Stai leggendo: Lady D: Charles Spencer rivela il lato privato della principessa

Prossimo articolo: William e Harry, quell'ultima telefonata a Lady Diana

Letto: {{progress}}

Lady D: Charles Spencer rivela il lato privato della principessa

A 20 anni dalla morte il fratello di Lady D, il conte Charles Spencer, rivela dettagli privati della vita della principessa.

Lady D in una foto di Mario Testino

3 condivisioni 4 commenti

Il mondo l'ha sempre dipinta come una donna estremamente timida e riservata, ma la Principessa Diana non era affatto "Shy Di" (la timida Di): lo ha rivelato il fratello Charles, nono Conte di Spencer, in esclusiva alla rivista People

Innanzitutto, nessuno di noi l'ha mai chiamata 'Di', a casa. In effetti, ci sono così tante leggende riguardo la nostra infanzia che sono davvero ridicole. Quella è una. Non credo che sia mai stata timida, ma era cauta con le persone ed era fondamentalmente riservata. Preferiva farsi un'idea della gente prima di reagire. Quindi non direi timida... direi piuttosto intelligente".

Charles e Diana Spencer da piccoliPA
La principessa Diana ed il futuro nono conte di Spencer nel 1968

Era anche una ragazza "incredibilmente coraggiosa". Una volta, ricorda il conte, si trovavano entrambi con la madre in Scozia e si erano messi in testa di dare la caccia alle aragoste.

Quando tirammo su [la pentola] c'era un enorme grongo. Era nero ed aveva denti molto lunghi e si dimenava per tutta la barca. Allora Diana ha subito preso un coltellino e ci ha pensato. Era un vero corpo a corpo e lei ci si è buttata. Quella era una creatura degli abissi. E lei se ne è occupata.

Il conte apparirà insieme all'amico di Lady D Sir Richard Branson, alla stilista che disegnò l'abito da sposa della principessa Elizabeth Emanuel, all'amica con cui Diana realizzò molti eventi di beneficenza Vivienne Parry ed a molti altri in uno speciale che andrà in onda per due sere consecutive sul canale americano ABC il 9 e 10 agosto. Con l'occasione di questo evento in collaborazione con People, il Charles Spencer ha rilasciato anche una foto inedita dei due fratelli da piccoli: scattata nel 1967, ritrae Diana e Charles in piedi uno accanto all'altro, la bambina con un braccio sulle spalle del futuro conte.

Diana Spencer col fratello CharlesHDEarl Spencer
Lady D da piccola, con il fratello Charles - 1967.

La foto farà parte di una raccolta che include altri scatti e ricordi di Charles Spencer, tra cui il memorabile elogio da lui letto in occasione del funerale della sorella nel 1997, che sarà pubblicata in edizione limitata di soli 100 esemplari, i quali andranno all'asta durante un gala di beneficenza programmato per il 26 ottobre prossimo.

Diana morì il 29 agosto del 1997 in un incidente stradale a Parigi, ma rimane una figura amatissima in tutto il mondo.

Ciò che mi sorprende sempre è la velocità con cui passa il tempo. Adesso William e Kate hanno quasi la stessa età che aveva lei quando è morta. Una delle cose peggiori, ovviamente, è che Diana sarebbe stata la migliore nonna di sempre. Amo il fatto che ci sia ancora un tale livello di adorazione per la persona che era, per ciò che rappresentava.

La sua tendenza a piegare le regole dettate dall'etichetta reale per avvicinarsi alle persone, la scelta di parlare pubblicamente di questioni scottanti come l'AIDS e HIV negli anni in cui ancora esistevano grandi barriere attorno a questi argomenti, il fatto che fu attiva nella lotta contro l'uso delle mine in guerra e nel portare all'attenzione dei media la grave situazione dei senzatetto nel Regno Unito, questo e molto altro fecero di lei "la principessa del popolo".

Aveva un talento naturale con le persone, sapeva entrare in sintonia con chiunque. Riusciva a mettere qualsiasi persona a proprio agio, che fossero le figure più influenti o le più umili. È un dono incredibile.

L'intera testimonianza di Charles Spencer è contenuta nella rivista People che è appena uscita nelle edicole americane, ma nell'anteprima online vengono menzionati alcuni altri ricordi condivisi dal conte, come il momento in cui si trovava nella camera d'ospedale a Parigi in cui era deposto il corpo della sorella: a fine agosto faceva molto caldo per cui era stato posizionato un ventilatore nella stanza, e quando l'aria spostata da questo fece muovere i capelli e le ciglia della donna, Charles ebbe l'impressione che fosse ancora viva
Ancora, riguardo il luogo in cui riposa il corpo della sorella, ovvero l'isolotto in mezzo al lago di Althorp (la tenuta di famiglia) sul quale è stato eretto un piccolo monumento, ha detto che i figli William e Harry hanno ovviamente libero accesso al sito ogni volta che vogliano andare a trovare la madre, cosa che fanno molto spesso, per cercare pace e tranquillià, e che solo loro e i parenti più stretti conoscono l'esatta posizione della tomba di Diana.

Sono passati vent'anni dal tragico incidente che ha ucciso la principessa, ma evidentemente è ancora viva nel ricordo di molti.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.