a distinguersi nell'insieme sfoderando una barba rossa e corta che non gli conferisce un'aria troppo mainstream ma personale, particolare e sofisticata.

Michael Fassbender e la barbaGiphy
Barba chic per Fassbender

Le barbe chic non sono molte in circolazione... e quella di Fassbender è una raffinata eccezione che conferma assolutamente la regola.

10 - Non è un playboy

Nonostante possa sembrare il contrario, Michael Fassbender non è assolutamente un playboy.

L'educazione rigida e pragmatica ricevuta, in una famiglia semplice, e la sua passione per i videogiochi e le letture solitarie non lo hanno circondato da tantissime donne, come ama ripetere (almeno prima della fama).

Michael Fassbender in versione sexyPopsugr
Michael Fassbender è monogamo e irresistibile

Anche dopo la consacrazione, le sue relazioni sono state piuttosto lunghe e stabili: ora è felice con Alicia Vikander e i due hanno appena trascorso una romantica vacanza a Formentera.

Che ne pensate? Vi innamorereste di uno come Michael Fassbender?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.